Foto Getty

SAN MARINO ROMA SOFFIA BAVAGNOLI – La Roma Femminile alle 14:30 ha sfidato il San Marino in occasione dei quarti di finale d’andata di Coppa Italia. Le giallorosse hanno ipotecato la semifinale grazie al 6-1 rifilato alle avversarie. Queste le parole di Soffia, autrice del primo gol, e di Bavagnoli, allenatrice del club:

Soffia a Roma Tv

Il gol

Dopo i due gol fortunati che abbiamo preso con Milan e Juventus ce lo meritavamo anche noi un gol così.

Sulla partita

Nel primo tempo avevamo voglia di chiudere la partita ma ci siamo intestardite con le triangolazioni. Nello spogliatoio abbiamo capito che dovevamo allargare il gioco per andare meglio sulle vie laterali.

Sul gol subito

Ci siamo un po’ rilassate dopo i tanti gol, non deve succedere perché dobbiamo abituarci ai ritmi alti, ci servirà da lezione. Stiamo prendendo fiducia, il percorso è positivo. Il gruppo ora sta crescendo, siamo sempre più coese e penso che si veda.

Su Roma-Verona

A Verona sono cresciuta e ho passato momenti bellissimi ma ora ne sto passando altrettanti belli qui a Roma. Sarà una bella sfida.

Bavagnoli a Roma Tv

Con molta onestà, abbiamo regalato un tempo. Avremmo dovuto giocare il primo come il secondo, con la capacità di giocare a due tocchi. Loro si sono chiuse molto e noi nel primo tempo abbiamo cercato troppo la giocata forzata, nel secondo invece le ragazze sono rientrate con la mentalità giusta. Non penso che nessuno di noi abbia sottovalutato questa partita, magari però nel momento in cui non si è riuscito a trovare il raddoppio abbiamo pensato che potesse essere più facile di quello che poi è stato. Non commetteremo questo errore nelle prossime partite.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here