romanews-roma-cengiz-under-romaudinese
Foto Tedeschi

CALCIOMERCATO ROMA UNDER LEICESTER – Cambiano le carte in tavola per il trasferimento di Cengiz Under al Leicester. L’esterno turco, secondo quanto riporta Sky Sport, verrebbe acquistato con la formula del prestito (a 3 milioni) più diritto di riscatto (fissato a 24). Inizialmente i due club avevano trattato infatti per l’inserimento di un obbligo di riscatto. Il compromesso tra le società è stato raggiunto in virtù delle priorità di mercato del Leicester: gli inglesi avrebbero bisogno di un centrale difensivo, riservandosi la libertà di scegliere se pagare o meno i 24 milioni al termine del prestito del turco. Under oggi ha svolto le visite mediche a Villa Stuart e il passaggio oltremanica sembra ormai ad un passo.

Print Friendly, PDF & Email

8 Commenti

    • Peccato davvero, ma evidentemente non ci sono acquirenti… tenerlo un anno in tribuna lo svaluterebbe ancora di piú, speriamo vada bene in premier o almeno benino cosí forse deciderannodi tenerlo.

  1. Non c’è che dire, gli acquisti di Monchi sono stati tutti problematici.
    Ha venduto al volo i giocatori comprati da Sabatini, mentre i suoi acquisti stanno andando via non grandissime difficoltà.
    Monchi un grande? A Siviglia, a Roma no!!!!

  2. L’articolo è a dir poco confuso e contraddittorio. Non si capisce quale sarebbe il compromesso del quale si parla!
    A rigore, affinché la Roma accetti la formula del diritto di riscatto, anziché quella dell’obbligo, servirebbe quantomeno che il costo del prestito oneroso venisse considerevolmente alzato!
    Se invece restasse fissato a 3M€, non vedo perché la Roma dovrebbe accettare questa formula.
    Senza l’obbligo di riscatto Under resterà a Roma, anche perché ha mercato e oltretutto, causa l’infortunio di Zaniolo, potrebbe essere molto utile.

  3. Era quasi scontato, trovatemi un buon giocatore acquistato da quell’uomo di m…a di Monchi, solo il casualissimo Zaniolo, arrivato per caso, quelli voluti sono stati un disastro. Comunque 3 milioni e ti alleggerisci dell’ingaggio per 1 anno e sempre meglio di niente, poi c’è la certezza che ce lo ritroviamo a Trigoria a Giugno, non mi aspettavo niente di diverso, mi sembrava eccessivamente bello una plusvalenza pesante su un giocatore di Monchi e perdipiù incostante e perennemente sovrappeso con Under

    • A memoria gli unici affari buoni di Monchi sono stati Kolarov e Zaniolo.
      Per il resto, senza scomodare Under o Kluivert: ha venduto Salah e Alisson, e con quei soldi ha preso Schick, Pastore, Nzonzi (un bel favore al “suo” Siviglia)

Comments are closed.