Foto Tedeschi

ROMA SARRI FONSECA – Dopo la sconfitta contro la Sampdoria, ieri si è svolto a Trigoria un incontro tra la famiglia Friedkin e Fonseca dove si è deciso di proseguire insieme fino alla fine della stagione.

Un’ora di discussione, si è deciso di andare avanti fino a fine stagione

Paulo Fonseca ha incontrato i Friedkin insieme a Tiago Pinto e si è deciso che il portoghese rimarrà sulla panchina fino alla fine della stagione. Come riportato dal Corriere della Sera, i proprietari hanno chiesto spiegazioni su tutti i fatti di questa stagione: la classifica, gli infortunati, le dichiarazioni del tecnico a Sky, scelte di formazione e su tutti i dettagli. La dirigenza si attendeva forse le dimissioni che non sono arrivate e il dg ha difeso il tecnico. Ora si è richiesto il massimo impegno almeno per raggiungere la Conference League. L’arrivo di Sarri sembra complicarsi, il tecnico toscano sembra chiedere garanzie per iniziare un progetto con giocatori adatti al suo modo di vedere il calcio.

Leggi anche:
Incontro Friedkin-Fonseca: si prosegue fino alla fine della stagione

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

7 Commenti

  1. Lo dovete cacciare.
    Arriverà ottavo così avrà completato il suo indegno compito.
    A noi poveri tifosi tocca subire ancora questa agonia piena di vergogna.

    • Di Francesco e’ arrivato alla semifinale di Champions League. Evento che non e’ accaduto con lo stravincente Capello e l’osannata crapa pelata. Ricordiamo altresi’ che il 6-2 all’Old Trafford e’ comunque piu’ dignitoso del 7-1 di Crapa Pelata.

      • Certo, che per avere nostalgia di Di Francesco bisogna essere autolesionisti. Ma a proposito di gol: quanti ne ha presi Di Francesco a Firenze?

  2. Cosa vuole dimostrare rimanendo fino all’ultima giornata? Pensa di riscattare Manchester? Pensa di vincere il derby? Penso invece che rischierà il linciaggio.

  3. Certo che se non è possibile nemmeno accontentare Sarri sui nuovi che vuole lui, allora aspettiamoci Juric, De Zerbi o altri dello stesso livello.

  4. Certo, che per avere nostalgia di Di Francesco bisogna essere autolesionisti. Ma a proposito di gol: quanti ne ha presi Di Francesco a Firenze?

Comments are closed.