romanews-roma-mkhitaryan-juventus-azione
Foto Tedeschi

ROMA PARMA LA CRONACA – Una super Roma annienta il Parma in 45 minuti. Grande prestazione sotto tutti i punti di vista da parte degli uomini di Fonseca che dominano i gialloblu da subito. Il gol però arriva solamente dopo 28 minuti a ritmi elevatissimi. Lo segna Borja Mayoral con un movimento, seguito da una conclusione, da attaccante vero. Prima gioia in Serie A per lo spagnolo, che dopo la doppietta in Europa League si sblocca anche in campionato. Da lì in poi è un assolo giallorosso, dirige Henrikh Mkhitaryan. L’armeno quattro minuti dopo si inventa un gol da autentico fuoriclasse per il raddoppio. Poi trova quello personale di raddoppio al 40’ terminando una bellissima azione corale raccogliendo l’assist di Karsdorp. Primo tempo che si conclude con il triplo vantaggio e una vittoria praticamente in ghiaccio. Nella seconda frazione la squadra di Fonseca si limita a controllare e gestire il risultato. Girandola di cambi per Fonseca. C’è spazio per i rientranti dal Covid Pellegrini e Diawara. E il match scorre tranquillamente verso la conclusione. Tutti promossi in una delle prestazioni migliori della stagione. Prosegue la striscia di risultati utili e prosegue il dominio giallorosso nei match casalinghi con il Parma (una sola sconfitta nel lontano 1997). Roma che sale a 17 punti, uno in meno del Sassuolo capolista, e gli stessi del Milan, che stasera affronta il Napoli in un big match nel quale la Roma, comoda spettatrice, potrà guadagnare punti almeno su una delle due.

Dove vederla

La partita sarà visibile su Sky Sport, canale 252 del satellite e 483 del digitale terrestre, e su Sky Sport Serie A, canale 202.

Roma-Parma, le probabili formazioni

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 83 Mirante; 23 Mancini, 4 Cristante, 3 Ibanez (53′ Juan Jesus); 2 Karsdorp, 14 Villar (80′ Diawara), 17 Veretout, 37 Spinazzola (80′ Bruno Peres); 77 Mkhitaryan, 11 Pedro (80′ Pellegrini); 21 Borja Mayoral (65′ Carles Perez).
A disp: 13 Pau Lopez, 12 Farelli, 61 Calafiori, 5 Jesus, 56 Feratovic, 33 Bruno Peres, 42 Diawara, 7 Pellegrini, 62 Milanese, 31 Carles Perez, 57 Providence, 64 Pogdoreanu.
All. Paulo Fonseca

UFFICIALE PARMA (3-5-2): 1 Sepe; 24 Osorio (63′ Brunetta), 7 Gagliolo, 22 Bruno Alves, 3 Pezzella (86′ Iacoponi); 8 Grassi (82′ Busi), 18 Cyprien, 19 Sohm; 33 Kucka (63′ Kurtic); 45 Inglese, 27 Gervinho (63′ Karamoh).
A disp.: 34 Colombi, 77 Rinaldi, 30 Valenti, 2 Iacoponi, 4 Balogh,15 Brugman, 37 Kamara, 14 Kurtic, 10 Karamoh, 32 Brunetta, 11 Cornelius.
All.: Fabio Liverani

Arbitro: Manganiello della sez. di Pinerolo.
Assistenti: Baccini – Robilotta M.
IV: Camplone
VAR: Mazzoleni
AVAR: Tolfo

Ammoniti:
Espulsi:
Marcatori: 28′ Borja Mayoral (R), 32′,40′ Mkhitaryan (R)

La cronaca

SECONDO TEMPO

90’+3′ – Finisce il match. 3-0 per i giallorossi che salgono a 17 punti.

90′ – Tre minuti di recupero.

86′ – Entra Iacoponi per Pezzella.

82′ – Dentro il giovane Busi al posto di Grassi nel Parma.

80′ – Triplo cambio nella Roma. Entrano Diawara, Bruno Peres e Pellegrini. Escono dal campo .

79′ – Combinazione splendida tra Mkhitaryan, Pedro e Spinazzola: il terzino calcia a botta sicura, ma Sepe devia il pallone sulla traversa. Poker sfiorato dai giallorossi.

77′ – Occasione per il Parma: Brunetta in area manca il pallone di un soffio.

72′ – Spunto interessante di Mkhitaryan, che dal fondo serve al centro Carles Perez, lo spagnolo calcia di prima con il sinistro, ma la sua conclusione viene respinta.

67′ – Ci prova il Parma: Mirante però blocca facile la conclusione di Karamoh.

66′ – Finisce la partita di Mayoral. Entra al suo posto Carles Perez.

63′ – Triplo cambio nel Parma: entrano Karamoh, Kurtic e Brunetta per Gervinho, Kucka e Osorio.

59′ – Occasione Roma! Veretout riceve dal limite e prova a piazzare col destro, palla di poco al lato

53′ – Primo cambio per Fonseca: non ce la fa Ibanez, dentro Juan Jesus. Esordio stagionale in Serie A per il brasiliano.

51′ – Ibanez accusa un problema fisico e chiede il cambio.

49′ – Grande occasione per la Roma, con Pedro che, davanti a Sepe, colpisce male il pallone e non riesce a indirizzarlo verso la porta.

46′ – Iniziano i secondi 45′ all’Olimpico.

PRIMO TEMPO

45′ – Termina senza recupero il primo tempo. Una super Roma conduce per 3-0 contro il Parma grazie al gol di Borja Mayoral e a una splendida doppietta di Mkhitaryan.

40′GOOOOOOL ROMA!!! Pedro allarga per Karsdorp, cross dell’olandese e Mkhitaryan sbuca sul secondo palo battendo Sepe! 3-0 e doppietta per l’armeno.

37′ – Pressa altissimo Ibanez, che recupera palla a Gervinho nella trequarti offensiva e prova la percussione centrale, il brasiliano però viene da due avversari.

32′ – GOOOOOOOOOOL ROMA!!! Una rete fantastica di Henrikh Mkhitaryan!!! Conclusione di prima splendida, che batte Sepe mettendo il pallone sotto l’incrocio! Raddoppio giallorosso!

28′ – GOOOOOOOL ROMA!!! Invenzione di Spinazzola per BorjaMayoral, lo spagnolo si gira da attaccante puro e batte Sepe! Primo gol in Serie A per lui e vantaggio giallorosso. 1-0!

24′ – Spinazzola accelera sulla sinistra, cross dal fondo, Grassi devia il pallone che arriva tra le braccia di Sepe.

20′ – Contatto in area gialloblu tra Villar e Grassi, l’arbitro lascia correre.

15′ – Azione prolungata della Roma: cross di Spinazzola, si rinnova l’asse Pedro-Mkhitaryan con l’armeno che non trova la porta calciando da buona posizione.

13′ – Combinazione Mkhitaryan-Pedro, palla di ritorno per l’armeno, ma Sepe esce tempestivamente e la fa sua.

10′ – Gran palla di Spinazzola per Veretout. Il cross basso del francese viene allontanato da Bruno Alves.

8′ – Occasione per la Roma! Pedro serve Borja Mayoral, lo spagnolo appoggia per Veretout, il francese da dentro l’area calcia con il destro, ma para in due tempi Sepe.

3‘ – Lancio profondo per Gervinho, che si presenta a tu per tu con Mirante, ma la sua posizione di partenza è irregolare.

2′ – Tocco di Veretout, per Cristante che calcia con il destro, ribatte la barriera

1′ – Attacca centralmente Mkhitaryan che viene messo giù, calcio di punizione per la Roma.

1′ – Inizia il match! Primo pallone giocato dalla Roma.

PRE PARTITA

Ore 14.45 – Problema dell’ultimo momento per Fonseca. Come riportato da Sky, Gianluca Mancini ha avuto un problema all’adduttore durante il riscaldamento: da capire se riuscirà a scendere in campo o se sarà sostituito da Jesus.

Ore 14.00 – Ufficiale anche la formazione del Parma, con Sohm e Cyprien all’esordio dal 1′ nel centrocampo gialloblu.

Ore 13.40 – La Roma ufficializza l’undici titolare anti Parma. Dentro Cristante in difesa al fianco di Ibanez e Mancini, Karsdorp vince il ballottaggio con Bruno Peres.

Ore 13.30 – Giallorossi arrivati all’Olimpico.

I precedenti

Sono 52 i precedenti complessivi tra le due squadre in Serie A, con 32 vittorie della Roma, 10 pareggi e appena 10 successi del Parma. Sono 26, invece, gli incroci in casa dei giallorossi, che hanno vinto 19 volte a fronte di 6 pareggi e una sola affermazione emiliana, lo 0-1 del 13 aprile 1997. L’ultimo scontro tra le due squadre è datato 8 luglio 2020 con la vittoria della Roma di Fonseca in rimonta con le reti di Veretout e Mkhitaryan. Il bilancio del tecnico portoghese contro i ducali è positivo: 2 vittorie e una sconfitta.

Print Friendly, PDF & Email

36 Commenti

  1. Il Parma è stato battuto sia all andata che al ritorno anche lo scorso anno,e quest anno assieme al Benevento e al Genoa lotta per la salvezza. Va asfaltato e basta,altra partita semplice.

    • Si concordo. La rosa è alla pari con tutti, solo la Juve è più forte di organico. Le altre squadrette italiane stanno tutte sull’orlo del fallimento per ovvi motivi, quindi è vietato perdere.

    • Solito commento fatto solo nella speranza che la Roma perda o pareggi così da criticare ed attaccare, partite facili non ce ne stanno, secondo il tuo ragionamento noi non dovremmo neanche presentarci contro juve Inter e Napoli che hanno rose superiori alla nostra. Ci mancano 10 giocatori, il Parma si allena da 15 giorni con la rosa al completo e quindi seppur più forti di loro di certo non sarà facile come dici tu e a differenza tua, che si vinca, si pareggi o si perda, forza Roma comunque. Ti ripeto, fatti una vita, o una ragazza, tieniti occupato

      • Voi siete i gufi lassiali che cantano sul trespolo. Non amate Roma e nemmeno la Roma. Siete amanti del pallottoliere e basta. Andate a farvi la passeggiatina che portate pure sfiga.

  2. Cristante in difesa , è come giocare in 10 .Cristante dai tempi dell’Atalanta si è così tanto peggiorato, che oggi farebbe fatica a giocare in Promozione. Falloso e lento come una tartaruga. Speriamo che Smalling giochi , se no mettere chiunque altro , ma non bradipo Cristante .

  3. Ma perché dobbiamo giocare sempre in 10 continuando a mattere in campo un ragazzo che ormai ben dimostrato di non poter giocare in questo campionato tanto meno nella Roma… se ne facciano un ragione e lo regalino..meglio di lui Villar Fazio o chiunque altro….basta é sempre il peggiore in campo é due anni che sopportiamo…siamo giá usciti l anno scorso dalla coppa con lui protagonista e da li non doveva piú vedere il campo..visto l anno disastroso e quella partita ne consacraró il suo rendimento.
    Basta… non serve a nulla uno che non sa difendere dare palla contrastare… prende una sufficienza quando??? Basta cortesemente… forza Roma!!!

  4. Comunque Smalling fuori per “intossicazione alimentare” proprio non si può sentire…ma che s’è magnato? Ma non seguono diete stilate da professionisti stipendiati dalla Roma??

  5. Non concordo con chi dice che sia una partita semplice….al contrario non mi fido per niente principalmente quando con un eventuale vittoria potresti fare balzi da gigante è sempre il momento che falliamo…. Gervinho con cristante crisantemo al centro si divertirà alla grande.

    • Invece gliene abbiamo fatti tre e il tuo ivoriano non ha strusciato un pallone grazie alla difesa scarsa che solo tu definisci e siete ricaduti dal trespolo.Multinick fai sempre più ridere.

  6. Grazie Melli delle considerazioni su Majoral, e tutti quelli che volevano cacciare Fonseca. Questa è una squadra che fa pressing fuori gioco e schemi… FORZA ROMA SEMPRE E COMUNQUE

  7. Domani tutti a dire che il Parma è una manica di se**e. Sono gli stessi che hanno pareggiato però con il sempre vincente vostro allenatore Conte e la corazzata Inter a Milano.
    Sono gli stessi che hanno pareggiato con la Fiorentina.
    Abbiamo subito 0 tiri in porta con questa difesa disastrosa vero gufi ? Forza Roma!

      • Che pippa Cristante. Ma stateve zitti . Grande mister… Fino a tre settimane fa facevi troppo turnover e marietto te voleva caccia.

      • Giuseppuccio, su Mayoral ho detto “ancora non offre garanzie, spero di essere smentito”, non mi sembra una critica feroce e sono il primo a sostenerlo. Cristante è lento, e non capisco perchè ora non si possa più dire, come che non si possa dire che è uno di quelli che al momento non ha un ruolo, galleggia fra centrocampo e difesa a seconda di chi manca. bene, fa parte della rosa e ci mette il suo. se poi ora è diventato Beckenbauer chiedo scusa per non essermene accorto. non sono io che massacro la rosa della Roma dall’anno scorso, ma uno dei pochi che ha sempre difeso tutto e (quasi) tutti dall’eccesso di critiche. compreso il turnover in coppa, che ho sempre detto che avrebbe portato in forma chi gioca meno per quando sarebbe arrivato il suo turno. sta tutto scritto, credo che è con qualcun altro che devi prenterdetela

  8. Ottima partita e bravi tutti i giocatori, Miki fenomenale. Nel primo tempo mi è piaciuto anche Karsdorp, molto bello il traversone sul gol. Mirante poco impegnato ma dà sempre molta sicurezza. Complimenti a Fonseca, sta gestendo bene la rosa e sta motivando giocatori che erano scomparsi dai radar. Bene Villar, sembra in crescita.
    Bene, avanti così.
    Ciò detto non credo sia diventata una squadra di fenomeni, lo saranno quando vinceranno qualcosa. Così come non saranno tutte pi**e quando perderanno. Forza Roma e lazzie m…

  9. contento di essere stato umiliato dalla Roma…..Pensavo di stare qui a rimarcare il fatto che Gervinho avesse fatto la differenza….Bravi questa volta….da Napoli vorrei sapere se ambire ad un piazzamento migliore del 4 posto….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here