DALLO STADIO OLIMPICO DI ROMAMarco ViscoLa Roma inizia la nuova stagione con una vittoria. Dopo il primo tempo sottotono nella ripresa Totti si prende la squadra sulle spalle e la porta alla vittoria. Bene anche l’esordio europeo di Guberti, tanta classe e qualità. Riise è la nota negativa della serata, i suoi blackout difensivi portano in vantaggio il Gent. Il suo ruolo è l’esterno sinistro, e si vede.
ARTUR – 6 – Incolpevole sulla rete del vantaggio belga. Reattivo e attento per tutti i 90 minuti.
MOTTA – 6,5 –  Un po’ giù di tono. Ancora deve carburare. Si vede poco in fase offensiva, ma quando si propone è comunque pericoloso. Molto meglio in copertura: ha il compito di guardare le spalle a Taddei e di difendere la zona destra del campo. Dal 88esimo CASSETTI – S.V. –
MEXES – 6,5 – Un paio di interventi pregevoli, poi un salto a vuoto che consente di far arrivare la palla del vantaggio sulla testa di Mbaye. Bravo a riproporre l’azione in verticale come vuole Spalletti e a proporsi in fase offensiva. Cerca anche la rete di testa e con la splendida rovesciata nei primi minuti del primo tempo. Elegante nei disimpegni.
RIISE – 5 – Con semplicità e prepotenza atletica gestisce la prima frazione di gioco che passa senza grossi rischi per la porta giallorosa. Si fa vedere anche in fase offensiva con i suoi tiri dalla lunga distanza. Poi il blackout sulla rete dello zero a uno: non segue Mbaye che indisturbato ammutolisce l’Olimpico con il gol del vantaggio belga. Da allora non si è più ripreso, sbaglia interventi e fuorigioco, il centrale non è il suo ruolo.
TONETTO – 6 –  Bene in fase di copertura, mentre in fase offensiva prova a proporsi senza troppa continuità. Buona la sua spinta sulla corsia sinistra nel primo tempo.
TADDEI – 6,5 – Corre e non si ferma, spinge, ripiega e chiude gli spazi. Finalmente i problemi fisici sembrano essere passati e l’esterno dimostra di essere tornato quello di qualche anno fa. Al 22esimo del secondo tempo CERCI – 6,5 – Si mette subito in mostra, salta l’uomo, ha corsa, tecnica e classe.
DE ROSSI – 6 – Molle in mezzo al campo. I suoi pochi allenamenti sulla gambe si fanno sentire, poco lucido anche in fase di impostazione. Anche in una prova sottotono riesce comunque a dare il suo apporto al centrocampo giallorosso.
PIZARRO – 6 – Poco brillante nella prima frazione di gioco, nella ripresa invece dirotta palloni a destra e a sinistra sbagliandone pochi. Cerca di firmare la sua prestazione con una rete con dei tiri dalla lunga distanza.
GUBERTI – 7,5 – E’ alla sua prima ufficiale con la Roma all’Olimpico ed è anche il suo battesimo in Europa. Parte bene l’esterno giallorosso, unico volto nuovo della quinta Roma targata Spalletti. Reattivo e sempre insidioso sulla corsia sinistra dove gioca anche essendo un destro naturale, alterna corsa e qualità. Eccezionale negli spunti, velocità, tecnica e voglia di far vedere le proprie qualità. L’Olimpico apprezza, e anche Spalletti.
TOTTI – 8 – Si sacrifica, stretto nella morsa di difensori che, con colpi leciti e non, non lo lasciano respirare. Si prende la Roma sulle spalle, suo il gol del pareggio romanista con un destro su punizione dove nulla può il portiere belga Jorgacevic. Si procura il calcio di rigore e lo realizza  con dedica verso la curva Sud. Quando lui si accende lo fa anche la squadra.
OKAKA – 7 – Volenteroso, corre, si propone, gioca molto con i compagni. Il gol rimane una chimera, anche se ci è andato vicino con un colpo di tacco sfiorato nei primi minuti dell’incontro, ma la sua prova è degna di nota. Si segnala per un pregevole lavoro in fase di recupero. Dal 77esimo VUCINIC – 7 – Entra e segna. L’Olimpico lo applaude e lui ricambia. Finalmente freddo sottoporta, oggi per lui è tutto semplice, anche il dribbling a Jorgacevic.
ARBITRO GOMES COSTA– 5 – In campo internazionale è abitudine lasciar giocare molto di più, ma lui ne abusa. Prende di mira capitan Totti, non gli fischia neanche una punizione e lo ammonisce per simulazione. Nel secondo tempo non può non fischiare il fallo da rigore su Totti.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here