Foto Tedeschi

ROMA ESONERO FONSECA – Non c’è fine all’abisso in cui sta precipitando la Roma in questo finale di stagione. L’umiliazione a Old Trafford con il Manchester United in Europa League, le tre vittorie nelle ultime 10 partite di campionato con la sconfitta, senza neanche lottare, di ieri per 2-0 a Marassi contro la Sampdoria hanno rappresentato il punto più basso dei due anni di gestione Fonseca. Il Sassuolo è un altro punto più vicino, soltanto a due di distanza, e farsi raggiungere vorrebbe dire perdere anche l’ultimo posto in Europa per la prossima stagione. Per questo come riporta Repubblica.it, Dan e Ryan Friedkin in queste ore starebbero pensando di sollevare Paulo Fonseca dal proprio incarico già in questo finale di stagione.

Leggi anche:
Trigoria, giorno libero ma ci sono Fonseca e il suo agente a colloquio con i Friedkin. In agenda un incontro con l’entourage di Sarri (VIDEO)

Roma, si ragiona sull’esonero di Fonseca

I contatti con Sarri, fino a una settimana fa, erano stati congelati in vista della semifinale di Europa League, con un risultato positivo che poteva clamorosamente rilanciare Fonseca come allenatore per la prossima stagione. Alla fine, però, è arrivato il clamoroso 6-2 e sono svanite subito le possibilità del tecnico portoghese di strappare una clamorosa riconferma. Al crollo di queste settimane, si aggiungono i tanti, troppi infortuni e i metodi di allenamento che non convincono: come riporta la versione online del quotidiano, infatti, la Roma si allena poco, mai più di 45 minuti al giorno. Chi non si fa male fatica ad arrivare sul pallone prima degli avversari. Anche su questo la squadra e l’allenatore hanno visioni diverse. Ancora nessuno dei giocatori ha pubblicamente scaricato il tecnico. Il problema è che la stagione non è finita. Da qui alla fine c’è il ritorno della semifinale col Manchester da non trasformare nell’ennesima umiliazione. E il derby con la Lazio, lei sì in piena corsa per la Champions League: quello che ci si aspettava dalla Roma.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

20 Commenti

  1. Via subito.
    Dopo le parole dette nel dopo partita con la Samp ( squadra da 7 posto ed è il che siamo) era da licenziamento immediato.

  2. No dai piamo 5-6 gol pure al
    Derby e poi così il
    Cerchio è chiuso! Stanno aspettando questo evidentemente dentro la
    Società! Bah sempre più senza
    Parole ! Nemmeno le società dilettantistiche vengono gestite così è davvero allucinante cosa succede nell asRoma da 10-12anni a sta parte! Infortuni a nn finire 6-7 gol presi così come
    Se niente fosse, più cambi di quelli che si possono fare e partite perse a tavolino, allenatori andati a trovare chissà dove senza uno scopo, tanta bella roba veramente , se uno ci si mette di tigna secondo me nn riesce a mandare male
    Le cose come stanno riuscendo sti personaggi negl ultimi 10
    Anni! Complimenti xche ci vuole stile anche sotto sto punto di vista ! Che incapaci mamma
    Mia!

    • A dimostrazione che te sei tutto tranne che un tifoso della Roma ti sei perso un piccolo dettaglio.
      “Sti personaggi”, come li definisci tu, sono a Roma da nemmeno un’anno non da 10-12 anni.
      Quindi gli stai praticamente dando colpe non loro, come se tu fossi assunto su un posto di lavoro e cominciassero a incolparti il giorno stesso di tutti gli errori e le mancanze di chi fino a ieri stava prima di te.

      I Friedkin (ammesso che tu sia tifoso della Roma e sappia che la proprietà è cambiata) andranno valutati dall’anno prossimo, quando con un nuovo d.s. e un nuovo tecnico (e si presume anche nuovo staff di sanitari e preparatori, e qualche giocatore nuovo) potranno cominciare finalmente il loro percorso alla Roma.

      Per ora ci stanno mettendo solo soldi a palate per ripianare i buffi lasciati dalla vecchia gestione (ma questo te lo dicono in qualche articoletto che non si ca** nessuno, fa più visite e click parlare del fatto che non cambiano allenatore a stagione ormai finita).

      P.S. cara redazione ho capito che rispondere a determinati vostri protetti comporta il non essere pubblicati, questo Andrea rientra tra i vostri protetti e non mi pubblicherete o mi darete l’onore di comparire tra i commenti?

      • Laziale lo dici a tu fratello perché 1 nn me sembra mai magnato con te! 2 io dico quel che caxxo voglio quando voglio e come voglio 3 i 10-12 anni era riferito al totale delle figure di cacca che la Roma fa ripetutamente con pallotta prima e con questi ora 4 visto che sei così tanto felice e soddisfatto mi viene il dubbio che forse il lazialotto qui sei te! 5 discussione chiusa! Saluti

    • Andrea mi hai levato le parole di bocca…hai detto tutto quello che volevo scrivere anche io, ma davvero siamo al massimo del peggio, come si fa ad arrivare a questo punto…in 10 anni hanno completamente distrutto quel poco di buono che aveva questa società.

    • ci manca solo quello una bella umiliazione al derby … con pellegrini che se la ride con il suo migliore amico laziale !!!

  3. anche se si vince 5 a 0 il derby che cambia?
    x me niente di niente
    stagione ultra negativa
    si lavorasse per essere finalmente dignitosi all’inizio della nuova stagione e basta

  4. Se si fosse sostituito Fonseca dopo la pausa natalizia, probabilmente staremmo a raccontare un’altra storia … Non è detto che si sarebbe superato il Manchester, ma comunque si sarebbero evitate le figuracce delle ultime 5-6 giornate, dove al max si è pareggiato con squadre di bassa classifica.
    Il “traghettatore” dovrebbe arrivare stasera, perché possa avere un senso almeno nelle ultime partite di campionato, perché possa evitare disastrose sconfitte … Con Fonseca ancora, immagino, si perderanno quasi tutte e pure malamente.

  5. @Nicola
    Condivido quanto dici sulle parole di Fonseca nel post partita di ieri: frasi inaccettabili e meritevoli da sole (in una società ed in uno sport normali, quali la Roma ed il calcio NON sono) di licenziamento in tronco!
    Tra l’altro Fonseca dimentica che è stato lui ad avallare tutto il mercato degli ultimi 2 anni e che, sia anno scorso che quest’anno a gennaio, sosteneva che non fosse facile rinforzare questa rosa!!!
    Ora invece dice che i ricambi non sono all’altezza dei titolari! Vergogna!

    @Andrea
    Hai elencato una serie di eventi accaduti quest’anno che, letti insieme, fanno rabbrividire!
    Aggiungerei l’ecatombe di infortuni per lesioni ai flessori e le ricadute dopo 2 minuti di gioco!

    Ad entrambi, però, faccio presente che se la proprietà non ha ancora cacciato Fonseca, malgrado ne abbia avute molteplici occasioni, è perchè evidentemente:
    1) non lo ritiene vantaggioso, specie a 4gg dalla fine
    2) non ha pronta un’alternativa.
    Giusto o sbagliato che sia, credo che ci tocchi accettare questo stato di cose.
    Personalmente attribuirò ai Friedkin (e giudicherò con severità) tutto quanto accadrà da fine maggio in avanti; questo finale di stagione, il Mr e la rosa tutta li considero un’eredità tossica dell’era Pallotta.

  6. Chi risponde a te si trova sempre a combattere con ‘la paura fottuta’,si fa per dire, d’essere scambiato per uno sbiadito-formellese;ciò non toglie che chi non è,magari parzialmente,in disaccordo con quanto affermi, non debba farlo presente in un contesto dibattimentale,come del resto sembra richiedere questo sito.Che la proprietà della ASRoma sia cambiata da soli nove mesi è un fatto.Ma che sia passato un lasso di tempo ragionevole a far considerare ai tifosi,il mutismo dirigenziale,l’assenza d’interventi da contrapporre alla crisi tecnico-medica profonda che continua ad investire la squadra, e la mancanza d’intervento nel mercato riparatore di gennaio, sono pure fatti riscontrati.Per quanto riguarda ‘i soldi a palate’ che i Friedkin stanno versando nelle casse della società, ho grossi dubbi che ciò stia avvenendo davvero.Siccome però non sono un economista e non m’intendo di bilanci delle società di calcio,mi guardo bene dall’entrare in dettagli che non conosco per quel che riguarda la Roma.D’altra parte, di acquisire la società ai Friedkin non gliel’aveva imposto alcun medico.Perciò non ho remore a criticare il vezzo che hanno addetti ai lavori,opinionisti o semplici cittadini a non dover giudicare quello che fanno coloro i quali subentrano alle precedenti proprietà ed alle vecchie gestioni.E’ sempre colpa di chi c’era prima se anche dopo le cose vanno male.E’ lo stesso ritornello che,per esempio,adottano le nuove amministrazioni dopo che si sono insediate a gestire gli affari del Comune della capitale.La storia non finisce mai;invece si ripete.Per quanto mi riguarda,io sono contrario agl’affari americani,specialmente nelle società di calcio, sia in Europa che in Italia.E quindi ancor più se gl’affaristi si danno da fare in nome della ASRoma.E’ pur vero che ‘ o ti mangi questa minestra’,etc.etc.Altra pazienza? Ok.,ma solo un pò.Aspettiamo il concreto.Ma presto.FORZAROMASEMPRE!

    • caro amico mio penso che dovrai chiuderti in casa x mesi
      x me e’ piu’ facile xche’ non vivo ne a roma ne in italia
      ma soffro come un pazzo anche io

  7. Io non comprendo al netto delle colpe dell’allenatore (inferiori rispetto ad un livello di una rosa oggettivamente non competitivo per i primi posti e disarmonico)…ma la società dove è?Come mai la faccia ce la mette solo Fonseca?I vari Pinto,Fienga etc dove sono?Che ruolo hanno?Chi fa veramente il dirigente effettivamente a Trigoria? Prosit

Comments are closed.