romanews-roma-mourinho-roma-modulo
Foto Tedeschi

ROMA MOURINHO ATTACCANTE – L’Inghilterra ha sconfitto 1-0 la Croazia all’esordio di Euro2020, grazie ad una rete di Sterling. José Mourinho a TalkSport ha parlato del match, ma soprattutto di Harry Kane, centravanti del Tottenham a lui più che familiare. Lo ‘Special One’, che a breve sbarcherà a Roma, ha fornito il suo punto di vista sugli attaccanti: “Ci sono quelli che quando non segnano comunque continuano a giocare, hanno più della sola realizzazione. Kane è di questo tipo. Sul gol di Sterling pur non toccando la palla ha fatto metà del lavoro. Gli attaccanti egoisti? Il loro problema è che quando non segnano non fanno nulla. Trovatemi un attaccante egoista che faccia 30 gol e lo metto nella valigia per Roma”. 

Leggi anche:
Roma, Mourinho cambia tutto. Doppio ritiro e allenamenti più lunghi

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

12 Commenti

    • Quindi sia Kane che Belotti, entrambi attaccanti che giocano per la squadra, stando al ragionamento di Mourinho.
      Poi il primo non viene perché costa miliardi (poi se viene lo vado a prende io a Fiumicino e tiro la macchina co le orecchie…), il secondo vedremo.

  1. Guardate che ha detto esattamente il contrario di quello che state dicendo…

    che a lui piacciono gli attaccanti che lavorano per la squadra ma poi, certo, se gli trovano un attaccante egoista ma che segna 30 gol se lo porta…

  2. Speriamo sia Kane <3, comunque qualcuno sa se schick è stato riscattato? No perché altrimenti riportiamolo a casa, insieme a Kane e mayoral sotto la guida di josè sai che botti!!!!

  3. Dimenticatevi Harry Kane, non credo sia una questione di soldi, uno come lui sulla cresta dell’onda vi pare venga a Roma? Solo se allestissero uno squadrone che possa competere da subito per campionato e Champions, cosa al momento non possibile, forse tra un anno

Comments are closed.