CANGIANO PARODI ROMA PRIMAVERA INTER – La corsa allo scudetto della Roma si è conclusa questo pomeriggio con una sconfitta per 3-0 contro l’Inter di Madonna. A commentare la gara Cangiano e Parodi a Roma Tv:

CANGIANO – “Siamo stati sfortunati, secondo me siamo entrati con la giusta cattiveria. Ringrazio i miei compagni per averci provato fino alla fine, siamo stati condizionati dall’arbitraggio. Non siamo riusciti a concretizzare occasioni importanti, abbiamo dell’amaro in bocca. Assenze importanti? Sicuramente Riccardi ci sarebbe servito molto oggi, purtroppo si è fatto male e non ha potuto giocare. Celar è tornato dalla nazionale non al 100%, ma comunque eravamo tutti pronti per giocare ma è andata così”.

PARODI – “Non è il risultato corretto, gli episodi hanno deciso la partita. Il rigore forse ci stava, non è facile per me venire qua e parlare, è un momento brutto. Il risultato non si può cambiare, si deve guardare avanti. In questi casi ti senti come se tutto quello che hai fatto, sia stato perso. Bisogna però essere lucidi, sono cose che capitano. Tra primo e secondo tempo il mister non ha parlato degli episodi, è un grande allenatore e ci ha detto che l’avremmo ripresa, ma non siamo entrati con la cattiveria giusta”.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureanda in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.

2 Commenti

    • Più che altro esemplifica alla perfezione la figura del “tifoso” medio, che non sapeva nemmeno dell’esistenza di questa partita, ma si sente in diritto di parlarne

Comments are closed.