SPEZIA ROMA MARCHIZZA FUZATO – Ultima chiamata per l’Europa. Nella gara che chiude il campionato la Roma, settima in classifica, affronta lo Spezia in trasferta per raggiungere la Conference League. I giallorossi devono guardarsi dal Sassuolo a -2, ma una vittoria garantirebbe l’accesso alla terza coppa europea disponibile. Dopo la vittoria nel derby, l’accesso al torneo sarebbe per i capitolini un altro modo per chiudere la stagione più in alto possibile, dopo aver detto addio al quarto posto e alla finale di Europa League. Di nuovo tante assenze per Paulo Fonseca, che probabilmente opterà ancora per Daniel Fuzato in porta. Tra le file avversarie un volto familiare a Trigoria, Riccardo Marchizza.

Leggi anche:
Spezia-Roma, le probabili formazioni

Roma, Daniel Fuzato

È stata un’annata particolare per Daniel Fuzato. In prestito al Gil Vicente, in Portogallo, non è riuscito a trovare spazio ,tanto che non ha disputato neppure un minuto ed è rientrato anzitempo nella Capitale. A gennaio, quando è ritornato a Trigoria, sembrava solo di passaggio, ma è rimasto in veste di terzo portiere. Per una serie di circostanze, complici anche gli infortuni di Pau Lopez e Mirante, ha trovato minutaggio e non solo. Il suo esordio stagionale con la Roma non è avvenuto nelle migliori circostanze. Il portiere è dovuto subentrare dopo l’espulsione di Pau Lopez nella tristemente famosa gara dei sei cambi di Coppa Italia, proprio contro lo Spezia. Per lui 25 minuti in una gara dove è successo di tutto, ma che poi la Roma ha pagato con una sconfitta a tavolino. Da lì in poi solo panchine per il classe ’97, fino a che non ha indossato la maglia da titolare contro la Sampdoria il 2 maggio. E poi Fonseca lo ha riconfermato contro Crotone ed Inter, e addirittura nel derby contro la Lazio, dove si è dimostrato all’altezza della situazione. Il brasiliano nelle poche gare disputate conta comunque 2 clean sheet in 4 match (e 5 gol subiti), 13 parate e 35 palloni recuperati. Ora, di nuovo contro i liguri, partirà probabilmente titolare nella speranza di giocarsi le sue carte a pieno e, chissà, avere una chance nella Roma di José Mourinho. Di seguito la scheda tecnica:

Età: 23 (4/07/1997, Santa Barbara D’Oeste, Brasile)
Altezza: 190cm
Ruolo: Portiere
Piede: Destro
Scadenza contratto: 30 giugno 2023

Leggi anche:
Spezia, quello che c’è da sapere

Spezia, Riccardo Marchizza

“La Roma non è mai un’avversaria come le altre”, parole di Riccardo Marchizza, ora in forza allo Spezia ma cresciuto nelle giovanili giallorosse. Ha lasciato Trigoria nel 2017 per dirigersi a Sassuolo, poi una serie di prestiti che lo ha condotto al club ligure nel 2019. La sua avventura con la Roma in prima squadra è stata composta da tante panchine (2016/17) ma gli è valsa comunque la gioia dell’esordio, seppure sia stato poco più di una comparsa. Il classe ’98 è infatti subentrato all’89’in una gara del girone di Europa League in casa dell’Astra Giugiu, al posto di Emerson Palmieri. Con la Primavera capitolina, invece, conta 16 gol in 79 presenze. Quest’anno ha incontrato la ‘Lupa’ già all’andata, mentre non era tra i convocati nel confronto in Coppa Italia. Il 23enne è un terzino sinistro, mancino, ma può giocare anche da difensore centrale, ed è alla ricerca del primo gol in Serie A. Per lui in questa stagione con il club di Italiano 2 assist e 15 passaggi chiave. In più, l’81,7% di precisione nel far girare palla, 6 dribbling riusciti su 18 e 2 big chance create. Il numero 5 sa rendersi pericoloso su palla alta, e ha vinto sino ad ora 22 duelli aerei e 62 contrasti (63 persi). Ed in fase difensiva registra 11 palloni intercettati e 82 recuperati. Lo Spezia è ormai salvo, e domenica il giocatore romano affronterà la squadra di cui è sempre stato tifoso, un match che “va onorato”, come ha detto Marchizza, il quale però lascia socchiusa la porta di Trigoria: “Per ora la strada mi ha condotto altrove. Tornare sarebbe bellissimo”. Di seguito la scheda tecnica:

Età: 23 (26/04/1998, Roma)
Altezza: 186cm
Ruolo: Terzino sinistro – difensore centrale
Piede: Sinistro
Scadenza contratto: 30 giugno 2021

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità