romanews-roma-juventus-edin-dzeko-federico-fazio-juan-jesus-alessandro-florenzi
Foto Getty

NUMERI E CURIOSITA’ JUVENTUS-ROMA – Juventus e Roma tornano a fronteggiarsi a dieci giorni di distanza dall’1-2 dell’Olimpico in campionato. Questa volta per i quarti di finale di Coppa Italia in programma a Torino. I giallorossi agli ottavi hanno battuto il Parma (0-2, con doppietta di Pellegrini), i bianconeri hanno passato il turno infliggendo una sonora sconfitta al Cagliari (4-0 con tripletta di Cristiano Ronaldo e gol di Higuain). Il match di Coppa Italia è solo l’antipasto della settimana giallorossa che nel weekend culminerà con il derby. Un aspetto che potrebbe anche condizionare la prestazione della formazione capitolin. Andiamo ad analizzare i numeri e le curiosità della sfida.

DOVE ERAVAMO RIMASTI – L’ultimo incrocio di Coppa Italia con i bianconeri risale al 21 gennaio 2014, esattamente 6 anni fa. All’Olimpico, il quarto di finale terminò 1-0 per la Roma allenata dal francese Rudi Garcia, gol al 79′ di Gervinho, che volò alle semifinali. Sulla panchina dei piemontesi sedeva l’attuale tecnico dell’Inter, Antonio Conte.

BILANCIO IN EQUILIBRIOJuventus e Roma si sono affrontate 16 volte in Coppa Italia con un bilancio di 7 vittorie per parte e 2 pareggi. La compagine biaconera ha vinto 5 dei 9 precedenti casalinghi con i giallorossi (oltre a 4 pareggi): solo in due di queste nove gare, nel 2006 e nel 1940, entrambe le squadre sono andate a segno.

TABU’ JUVE STADIUM– La Vecchia Signora ha sempre sconfitto la Roma all’Allianz Stadium, in nove incontri su nove da quando l’impianto è stato inaugurato, e nella sfida dei quarti di finale di Coppa Italia, bisogna evitare che faccia cifra tonda. La squadra di Fonseca, tornata alla vittoria a Genova, avrà anche lo stimolo di un tabù da sfatare, insieme con la voglia di segnare un gol in casa della rivale, evento che non si avvera dal 2006 (2-3), con le marcature di Mancini, Tommasi e Perrotta (doppietta di Del Piero per la Juve).

L’ULTIMA VITTORIA ESTERNA – Il successo del 2006, nell’allora Stadio delle Alpi, è l’ultimo della Roma in casa sabauda nella competizione: un 2-3 che regalò di fatto alla squadra di Luciano Spalletti l’accesso alle semifinali, visto che nel return match dell’Olimpico la Juventus non andò oltre lo 0-1 (gol di Mutu su rigore).

APPUNTAMENTO FISSO CON I QUARTI – Sono sette le stagioni in cui le due squadre si sono incrociate ai quarti di finale di Coppa Italia, 11 incontri in cui si registrano 3 passaggi del turno per i bianconeri e quattro per i giallorossi, incluso il più recente nel 2014.

COME SI COMPORTANO AI QUARTI – Da quando i quarti di finale sono tornati in gara secca, cioè dal 2009, la Vecchia Signora ha passato il turno 7 volte su 11: nello stesso periodo è stata eliminata in due quarti di fila solo nel 2010 e 2011, quando alla seconda stagione si fermò proprio contro la Roma. Nell’ultimo quarto di finale disputato in Coppa Italia, la truppa capitolina ha fatto registrare il proprio record di gol subiti in una singola partita nella competizione: la sconfitta per 7-1 in casa della Fiorentina.

KALINIC NE HA GIA’ FATTI TRE ALLA JUVE Kalinic ha segnato tre gol contro la Juventus in tutte le competizioni da quando è in Italia: ha fatto meglio, con 4 marcatura, solo control’Inter e il Cagliari. Paulo Fonseca dovrà tenerne conto al momento di stilare le formazioni.

DYBALA E IL VIZIO DEL GOL CON LE ROMANE – Le prime due segnature di Dybala con indosso la casacca bianconera sono arrivate proprio contro squadre della Capitale: entrambe nell’agosto 2015, una in Supercoppa contro laLazio, e una in campionato contro la Roma.

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

Comments are closed.