NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le principali news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

ECCO GRENIER – La Roma prende un centrocampista: si tratta del classe 1991 Clement Grenier. Il calciatore francese arriva in prestito dal Lione, con diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni di euro. Il calciatore è sbarcato a Ciampino intorno alle 17.50 e domani mattina sosterrà le visite mediche. Il francese dovrebbe indossare la maglia numero 7.

QUI TRIGORIA – La Roma continua a preparare la sfida di domenica prossima contro la Sampdoria, in programma alle 15 a Marassi. Seduta in sala video per la squadra prima dell’allenamento, hanno svolto lavoro individuale programmatoTotti e Strootman. Sessione a parte per Florenzi. Per i doriani seduta tattica e sessione video, lavori specifici per SalaAmuzie e Carbonero.

PARLA DZEKO – Importanti parole rilasciate dal bosniaco Dzeko al Messaggero. Il numero 9 lancia un chiaro messaggio: “Non mi ha chiesto nessuno di rimanere. Era una sfida da vincere”. Quindi su Spalletti e sul rapporto col mister: “Spalletti è uno che vuol sempre vincere e anche questo è positivo per la Roma. Noi siamo giocatori e ragazzi, viviamo di emozioni. Quindi mi piacerebbe sentire ogni tanto da lui anche qualche complimento. Di aver fatto bene”. Per il match program della Roma in vista della sfida di Marassi, ha parlato anche Strootman: Vogliamo vincere un trofeo, devo sdebitarmi con i tifosi”.

ROMA, SENTI FLORENZI – Scalpita Florenzi, il numero 24 non vede l’ora di tornare in campo e lancia il guanto di sfida alla Juventus: “Sto tornando e faremo di tutto per strappare lo scudetto alla Juve”.

GIACCHERINI E DONSAH – Restano le difficoltà per arrivare a Defrel, “Vogliamo tenere tutti” ha detto il presidente Squinzi, così la Roma studia le alternative. Si pensa a Giaccherini del Napoli o Donsah del Bologna per rinforzare la rosa giallorossa. Sul ganese si starebbe muovendo anche il Torino. L’agente del calciatore si sbilancia: “Roma interessata, ma il Bologna vuole tenerlo”. L’agente di Giaccherini incontra la dirigenza partenopea: “Non escludo che possa rimanere a Napoli. Su di lui c’è l’interesse della Roma, ma la cosa più importante è trovare una piazza dove possa giocare“, le parole di Valcareggi.

PAREDES VIA? – Diversi club della Premier League e della Liga bussano alla porta della Roma per Paredes. Le prossime ore saranno decisive per il futuro del centrocampista argentino classe ’94.

KESSIE PER GIUGNO – La Roma vuole accelerare i tempi per battere la concorrenza: nel mirino c’è Kessié, centrocampista rivelazione dell’Atalanta. Il club orobico non sembra intenzionato a cedere nel mese di gennaio. Se ne parla per giugno, con i cartellini di Marchizza e Tumminello messi sul piatto dal club capitolino per un’operazione da 30 milioni circa.

CALCIOMERCATO – Ad una settimana dalla chiusura della sessione invernale di calciomercato impazzano le voci. Come apprende Romanews.eu, Gyomber potrebbe fare rientro nella Capitale dal Pescara. Jesé è sempre più lontano dai giallorossi, con il Las Palmas ad una passo dal chiudere l’accordo. Bailey si accasa al Bayern Leverkusen. L’attaccante finito nel mirino della Roma ha sostenuto le viste mediche con il club tedesco.

STADIO DELLA ROMA – Prosegue il dibattito sul progetto relativo allo stadio della Roma. Il 31 gennaio, in occasione della seduta decisoria della Conferenza dei Servizi potrebbe arrivare il sì, ma intanto la Sindaca Raggi frena: la Giunta starebbe pensando ad un modo di prolungare l’iter. In caso di stop la Roma potrebbe ricorrere ai poteri sostitutivi della presidenza del Consiglio per fare in modo che l’iter non si arresti.

SENTI CHI PARLA – Sulle frequenze radiofoniche capitoline quello del mercato è uno dei temi dominanti. Si discute in particolar modo della questione Defrel e Ugo Trani a Rete Sport sostiene: “Defrel? Il prezzo è troppo alto. Ha ragione la Roma a frenare la trattativa. A 25 milioni di euro l’operazione non si farà mai“. Iacopo Savelli a Rete Sport motiva l’arrivo di Grenier: “Penso sia una scelta condivisa con l’allenatore. Del resto il club giallorosso cerca un sostituto all’altezza”.

Gian Marco Torre

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. vedendo i gol segnati spesso da punizioni da oltre 30 metri, “sembra” più micidiale del miglior Pjanić e visto il “modico” prezzo, si prospetta una grandissima eventuale futura plusvalenza.

Comments are closed.