Pubblicato il 19 gennaio 2012

ROMA-CESENA, IL ‘FACCIA A FACCIA’ – La sfida tra  Roma e Cesena (fischio di inizio previsto alle ore 18 di sabato 21 gennaio, presso lo Stadio Olimpico) sarà l’occasione per vedere in campo, l’uno contro l’altro, due dei ‘reduci’ dello storico Scudetto conquistato dalla Roma nella stagione 2000/01. Prendendo come riferimento la formazione giallorossa all’ultima giornata di campionato (Roma-Parma 3-1 del 17 giugno), sono soltanto 3 i giocatori ancora attivi nella massima serie: tolto Walter Samuel (attualmente in forza all’Inter), restano proprio Francesco Totti e Francesco Antonioli, i due protagonisti del nostro ‘Faccia a faccia’.

UN ANNATA INDIMENTICABILE – Totti e Antonioli hanno giocato lo stesso numero di partite (30) durante il campionato 2000/01: il capitano giallorosso ha messo a segno 13 reti, mentre il portiere ne ha subite 20. Totti ha collezionato 3 presenze in Coppa Uefa (segnando 2 reti) e 2 presenze in Coppa Italia (segnando una rete), mentre questo è lo score di Antonioli: 5 apparizioni e 4 gol subiti in Coppa Uefa, 2 apparizioni e 5 gol subiti in Coppa Italia.

CONFRONTI – Le strade di Totti ed Antonioli si sono separate nell’estate 2003, quando il portiere si è trasferito alla Sampdoria. Da allora i due si sono affrontati in 7 occasioni: il capitano giallorosso non ha perso nemmeno una sfida (3 vittorie, 4 pareggi) ed ha segnato ben 7 reti. Una piccola curiosità: da quando Antonioli ha lasciato la Roma, ha sempre subito almeno un gol a partita da Totti, fino a quando non ha iniziato ad indossare la maglia del Cesena. Infatti nella scorsa stagione il portiere bianconero è stato praticamente perfetto durante match di andata (Roma-Cesena 0-0 del 28 agosto 2010), mentre la sfida di ritorno (Cesena-Roma 0-1 del 16 gennaio 2011) è stata decisa da un autorete di Pellegrino.

Gabriele Blandamura

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here