romanews-roma-lorenzo-pellegrini-seriea-atalanta
Foto Getty

PELLEGRINI ROMA NUMERI – Per Lorenzo Pellegrini i due mesi di stop, dovuti all’infortunio al piede, sembrano non essere mai passati. Per la Roma, invece, sono stati un’eternità. Il motivo? L’importanza capitale del numero 7 all’interno della manovra offensiva giallorossa. Nelle due partite disputate dopo il rientro, infatti, entrambe terminate 3 a 0 contro Brescia e Istanbul Basaksehir, il centrocampista ha fornito tre assist propiziando tutti e due i successi. Lorenzo si è definitivamente preso la Roma e ora non vuole più lasciarla.

I numeri del centrocampista

C’è una Roma con e una senza Lorenzo Pellegrini. Nelle 9 partite disputate con lui in campo la squadra giallorossa ha messo a segno ben 19 gol contro i 14 nelle 10 gare in cui il numero 7 è rimasto a guardare. In sostanza: con il trequartista presente i capitolini vanno in rete ogni 42 minuti circa. Ed è l’unico in Europa ad aver effettuato 7 assist: in media uno a partita.

I desideri

In conferenza stampa è stato chiaro: “Mi piacerebbe segnare più gol”. E ha ragione: quest’anno è ancora a secco e lo scorso anno sono arrivati solo 4 gol. Numeri troppo bassi per un calciatore della sua qualità. Ma c’è un altro desiderio, ben più importante di essere più preciso sotto porta: legarsi ancora di più alla Roma. Non sono da escludere, dunque, nei prossimi mesi novità sul rinnovo di contratto con adeguamento e probabile rimozione della clausola di 30 milioni. E poi c’è la fascia. Ma per quella c’è tempo. Il futuro adesso è Verona e la voglia di continuare a stupire tutti.

Alessandro Tagliaboschi




Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. tutto ok, ma se fossi meno puntiglioso sarebbe meglio…non passi mai il pallone a Zaniolo…fateci caso. Giocate insieme, non uno contro l’altro

Comments are closed.