Foto Tedeschi

ROMA GENOA – Battendo il Genoa 1-0, la Roma ha dimostrato nuovamente di essere infallibile contro le medio-piccole. Una vittoria sofferta, ma che ha rimesso ufficialmente i giallorossi in corsa per il quarto posto.

1-0, le vittorie delle grandi squadre

La mentalità delle grandi squadre che ambiscono ad obiettivi importanti si impronta anche sul sapere soffrire, accettare di arretrare e di difendere il risultato. Un po’ come è successo domenica contro il Genoa, partita in cui la Roma ha dimostrato di saper soffrire, di reggere l’urto e di portare ugualmente il match in cascina. Come riportato da La Repubblica, raramente in questa stagione (solo con la Sampdoria il 3 gennaio), i giallorossi avevano ottenuto una vittoria all’Olimpico per 1-0. Questa volta è toccato ai rossoblù soccombere con un risultato di misura. La vittoria per una rete a zero è stata quindi un evento più unico che raro, essendo stati abituati dagli uomini di Fonseca a partite ricche di gol. Prima di tornare a pensare al campionato e a quella affascinante corsa alla Coppa dalle grandi orecchie, Mancini e compagni dovranno però preoccuparsi dello Shakthar Donetsk, perchè anche l’Europa League è un obiettivo da poter centrare.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

3 Commenti

  1. Ricordo sbiadito quasi 40 aa fa di una Roma sparagnina ma concreta e solida che al termine di una stagione trionfale vinse il secondo scudetto della sua storia. Quanti 1-0 specie in casa, gestiti con un possesso palla a volte prolisso, ma efficace, massima rendita e via. Un pensiero per Ago, immenso cap, e per Aldo, che arava la fascia come nessuno. Un saluto e un buffetto al bomber, un inchino per Paulo, Bruno e Lumachina Prohaska. A ‘sti tre il pallone, di certo, non glielo rubava nessuno.

  2. Incredibile, la Roma SEMPRE dopo aver segnato un gol cambia atteggiamento preferendo tentare di gestire il risultato. E’ un atteggiamento molto sbagliatissimo che ci è costato diversi punti. Col modestissimo Genoa (partita scialbissima), avresti dovuto chiuderla rapidamente e definitivamente, invece nei minuti finali ai perfino corso rischi seri.

  3. Con un sistema difensivo più solido e difensori di livello superiore a questi allora si potresti vincere e accontentarti di un solo 1-0 ma visto che 1 -2 gol a partita li subiamo sempre..diventa estremamente pericoloso.

Comments are closed.