romanews-roma-cengiz-under-romaudinese
Foto Tedeschi

CALCIOMERCATO UNDER ROMA – L’addio di Cengiz Under alla Roma sembra essere sempre più vicino. Il Napoli segue da vicino al calciatore e nei prossimi giorni potrebbe sferrare l’attacco decisivo per trovare l’intesa sul prezzo del cartellino con il club giallorosso che continua a chiedere 35 milioni di euro. Sul futuro del talento classe ’97 turco si è espresso Misrad Turkan, al portale turco ntvspor.net, dove ha rivelato la presenza dell’interessamento di un altro grande club europeo per il calciatore: “Su Cengiz non c’è solo il Napoli. Non posso fare nomi, ma attualmente su di lui c’è il pressing di un importantissimo club europeo. L’unico obiettivo del ragazzo però, al momento, è quello di concentrarsi ad aiutare la Roma a raggiungere i suoi obiettivi per queste ultime partite della stagione. Poi penseremo a prendere la strada migliore per lui”.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Invece è stato il terzo miglior realizzatore della squadra nel 2018, e il quarto nel 2019(ricco di infortuni). Anche ieri ha dimostrato che è l’unico che ha imprevedibilità e sa calciare con entrambi i piedi. Calcia di destro e sinistro in maniera precisa e potente. Non a caso è tra i pochi ad avere mercato.
    Piuttosto manderei via tutti gli altri…da Carles Perez, Kluivert, Perotti e anche il tanto osannato Mikytarian non so perchè. Un squadra di scarsoni. Kalinic un fantasma. Villar è un primavera spagnolo già bruciato prima ancora di fare una gara dai professionisti. Spinazzola un terzino sinistro di piede destro che se non sei Candela rischi di giocare perennemente girato verso il centro del campo. Bruno Peres rientrato dalla serie B brasiliana si ritrova a fare il titolare a destra, rubando il posto a un Santon dimenticato dal dio pallone e a Zappacosta, il cui nome ricorda la forma dei suoi piedi. Spesi 27 milioni per Pau Lopez che è un buon portiere ma poi giochiamo spesso con Mirante, mentre Olsen fa i miracoli a Cagliari. Poi ci servono soldi e vogliamo vendere Under, che secondo questi scienziati è il bidone che però vogliono Napoli e Arsenal… La colpa di pallotta è di circondarsi di incapaci… Mi rimpiango Sabatini e pure Doumbia sarebbe meglio di questo Kalinic… Lascio perdere Fonseca solo perchè ha cambiato 40 formazioni in 40 partite e mi piace puntare sull’effetto sorpresa alla 5-5-5 di oronzo canà

  2. Ripeto..in tre anni Under avrà fatto 8 partite decenti, tatticamente è scarso perché non capisce mai la partita, si infortuna spesso, di testa non la prende mai, non sa difendere ed infine dopo 3 anni che è in Italia non parla ancora italiano, dimostrando anche una poca capacità intellettiva…lo vuole l’Arsenal o il Napoli, un bel calcio e via….a mai più!

Comments are closed.