romanews-roma-henrikh-mkhitaryan-arbitro-juventus
Foto Tedeschi

ROMA SASSUOLO CHAMPIONS – Si è conclusa a reti bianche la sfida che avrebbe dovuto regalare tanti gol. Roma e Sassuolo chiudono sullo zero a zero e per i giallorossi questo risultato, unito al 4-0 di Napoli, inizia a pesare sulla corsa Champions.

Col Sassuolo un punto che serve a poco

Il campionato, vista la tanta concorrenza, non permette passi falsi. Né tantomeno isterismi, come quelli che i giallorossi, e in particolare Fonseca, hanno avuto ieri. Come riporta Il Messaggero,  la Roma entra abbastanza bene in partita nella ripresa, ma con l’uomo in meno perde la lucidità al momento di piazzare il colpo del ko. I giallorossi erano riusciti a segnare a fine primo tempo con Mkhitaryan, che fa centro, ma dopo il fallo di Dzeko su LocatelliMaresca, aiutato dal Var Guida, giustamente non convalida. Nella ripresa viene invece annullato un gol ai neroverdi con Haraslin pizzicato in offside prima di ricevere palla. Se è stato giusto annullare le reti gli errori di Maresca sono  principalmente sull’espulsione di Pedro. Nel secondo tempo, infatti, non fa lo stesso per il piede a martello che Obiang piazza sulla caviglia di Pellegrini, costretto alla sostituzione.

Print Friendly, PDF & Email