Foto Tedeschi

ROMA BRAGA LA CRONACA – Tutto secondo i piani. La Roma supera il Braga e vola agli ottavi di finale di Europa League. All’Olimpico i giallorossi superano i portoghesi per 3-1. Nel primo tempo, al 24’, Dzeko porta in vantaggio la Roma dopo il palo colpito da El Shaarawy. A 15’ dalla fine Carles Perez raccoglie un assist perfetto di Pellegrini (che pochi minuti prima aveva fallito il rigore del raddoppio calciando fuori) e chiude il match. Nel finale poi Cristante mette nella propria porta e sfuma il quarto clean sheet consecutivo. C’è poi il tempo per il sigillo di Borja Mayoral che, con un gol fotocopia dell’andata, mette la parola fine al match, come accaduto sette giorni prima in Portogallo. Domani i sorteggi di Nyon, con, tra le altre, i pericoli inglesi da evitare (Manchester United, Arsenal e Tottenham), e tante sorprese arrivate dal ritorno dei sedicesimi (Molde, Young Boys e Slavia Praga su tutte). Unica nota negativa della serata il potenziale infortunio di Dzeko, uscito dolorante per un problema all’inguine e a rischio per il big match di domenica contro il Milan.

Cronaca testuale di
Pietro Mecozzi

Roma-Braga, le formazioni ufficiali

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 2 Karsdorp, 23 Mancini, 4 Cristante; 33 Bruno Peres; 42 Diawara, 14 Villar (46′ Pellegrini), 17 Veretout (59′ Spinazzola); 11 Pedro (77′ Mkhitaryan), 92 El Shaarawy (59′ Perez); 9 Dzeko (66′ Mayoral).
A disp.: 83 Mirante, 87 Fuzato, 37 Spinazzola, 77 Mkhitaryan, 7 Pellegrini, 21 Mayoral, 54 Ciervo, 55 Darboe, 65 Tripi, 31 Perez.

INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Smalling (lesione al flessore della coscia sinistra), Reynolds (ritardo di condizione), Calafiori, Ibanez (problema al flessore destro), Kumbulla.
DIFFIDATI: Karsdorp, Villar, Bruno Peres
SQUALIFICATI: –

UFFICIALE BRAGA (4-3-3): 12 Thiago Sà; 2 Carlos, 6 Rolando, 3 Tormena, 5 Sequeira, 34 Raul Silva; 11 Piazon (60′ Fransergio), 7 Novais, 10 Gaitan (60′ Ricardo Horta); 90 Galeno (77′ Hernani), 19 Sporar (60′ Abel Ruiz), 15 Andrè Horta.
A disp.: 1 Matheus, 93 Santos, 26 Borja, 36 Viana, 86 Bruno Rodrigues, 8 Ali Elmusrati, 27 Fransergio, 21 Ricardo Horta, 99 Vitor, 9 Abel Ruiz, 71 Hernani.
All.: Carlos Carvalhal

INDISPONIBILI: 16 Carmo (frattura malleolare alla caviglia destra), 74 Moura (rottura del crociato), 88 Castro (problema fisico), 45 Medeiros (rottura del crociato), 18 Fonte (rottura del crociato).
DIFFIDATI:-.
SQUALIFICATI: 47 Esgaio.

Arbitro: Andreas Ekberg (SWE)
Assistenti: Mehmet Culum (SWE) – Stefan Hallberg (SWE)
IV uomo: John Beaton (SCO)
Var: Stuart Attwell (ENG)
Assistente Var: Paul Tierney (ENG)

Ammoniti: 56′ Veretout (R)
Espulsi:
Marcatori: 23′ Dzeko (R), 75′ Carles Perez (R)

La cronaca

Secondo tempo

90’+2′ – Finisce qui! La Roma batte il Braga anche al ritorno e vola agli ottavi di finale di Europa League! Domani i sorteggi a Nyon.

90′ +1′ – GOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Mayoral cala il tris da pochi passi su assist di Carles Perez!

88′ – Accorcia le distanze il Braga! Autogol di Cristante, che devia nella propria porta il pallone

77′ – Sostituzione anche nel Braga: entra Hernani per Galeno.

77′ – Cambio nella Roma: entra Mkhitaryan al posto di Pedro.

75′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Pellegrini si fa subito perdonare l’errore dal dischetto e serve un assist d’oro a Carles Perez. Lo spagnolo riceve l’apertura dalla destra di Pellegrini e al volo, da pochi passi, batte Tiago Sà. 2-0 e qualificazione in ghiaccio!

72′ – FUORI! Pellegrini apre troppo il destro dal dischetto e non inquadra la porta. Si rimane sull’1-0.

71′ – CALCIO DI RIGORE PER LA ROMA!!! Grande iniziativa di Carles Perez che in slalom supera un avversario e viene atterrato in area da Novais, Ekberg non ha dubbi e concede il penalty.

70′ – Altro cambio nel Braga: esce Sequeira che lascia il posto al colombiano Borja.

67′ – Andre Horta! Braga vicino al pareggio! Gran conclusione dal limite del centrocampista portoghese, palla fuori non di molto.

66′ – Confermato il cambio: dentro Mayoral per Dzeko, che esce dal campo con espressione preoccupata.

64′ – Dzeko al termine di un’azione offensiva si ferma toccandosi l’inguine. Già pronto Mayoral che sarebbe comunque entrato al posto del bosniaco in breve tempo.

63′ – Dzeko prova a schiacciare di testa da calcio d’angolo: palla alta sopra la traversa.

60′ – Triplo cambio per il Braga: Fransergio, Ricardo Horta e Abel Ruiz rilevano Piazon, Gaitan e Sporar

59′ – Doppio cambio per Fonseca: fuori Veretout per Spinazzola. Esce anche El Shaarawy, al suo posto Carles Perez.

56′ – Primo giallo del match per Veretout, che stavolta atterra Galeno nel tentativo di soffiargli il pallone.

51′ -Rischia la Roma a pochi metri dalla propria porta! Pellegrini non controlla bene un passaggio di Pau Lopez, si fa rubare il pallone in area da Sporar e nel tentativo di recuperare rischia di atterrare l’attaccante sloveno. Ekberg non fischia il penalty e le immagini confermano la sua decisione: niente contatto.

46′ – Inizia il secondo tempo con un cambio tra i giallorossi: entra Pellegrini al posto di Villar.

Primo tempo

45’+1′ – Finiscono i primi 45′: Roma in vantaggio all’intervallo sul Braga grazie al gol di Dzeko.

40′ – Clamorosa occasione per la Roma!!! El Shaarawy sulla sinistra riceve da Bruno Peres e di sinistro crossa all’indietro. Arriva Pedro che di sinistro la gira in porta e colpisce in pieno la traversa!

34′ – El Shaarawy sbaglia il passaggio e lancia in porta Sporar. Tiro potente dal limite diretto all’incrocio: Pau Lopez vola e devia in angolo.

30′ – Prima occasione per il Braga. Dopo una bella azione, Ze Carlos la mette in mezzo per Gaitan che da pochi passi calcia fuori.

23′ – GOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! EDIN DZEKO! Il bosniaco inizia l’azione ricamando per El Shaarawy che dal limite calcia e colpisce in pieno il palo. Il pallone però torna sui piedi di Dzeko che la piazza e fa 1-0! 116esimo gol in maglia giallorossa

21′ – Errore di Pedro che calcia malissimo dal limite lanciando in contropiede il Braga: Gaitan però spreca tutto sbagliando il passaggio in verticale.

18′ – Sugli sviluppi del corner il pallone arriva a Pedro che calcia a botta sicura ima la sua conclusione viene ribattuta in modo decisivo da un difensore.

17′ – Punizione dal limite che batte Veretout, palla deviata dalla barriera in angolo. E’ il secondo per i giallorossi.

11′ – Leggerezza di Cristante che perde palla in area, ma Pau Lopez anticipa gli avversari in uscita ed evita pericoli.

8′ – Il primo corner del match è per la Roma: batte Veretout, esce Tiago Sà in modo non perfetto ma si salva il Braga dopo una carambola.

4′ – Bravo Dzeko a resistere e a fare sponda di testa per Villar, lo spagnolo salta un avversario sull’out di destra e conquista una punizione vicino alla linea del centrocampo.

1′ – Inizia il match all’Olimpico!

PRE PARTITA

Ore 19.50 – Ufficiale l’undici scelto da Fonseca. Karsdorp nell’inedita posizione di difensore nel reparto a tre, solo panchina per Spinazzola. Interessante da capire la posizione di Veretout, che dovrebbe partire da esterno di centrocampo. In mezzo Villar e Diawara mentre in attacco ci sono Pedro e Dzeko insieme ad El Shaarawy.

I precedenti

Tra le due squadre non esistono precedenti in gare ufficiali oltre all’andata vinta dalla Roma per 0-2 con le reti di Dzeko e Borja Mayoral. Per i giallorossi sarà la nona volta da padroni di casa contro club portoghesi: 4 successi, 2 pareggi e 2 KO il bilancio degli otto precedenti.

Dove vederla

La sfida che vedrà protagoniste Roma e Braga non verrà trasmessa in chiaro, ma sarà disponibile solo per gli abbonati a Sky sui canali Sky Sport Arena e Sky Sport (canale 253 del satellite). La partita potrà essere seguita anche in diretta streaming come di consueto attraverso Sky Go: in questo caso basterà collegarsi al sito della piattaforma attraverso pc e notebook, o scaricare l’apposita app per dispositivi iOS ed Android per seguire l’evento attraverso dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Print Friendly, PDF & Email

20 Commenti

  1. in attesa di Roma Braga, finalmente, stasera .. c’ e’ Lazio Bayern Monaco .. finalmente .. voi saprete, immagino, per chi tifero’ .. spero romanews, in barba al provincialismo, apra un articolo Live con commenti per questa partita e pubblichi tutti i commenti .. sara’ uno spettacolo di commenti .. e forse anche la partita ci piacera’ molto .. certe vendette andrebbero servite fredde .. ma oggi c’ ho pure la febbre .. e anche un po’ altina .. ma questa la combatto con la grappa ..

  2. Cari gufi .. voi svolgerete la vostra attivita’ giovedi sera .. io , invece, mi daro’ da fare stasera .. e, vi assicuro, faro’ del mio meglio . Fabio .. controlla le gomme ..

  3. Ho attivato la mia macchinetta degli algoritmi comprata ad Amsterdam un paio di anni fa, (Amsterdam oggi, dopo la brexit, ha superato London come Capitale Europea per gli scambi borsistici ..) impostando news (tante .. tanti input ..) , ritenute importanti, anzi, essenziali, su Lazio Bayern Monaco .. il risultato e’ di 2 a 5 .. mi impegno ancora di piu’ ..

  4. beh .. vi ricordate quando ci dicevate, con saccente, severo rimprovero, che avevamo infangato il calcio italiano e romano .. tutto torna .. tutto rientra .. adesso siete di botte e nessuno di noi ha dimenticato le vostre frasi ..

  5. Che suonata !!! Ma la cosa che dispiace e` che il Bayern e` una squadra tedesca e per quanto possa essere romanista dispiace , se le avesseroprese da Juve ,Inter o qualsiasi italiana sarei stato contento ma essere strapazzati da stranieri ……!!!!! e non e` questione di campanilismo .

  6. Senza le inutili macchinette dei pronostici sbagliati dei soliti giullarelli di corte he da 10 anni col Pallotesimo non ci hanno mai azzeccato manco 1 volta,la partita col Braga va onorata e deve essere subito messa in banca con i titolari subito in campo. Del resto si è capito che in campionato si lotta per il misero 4 posto che noi tifosi non vogliamo e che non porta a nulla .

    • inutili .. ? aiutano .. aiutano .. …… per il quarto posto forse a te non importa niente ma per me significherebbe la partecipazione alla champions .. porta a qualcosa .. diciamo a circa 40 milioni di euro da spendere per rinforzare la squadra ?

      • 55 milioni dall’anno scorso. ma che ce fai? servono solo a noi contabili p-boy etc etc, mica servono alla Roma… mica servono perchè ti servono il portiere e il centravanti del futuro, come minimo. mica fanno comodo tutti gli anni, meglio sperare nelle plusvalenze ridotte, perchè se devi vendere entro giugno poi ti ricattano. mica serve andare in CL perchè poi i giocatori forti scelgono altre squafre, quelle che fanno la CL, o perchè giocare certe partite ti fa crescere i tuoi. no, se sta mejo senza champions…

      • 40 milioni di euro? A noi tifosi non ci entra una lira in tasca, e al massimo ci prendi uno Shick di passaggio. Porta molto di più una vittoria della Coppa Uefa,che tra l’altro accontenta anche te per la qualificazione in Coppa Campioni,che se ci vai la devi vincere e non uscire agli ottavi. Il resto è utile solo per le chiacchere e per riempire le trasmissioni in tv o i social. Roma vuole vincere e non chiacchierare.

      • si, certo. intanto impara se esistono o meno i sindacati in Germania, e che se fai un’europa league vincendo tutte le partite, arrivi a 20 milioni, sta tutto sul sito della uefa. poi famo che delle vittorie della Roma ce ne occupiamo noi romanisti. tu pensa al Bayern, ma non per ripulirti l’immagine sul sito, pe la scoppola che avete preso.

  7. stasera vedremo che riusciamo a combinare .. personalmente sono sempre molto preoccupato quando Fonseca si inventa la formazione e fa giocare Diawara play maker a centrocampo e Cristante e Spinazzola difensori centrali .. l’ attacco va abbastanza bene perche’ il sistema di gioco di Fonseca e’ a trazione anteriore e , ancorche’ senza campioni, a meno che Dzeko si ricordi di esserlo, o torni un Zaniolo in forma, le occasioni da gol la Roma le crea .. e’ innegabile. E’ matematico. E’ provato dai video e dalle statistiche. Manca un’ ala che rompa .. Under ha illuso ma poi deluso .. idem Kluivert .. manca un giocatore di questo tipo .. manca un centrocampista offensivo in grado di cantare, ballare e portare la croce .. ci provano Veretout, Villar e Pellegrini ma hanno ancora dei limiti ben visibili e anche notevoli .. ma noi ci accontentiamo di questi centrocampisti e magari “speriamo” in cuor nostro che a loro si aggiungano almeno un Barak (N. 7 del Verona) ed un Eriksen (Inter) che darebbero quantita’ e qualita’ al nostro centrocampo .. dietro “ballano” (a volte ballano proprio .. ) Mancini, Smalling, Kumbulla, Ibanez con l’ aggiunta di Jesus e di Fazio) .. sembrerebbe un gruppetto di difensori ben assortiti e anche completo .. ma mi chiedo quanto servirebbe ed inciderebbe un Sergio Ramos, ancorche’ vecchietto, in una difesa con Mancini e Smalling o con Mancini ed Ibanez ? .. Ramos si puo’ prendere .. avete news che la Roma ci stia ragionando ? sarebbe un gran colpo .. il portiere serve eccome. Mirante a Napoli ha mostrato limiti imperdonabili .. sorry .. ma per me sono errori enormi .. Pau Lopez, alla fine, e’ quasi meglio di Mirante anche se commette errori anch’ essi inguardabili nelle NON USCITE in area piccola .. e’ bassino ? non ne ho idea .. ma a volte mi sembra alto 1 metro e 48 cm .. e che ci sta a fare in porta, allora ? dai che siamo migliorabili con nemmeno tanti innesti .. per la panchina penso ai giovani e ai Primavera .. largo ai giovani e un occhio sfacciato a Haaland e agli altri giovani ancora alla nostra portata economica .. parola d’ ordine .. se po’ fa .. poi ce sta’ quello che se chiama Fabio e non critica ma insulta e gli rispondero’ come si merita .. le gomme .. controlla gli pneumatici ..

  8. Partita giocata ordinatamente come all’andata, peccato per l’infortunio di Dzeko. Buon primo tempo di El Shaarawy, a parte un retropassaggio sbagliato. Diawara commette troppi errori e Cristante come al solito è un gran marcatore della nostra porta. Non possiamo continuare con due soli centrocampisti (Villar e Veretout). Pellegrini a centrocampo è nullo, fa qualcosina sulla trequarti. Mah, speriamo bene con il Milan ma nutro molti dubbi in proposito…

    • Concordo e aggiungo che l’infortunio a Dzeko non ci voleva. Adesso bisogna sperare che a B. Mayoral non prenda neanche un raffreddore.
      P.s. Guida in campo e Irrati al VAR mi preoccupano molto più delle scelte di Fonseca.
      P.p.s. Forza Roma (ahime’) SEMPRE

  9. Anche se tutti i media non se ne sono accorti impegnati a parlare dei torti arbitrali subiti dalle italiane nelle coppe ( noi li subiamo da sempre in italia e in Europa ma non ci caca nessuno) la Roma è l’unica ad aver vinto andata e ritorno. Continuate così, va benissimo! FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here