romanews-roma-jose-mourinho
FOTO ROBERTO TEDESCHI

ROMA MOURINHO SPONSOR – L’arrivo di Jose Mourinho alla Roma può creare anche un effetto estremamente positivo sull’arrivo o la conferma di sponsor per la prossima stagione. Lo “Special One“, è risaputo, oltre ad essere un allenatore vincente e valido, è anche un grandissimo uomo immagine, in grado di avere un seguito molto importante dal punto di vista commerciale.

Leggi anche:
Roma, i piani dei Friedkin: tra soldi, marketing ed ambizioni

Mou, non solo un allenatore

Se si parla di Mourinho solamente come un allenatore si minimizza la sua immagine. Oltre ai suoi successi sportivi e di campo, infatti l’allenatore portoghese è stato da sempre un soggetto mediaticamente e commercialmente potente. Come riporta Il Tempo, infatti, con l’arrivo dello Special One potrebbero crescere anche le collaborazioni pubblicitarie, a partire dal main sponsor Qatar Airways. Garantire alla compagnia aerea di associare il suo marchio a tutte le seguitissime conferenze stampa dello Special One potrebbe, chissà, portare i qatarioti a rinnovare per almeno un altro anno, come sta per fare Hyundai. Altrimenti i Friedkin dovranno ideare un’altra strategia e tirar fuori un’altra azienda da mettere sulle maglie. La Roma e Mourinho saranno vicini anche a livello di alcuni sponsor in comune e far diventare il marchio giallorosso ancora più conosciuto a livello mondiale. L’ex Tottenham attualmente è testimonial di Audi Uk dopo essere stato quello di Jaguar fino a giugno scorso, di Adidas e della piattaforma trading XTB. Più un’altra serie di accordi che lo arricchiscono a prescindere dal lavoro sul campo. Quanto ai social, non è presente su Twitter e Facebook e solo a febbraio 2020 ha aperto un profilo Instagram da 2 milioni di follower, con impennata nelle ultime 24 ore grazie al suo approdo in giallorosso.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. ora capite come si fanno i soldi?
    non prendendo mezze calzette come fonseca…con questa gente fai piccoli profitti solo per quelli che sono dentro la società e ce magnano sopra.

  2. La Roma è un’altra storia. Se verranno tempi meno bui, bisogna aspettare e poi parlare. Dipende dai giocatori che compreranno. Anche se è il Mou dividiamo i sogni dalla realtà. Gli anni di patimento sono troppi..

Comments are closed.