romanews-roma-james-pallotta-panchina-roma-pallone
Foto Getty

ROMA PRESTITO PALLOTTA – La Roma si prepara ad affrontare la Sampdoria nella sua prima gara post lockdown. Nel frattempo, in società, si avviano nuovi movimenti di stampo finanziario. Il club, infatti, ha chiesto un prestito bancario con garanzia statale.

Un prestito per gli stipendi dei dipendenti

La Roma ha chiesto un prestito bancario di 6 milioni di euro con la garanzia statale in base al decreto legge Liquidità dell’8 aprile. Come scrive Il Sole 24 Ore, i giallorossi hanno effettuato la richiesta presso Mediocredito centrale, una banca pubblica che ha come socio unico Invitalia, di proprietà del Mef. L’obiettivo della società giallorossa, con questi soldi, è quello di migliorare la liquidità con finanziamenti a tassi più bassi di quelli di mercato. La Roma ha indicato come finalità quella del pagamento degli stipendi dei dipendenti. Il prestito ha una durata di 6 anni e verrà erogato dalla Banca Popolare del Lazio. Previsto il pagamento di una commissione una tantum dell’1%, pari a 60.000 euro.

Print Friendly, PDF & Email

18 Commenti

  1. Si sta impegnando anche le mutande !!!
    Che vergogna, tante persone in Italia non arrivano a fine mese e questo estorce 6 milioni a noi italiani!!!

  2. Pallotta sta a fa’ come Cristian de Sica in “Compagni di scuola” nella scena dove va in ginocchio e con la ciotolina per le offerte tra i denti a mendicare i soldi ai suoi ex compagni di classe.
    Povera Roma mia….

  3. Pally golosone…. 6 cucuzzelle fanno sempre comodo, nel “gran forno” As Roma i milioni si bruciano come bruscolini … prima della stagione delle plusvalenze almeno ci si pagherà lo stipendio del fuoriclasse Pastore… domanda domandina: ma quanti debiti abbiamo? E quanti crediti (presenti e futuri) non abbiamo più? Speriamo in tante belle plusvalenze, come dicono i Pallottesi

  4. Altri debiti a ma il fenomeno li ha trovati ad un tasso vantaggioso diranno i pallottiani solo che poi i soldi li devi da comunque è stamo a 300 mln ormai credo o giù di lì e chi vuole comprare la Roma , se di investitore si parla, aspetta che finisci L ‘ossigeno altro che 700/900 milioni poveri illusi, e comunque c’è chi lo difende bah io nn capisco

  5. La Roma come azienda non avendo sponsors truccati come Chrisler, Jeep o Pirelli o Emirates deve riparare come aziende di altri settori con prestiti agevolati…. noi chiediamo 6 milioni e i soliti “professori” approfittano.
    La FCA chiede 6,3 miliardi, di cui piú di 6 milioni andranno alla Juve come “sponsorizzazioni” e tutti zitti…..
    La memoria corta e la malafede vuol far credere che la Roma di Sensi fosse senza debiti… e allora com’é che Unicredit l’ha fatta vendere? E Pallotta ha decuplicato il valore della Roma senza prendere lo stipendio di Rossella. L’ultima cosa, cambiare il logo é stato necessario perché il vecchio non poteva ottenere il copyright e perciò addio la lotta ai falsi…. La Juve ha cambiato il logo? TUTTI ZITTI! Pensate con il vostro cervello!

      • Caro amico, io come Pallotta ci metto la faccia e il mio nome, non un anonimo P.V. Da tifoso giallorosso dalla prima partita nel 1961, ti aiuto perché forse no ti piace contare, 59 anni di cuore giallorosso, percio il mio giudizio non é ottenebrato dall’odio per Pallotta reo di lesa maestà….. La Roma ha avuto tanti campioni, non solo Totti, Losi, Cudicini, Tancredi, Rocca, Amadei, Masetti, Salvori, Manfredini, Angelillo, Capello prima giocatore poi allenatore, Falcao, Cerezo….ma capisco che i giovani no abbiano mai visto altro….. Ti ricordi Roma Gornik e i cambi di regolamento per l’ingiusta eliminazione dalla Finale di Coppa delle Coppe? Il nostro piu’ grande Presidente é stato Viola, Sensi ci ha salvato da Ciarrapico e ci ha dato uno scudetto, ma poi ha rischiato, anzi la sua famiglia ci ha quasi fatto andare in bancarotta. Grazie Pallotta ], da un Pallotta boy onorario nominato da PV!!! Rispondi con i fatti non con gli insulti! Grazie

    • Ma come fai a non renderti conto…Per puntualizzare: La Roma di Rosella Sensi aveva 9 milioni di passivo. Nel periodo in cui è entrata la banca e la Sensi era depotenziata (non poteva agire con movimenti al di sopra dei 5 milioni di euro e, se ricordi, per prendere Borriello dovette aspettare l’ok di Unicredit) è arrivata a 56 milioni di passivo (più o meno). Italpetroli era in fallimento, non la Roma. L’asset AS Roma era molto appetibile.
      Gli altri presidenti hanno fatto donazioni da 5, 10, 15 ecc milioni di euro per aiutare la lotta contro il virus…Pallotta ha, invece, chiesto soldi all’Italia…6 milioni!!!
      La Sensi percepiva uno stipendio, è vero, ma, secondo te, a chi sono andati i soldi per le consulenze fatte dalla Raptor??? Ed i soldi del sito (mi sembra 2 milioni di euro…per un sito!!!!) ad una società legata a Pallotta?!!!
      Ed il valore della Roma non è quadruplicato…ma sono quadruplicati i debiti!! Se prima la Magica costava 150 milioni….adesso ne costa 450 di cui 300 di debiti (a cui va aggiunto il costo di progettazione dello stadio che è di Pallotta…non certo della Roma!!!)
      Ragiona sui fatti, così il cervello pensa meglio!!!!

    • Addio la lotta hai falsi loghi? Te credo ha messo lo stemma paro e patto delle bancarelle🤣 ma non fateci ridere pallottaboys ha cambiato lo stemma perchè era convinto che sarebbe piaciuto di più all’estero con la scritta Roma e i disegnini stile cartoon…ma purtroppo è piaciuto di meno a Rona e in marketing si sa che i clienti più prossimi sono quelli che valgono di più quindi anche quì ha commesso un altro grave errore…lo stemma delle bancarelle piace solo a chi non è degno di avere la rappresentazione fedele della lupa capitolina

    • @Maurizio
      Cerca su Google “Bilancio consolidato as roma giugno 2011” apri il file .pdf e vai a vedere quanti debiti aveva la roma della tanto vituperata rosella…
      Poi mi raccomando torna e scrivilo! Ti aspetto fiducioso!

    • Peccato che non hai vinto nulla.
      La storia del copyright va bene per i bambini prima di andare a nanna.
      Addio core.

  6. Caro anonimo PV che rispondi da anonimo con quello che tu pensi esser un insulto, io ho visto la prima partita nel 1960 e so che la ROMA non é solo Totti, ma tutti grandi campioni prima e dopo di lui, Masetti, Cudicini, Tancredi, Rocca, Maldera, Viercowood, Salvori, Santarini, Capello, DiBa, Cerezo, Falcao e tutti quelli di oggi, Zaniolo, Pellegrini, Dzeko e di quelli che verranno. Si Pallotta ci ha salvato dalla bancarotta ma i “bravi’ di quelli che tutto vogliono meno che il bene della Roma lo insultano e contestano. La Roma é la Roma caro amico, non é tua, non é mia, la Roma é sopra tutti e caro amico Pallotta ci ha salvati e se difenderlo mi fa un “Pallotta Boy” allora GRAZIE del complimento ricordati che la Curva Sud ha fatto pagare all Roma l’80% delle multe dell’intera serie A negli ultimi 10 anni, e ci siete costati non solo lo stipendio di un top player, ma praticamente siete entrati A GRATIS non aiutando, ma anzi danneggiando la Societá! Bell’amore come di uno che picchia la moglie!

  7. A Maurizio ma davvero dici ma dai è poi sai che c’è visto che er sor pallotta è facoltoso ahahahah con la sua raptor sponsorizzasse la Roma è lo da lui i 6 milioni invece di indebitare ancora La ROMA che stamo a 330 e nn di che nn se po fa perché si può

  8. A Maurizio decuplicato vuol dire che la Roma all epoca valeva 50 milioni ed oggi 550 offerta di Friedkin pensa vai a vedere il valore di Totti e se rossi all epoca e dimmi come faceva a valere così poco

  9. Ho sottoposto un commento civile in risposta ad un insulto e vedo che avete deciso di censurarlo. Complimenti! questo é l’ultima volta che visiteró il vostro sito…..
    A me la censura non piace, specie da parte di chi si appella quale giornalista alla libertá di parola.
    23 giugno 2020, potete controllare, non ci vedremo piú
    Grazie!

Comments are closed.