CALCIOMERCATO ROMA XHAKA – Granit Xhaka sarà il primo acquisto della Roma di Mourinho. L’operazione è ormai in dirittura d’arrivo e dovrebbe essere chiusa nel giro di pochi giorni. L’Arsenal ha rifiutato una prima offerta di 15 milioni, ma le parti si sono avvicinate in serata: l’accordo si troverà intorno ai 18 milioni, bonus inclusi. Tutto fatto con il giocatore svizzero: per lui quattro anni di contratto a 2.5 milioni netti più premi.

Possibile anche un altro innesto a centrocampo. E su Kluivert…

Dunque, come scrive Il Corriere dello Sport, Mourinho è stato accontentato: Xhaka era una delle richieste fondamentali per rinforzare il centrocampo e potrebbe essere preso un altro centrocampista qualora uno tra Diawara e Villar (e a condizioni allettanti anche Veretout) dovesse partire. Intanto Mou ha già parlato ai pilastri della squadra. Zaniolo, Smalling, Pellegrini e Mancini sono stati contattati dallo Special One, che ha comunicato loro la propria carica e le proprie ambizioni. Intanto, sempre stando a quanto riporta il quotidiano, Mourinho è disposto ad aggiungere alla rosa anche Justin Kluivert, se le esigenze di mercato non lo porteranno via da Trigoria.

Leggi anche:
LA JUVE SPAVENTA LA ROMA E PIOMBA SU BELOTTI. MA CAIRO FA MURO

Print Friendly, PDF & Email

6 Commenti

  1. Dall’idea che mi sono fato Xhaka non viene a fare il titolare irremovibile per il nostro centrocampo: sarà un giocatore del livello di Villar / Diawara / Cristante, una spanna sotto a Veretout… qualcuno per essere sicuri di non vedere più nel 4231 Pellegrini davanti alla difesa.
    Insomma, benvenuto Xhaka, ma rimoduliamo le aspettative: è un solido centrocampista, oramai formato (ha 28 anni), che ogni tanto fa qualche vaccata e prende qualche cartellino… un po’ come Cristante.
    Rispetto a Diawara e Villar, è più “anziano”, quindi magari più costante nel rendimento ma con meno margini di crescita.
    Poi magari diventerà un perno della squadra, ma in generale non stiamo prendendo un campione imprescindibile.

    • E’ il contrario: Xhaka gioca e l’altro ruota con Veretout davanti agli altri. Mourinho gli metterà in mano la squadra, facile pure che te lo ritrovi capitano.
      Diawara non ha nessun margine di crescita, è una pippa e basta.
      Villar, con quel fisico, difficilmnete vedrà il campo. Cristante può tornare utile come mera riserva.

  2. Molto male il contratto di 4 anni.
    La Roma deve smetterla di fare contratti lunghi, specie a giocatori che sfiorano i 30.
    Quello che e’ successo con gente come Fazio, Pastore, Jesus ecc. continua a non insegnare nulla

    • A 28 anni é nel pieno della carriera se Mou crede in questo giocatore ci puó state tenerlo fino ai 32… e poi con un contratto di 2/3 anni se fa una buona stagione il procuratore torna subito a bussare per alzare il contratto oppire rischi di doverlo vendere a meno del suo valore. Tutto sta nel prendere giocatori valodi ed integri, speriamo bene!

  3. Il corriere dello sport??? quello che il 1 maggio sentenziava Sarri alla Roma, Pirlo rimane alla Juve se vince Coppa Italia e arriva Quarto, Niente rientro di Allegri, Inzaghi prolunga con la lazie e Juric alla Fiorentina perchè Gattuso ha rifiutato??? Allora siamo sicuri che sarà così!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here