romanews-sdaigui-italia-scamacca.jpg
Foto Getty

ROMA PRIMAVERA SDAIGUI – Non sempre la carriera di un calciatore è lineare e senza intoppi. A volte la sfortuna si accanisce e ti costringe a superare ostacoli inimmaginabili all’inizio. C’è però chi riesce comunque ad affermarsi, grazie a forza di volontà e talento. Questo è proprio il caso di Zakaria Sdaigui.

Troppi ostacoli per una sola carriera

Un predestinato dal destino tormentato. A 19 anni ha già avuto più infortuni di quanti se ne possano avere in una normale carriera. Come riporta La Repubblica, Zakaria Sdaigui, centrocampista della Roma Primavera nato a Firenze e di origine marocchina, il 9 agosto compirà vent’anni. Il giovane giallorosso a fine marzo si è operato in seguito a una frattura scomposta di tibia e perone. La sfortuna ha voluto che questo stop è arrivato pochi mesi dopo un altro infortunio: nell’estate precedente si era già fermato per la lesione del legamento crociato. Questo però non ha fermato Sdaigui, che ora è diventato uno dei punti fermi della Primavera giallorossa di Alberto De Rossi.

Print Friendly, PDF & Email