romanews-roma-trigoria-dzeko-mancini-pellegrini-cristante
Foto Tedeschi

ROMA GOMBAR REINTEGRO – La notizia dell’allontanamento di Gianluca Gombar, uno dei responsabili del pasticcio in Coppa Italia sulle sei sostituzioni, ha scosso i giocatori giallorossi. Tanto che, come riporta corrieredellosport.it, la squadra ha avuto un lungo colloquio con Paulo Fonseca per chiederne il reintegro. Dzeko e Pellegrini hanno preso la parola nello spogliatoio e hanno chiesto al tecnico di far tornare il team manager che ieri sera ha salutato tutto lo staff e ha lasciato Trigoria, perché ritenuto solo uno dei responsabili del grave errore commesso contro lo Spezia e non l’unico artefice del disastro.

Duro confronto: i dettagli

Come riporta Gazzetta.it, molti giocatori oggi a Trigoria hanno manifestato il loro dispiacere relativamente alla scelta presa dalla società. Pur comprendendo le scelte della società, i giocatori sono convinti che l’errore sia collettivo e non singolo. E lo hanno appunto detto a Fonseca ed al suo staff, sottolineando come non fosse giusto prendersela solo con Gombar, quando ad esempio Lorenzo Pellegrini al momento del cambio ha detto più volte a tutta la panchina di fare attenzione, sottolineando appunto che quello di Ibanez sarebbe stato il sesto cambio. I toni a tratti sono stati anche aspri, con un confronto diretto tra il tecnico e la squadra. Il succo del discorso portato avanti dai giocatori è stato quello di difendere il posto di lavoro di una persona che ovviamente non può godere degli stipendi dei calciatori o dello staff tecnico, soprattutto perché – appunto – la responsabilità era da considerarsi condivisa tra più persone e non addebitabile al solo team manager. Hanno preso la parola sicuramente Dzeko e Pellegrini, in qualità di capitano e vicecapitano, ma ha parlato anche il portiere spagnolo Pau Lopez, che già ieri aveva manifestato il suo malumore in merito con un post pubblicato tra le stories di instagram. Essendo stato un confronto lungo, Fonseca ha preferito poi spostare l’allenamento dalla tarda mattinata al primo pomeriggio.

Print Friendly, PDF & Email

32 Commenti

  1. Rompemo sempre le palle che devono caccia tutti, come lo fanno arrivano subito le vedovelle?
    Se lui non c’entrava nulla, allora Manolo Zubiria?
    Una figura come quella di martedi sera è imperdonabile.

  2. fatevi i cavoli vostri e lasciate lavorare la societa. gli avvocati delle cause perse mi sono sempre antipatici. e’ lui il team manager quindi…a voi solo correre e prendere a calci il pallone in maniera adeguata al vostro stipendio, che di questi tempi mi pare una esagerazione. mutismo e rassegnazione.

  3. Ok, bel gesto, anche noi dovremmo avere un duro e aspro confronto coi giocatori, chiedendo che si reintegrino da soli e tornino a giocare a calcio e a correre per 90 minuti

  4. Che fosse il perfetto capro espiatorio era lampante! queste cavolate succedono non a causa di una persona ma a causa di un sistema che non funziona. E il sistema è fatto da tante persone che non fanno il proprio dovere oppure che non sono state organizzate adeguatamente. Ergo è vero che sono gli stracci a volare, come si dice, ma almeno è stato corretto farlo notare!

    • La decisione del cambio non la prendono duecento persone… sono poche persone in panchina, che so, al massimo quattro, o cinque. L’allenatore, il Team Manager… poi non so chi altro.
      Se è stato allontanato il Team Manager, vuol dire che la responsabilità era la sua.
      Non mi è chiarissimo perchè la colpa non sia dell’allenatore… ma non credo i Friedkin si mettano a mandare via gente a caso. Detto questo, una o due teste dovevano saltare per forza: non è possibile che succeda una cosa del genere e la colpa “non è di nessuno”. Deve essere chiaro che per cose di gravità estrema ci sono conseguenze estreme. E responsabilità.
      Temo forte forte l’ammutinamento sabato. Vedremo se succederanno scene come con Zeman, dove Goicoechea si mise il pallone in porta da solo…

  5. ma dateje la buona uscita voi no? guadagnate una cifra ingiustificata con tutte le garanzie de sto mondo che pure se fate schifo donategli, ognuno di voi lo 0,1% del vostro stipendio annuo, immeritato. Così lo stipendiate per 2/3 anni almeno. Altrimenti è solo una polemica e basta.

  6. Parla Pau Lopez…deve ringraziare che non caccino lui.
    Comunque la Roma è terza davanti alla bella Atalante e al grande Napoli nonchè ai magnifici cugini, ma stiamo facendo uno psicodramma per due partite perse , creando il clima perfetto per un tracollo della squadra…BRAVI date retta ai presunti giornalisti, o a quelle due befane che parlano alla Radio.

    • la roma è quarta DIETRO al Napoli e sarà quinta dietro la JUVE che deve recuperare una partita. Un po’ di onestà intellettuale non nuoce mai…

  7. Invito i fratelli giallorossi a “non sparare” sulla Croce Rossa”. Vedremo cosa faranno contro spezia e verona.
    Che scarichino la loro rabbia e frustrazione riempiendo di palloni le reti degli avversari. P.-S: naturalmente ribadisco che 7-8 della rosa sono inadeguati e da cedere, ma gli impegni sono vicini ed occorre fare punti. per la classifica e l’ onore. ROMA !

  8. Umiliati dai cugini di campagna e dalle riserve dello Spezia ……di questo parlano e per questo fanno gruppo?
    I conti si faranno alla fine ( a cominciare dalla cacciata di Fonseca e degli altri fenomeni che stanno in panchina con lui) ma per il momento non si coprano ulteriormente di ridicolo

  9. Ma dopo la figuraccia che abbiamo fatto pure il confronto?…. ma non hanno diritto di parlare e di chiedere nulla non stanno nella condizione di poter chiedere…. vergognosi e ancora parlano ma che c…o di società è subito ritiro e tutti in silenzio!!!!

  10. Giustimo Milo!!
    Qui per lo piu’ chiacchiere de viscere.
    E’ la rappresentazione plastica del chiacchiericcio romano.
    Fabio Capello l’ha spiegato bene.
    Marione&Co. trovateve un lavoro!!!

  11. Io non so no niente ma con la Lazio mi sarei preoccupato di non lasciare campo dietro la linea difensiva e siamo stati a corrergli dietro tutta la partita uomo contro uomo senza un raddoppio.
    Con lo Spezia ho visto i due mediani marcati ad uomo e i difensori pressati a gestire palloni bollenti come con l’Atalanta.
    Poi stamo a parla di gombar che non so manco chi è.
    A Fonseca per fortuna che ti sei italianizzato

  12. Soprattutto mi viene da pensare che chi ha scritto l’articolo fosse presente in prima persona.
    Quanti dettagli che ricorda!
    Più che altro: Ma di casa sta scrivendo?!

  13. A gombar gli dessero tutti i giocatori lo stipendio di gennaio dato che non sono pervenuti in campo camperebbe de rendita.Fonseca puo vincere anche con il verona e spezia ma per tanti romanisti rimarebbe un uomo senza dignità dato che se doveva dimette dopo la figura fatta in coppa Italia che aspettano le tre pere dalla juve esonero subito

  14. Ma dzeko parlasse con i fatti in campo, che sembra che faccia un favore a giocare…..7 milioni annui!!! E poi parla anche Pau Lopez……daiii. ma alla Juve i giocatori non penserebbero minimamente a contestare una decisione societaria, e al Napoli sono stati tutti denunciati per averlo fatto e il presidente li tiene tutti per le palle. Daje Friedkin, pugno duro

Comments are closed.