Foto Tedeschi

ROMA KUMBULLA SHICK- Marash Kumbulla è stato per la Roma nella scorsa sessione estiva di mercato un colpo di mercato per presente, ma anche un affare in prospettiva. Arrivato dall’Hellas Verona il difensore albanese, causa sia qualche infortunio sia compagni di reparto più pronti non ha da subito bruciato le tappe, ma pian piano cercherà di prendersi la difesa giallorossa. Ciò che invece già guida è la classifica degli acquisti più pagati dall’era Friedkin.

Kumbulla il più pagato, Shick il più redditizio

Come riportato dal Il Tempo, Kumbulla nella classifica degli investimenti messi in atto dal nuovo presidente statunitense non è secondo a nessuno: il difensore è a bilancio per 29,5 milioni (la plusvalenza di Cetin è stata di 4,386 milioni). Oltre al costo dell’albanese si nota poi che per Mkhitaryan, svincolatosi dall’Arsenal, al momento non è prevista alcuna commissione, mentre per Pedro, tesserato a parametro zero, sono stati sborsati 1,95 milioni. Il quotidiano romano sottolinea nella sua analisi anche la plusvalenza più importante messa in atto dai giallorossi in quest’ultimo periodo: è quella di Patrik Schick che si è trasferito in Germania, al Bayer Leverkusen generando una plusvalenza di circa 7 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità