Foto Tedeschi

Roma-Atalanta, la cronaca: il match termina 1-1. I giallorossi rispondono con Cristante nella ripresa e sfiorano il gol del vantaggio nei minuti finali. Espulsi Gosens e Ibanez.

SECONDO TEMPO

90+6′ – Arriva il triplice fischio di Calvarese. Il match termina 1-1.

90+6′ – La punizione battuta da Muriel termina alta sopra la traversa.

90+5′ – Espulso Ibanez per doppia ammonizione. Il secondo giallo arriva per un fallo su Freuler. Punizione dal limite dell’area per l’Atalanta.

90+4′ – Ammonito Ibanez per un fallo su Muriel a centrocampo.

90+3′ Roma vicinissima al gol del vantaggio! Mayoral va alla conclusione di sinistro dal limite dell’area, ma Gollini non si fa sorprendere e devia in angolo.

90+2′ Roma indemoniata in questi ultimi minuti. Atalanta schiacciata nella sua metà campo.

90′ – Quattro minuti di recupero.

89′ – Ancora la Roma! Mayoral va al tiro di destro dal limite dell’area. Palla deviata in angolo.

88′ – Occasione Roma! Cross di Karsdorp in area di rigore, ci arriva Dzeko che stacca di testa, ma la palla termina alta sopra la traversa!

86′ – La Roma spinge in questi minuti finali a caccia del gol del 2-1 e cerca di approfittare di un’Atalanta meno aggressiva dopo l’espulsione di Gosens.

85′ – Sostituzione per la Roma: fuori Mkhitaryan, entra Mayoral.

84′ – Contropiede dell’Atalanta e conclusione di Muriel, che però manca ancora lo specchio della porta.

81′ Roma ad un passo dal gol del 2-1! Lancio lungo di Pellegrini per Dzeko, che va al tiro in area, ma prende in pieno Gollini. Palla in angolo.

78′ – Bruno Peres si rialza dopo l’intervento dello staff medico, può riprendere a giocare.

77′Bruno Peres resta a terra dopo aver ricevuto un colpo in faccia. Lo staff medico entra in campo.

76′ – Cambio per la Roma: fuori Villar, entra Carles Perez.

75′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMAAA!!! Destro potentissimo dalla distanza di Cristante, che batte Gollini!

73′ – Sostituzione per l’Atalanta: fuori Zapata, entra Toloi.

72′ – Occasione per la Roma! Grande giocata di Dzeko, che arriva sul pallone rasoterra di Karsdorp in area, si gira e va al tiro di sinistro, ma manca lo specchio della porta.

69′ – Espulso Gosens! Calvarese estrae il secondo giallo per il giocatore dell’Atalanta, che commette un brutto fallo in velocità su Veretout. Dea in dieci.

67′Muriel riceve palla, controlla e scatta verso la porta. Bravi Mancini e Karsdorp ad anticiparlo e a neutralizzare la minaccia.

64′ – Grande palla di Zapata per Muriel, che si divora il gol del 2-0 a due passi dalla porta difesa da Pau Lopez!

61′ – Occasione per la Roma! Dzeko serve Mkhitaryan al limite dell’area. L’armeno finta per liberarsi degli avversari e poi va al tiro, ma la palla termina alta sopra la traversa.

59′ – Doppio cambio per l’Atalanta: fuori Malinovskyi e Ilicic, entrano Pasalic e Muriel.

57′ – Punizione battuta da Veretout: palla alta sopra la traversa.

56′ – Fallo su Mkhitaryan al limite dell’area di rigore. Punizione per la Roma.

55′Atalanta ad un passo dal gol del 2-0! Romero va al tiro in area, ma la palla termina di poco fuori!

54′Roma di nuovo sotto assedio, l’Atalanta arriva davanti alla porta difesa da Pau Lopez con velocità e qualità. Prima occasione con Gosens: il suo tiro viene deviato in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo battuto da Ilicic, Ibanez salva su una situazione estremamente pericolosa.

52′ – Primo giallo per l’Atalanta: ammonito Gosens per un intervento falloso su Karsdorp.

51′ – La Roma tiene palla, ma fatica a trovare spazi per arrivare davanti alla porta e impensierire Gollini.

49′ – Punizione battuta da Malinovskyi: palla sulla barriera giallorossa.

47′Villar ferma Malinovskyi in modo falloso. Punizione dal limite dell’area per l’Atalanta e giallo per il giocatore della Roma.

46′ – Primo cambio per la Roma: fuori Calafiori, entra Bruno Peres.

46′ – Inizia il secondo tempo. Primo pallone giocato dalla Roma.

PRIMO TEMPO

45+1′ – Termina il primo tempo.

45′– Proteste della Roma per un contrasto tra Djimsiti e Pellegrini in area. Il capitano della Roma va giù, ma per Calvarese non è calcio di rigore.

45′ – Un minuto di recupero.

44′ Muriel ha già iniziato il riscaldamento a bordocampo in vista dell’inizio della ripresa.

43′ – La Roma sembra aver cambiato assetto tattico in campo: in fase di impostazione la linea difensiva è a quattro, mentre in fase difensiva si torna a tre.

40′Atalanta ancora pericolosa: sponda aerea di Zapata per Malinovskyi, che fa partire la conclusione, di poco alta sopra la traversa.

37′ – Ci prova la Roma: Dzeko prolunga di testa per Mkhitaryan, che manca di pochissimo il pallone.

34′ – Roma sotto assedio. Fatica ad uscire dalla sua area di rigore. L’Atalanta spinge per trovare il gol del raddoppio.

34′ – Brutto errore di Villar, Zapata ne approfitta per recuperare palla e servire Freuler, che va al tiro di destro. Grande risposta del portiere della Roma, che evita il gol del 2-0.

32′ – L’Atalanta ci prova con Zapata: conclusione dal limite dell’area. Tiro centrale, bloccato senza problemi da Pau Lopez.

31′ – Primo cartellino giallo del match per Calafiori, che commette un fallo tattico per fermare la ripartenza di Zapata.

28′ – La Roma fatica a rialzare la testa. Dopo il gol dell’Atalanta sembra aver perso l’aggressività e l’ordine visti nei primi 20 minuti del match.

26′ – GOL DELL’ATALANTA. Malinovskyi sblocca il risultato su assist di Gosens. Palla forte sul primo palo, l’attaccante ucraino la devia in porta e batte Pau Lopez.

22′ – Ancora Pau Lopez! Decisivo l’intervento del portiere spagnolo che dice no al destro di Ilicic e salva la Roma!

20′ Atalanta ad un passo dal gol del vantaggio con Zapata: il colombiano, da solo davanti a Pau Lopez, lascia partire un tiro potente, ma il portiere spagnolo è attento e respinge.

19′ – Grande atteggiamento della Roma, che pressa alto e punta a sfruttare le ripartenze in velocità per rendersi pericolosa.

17′ Roma vicinissima al gol del vantaggio! Lancio lungo di Mancini per Dzeko, che controlla in area e va al tiro, ma la palla termina fuori di pochissimo!

15′ – Risponde subito la Roma! Gollini esce su Mkhitaryan, ma la palla arriva a Pellegrini che va subito al tiro. La conclusione è potente, ma viene murata dalla difesa nerazzurra!

14′Atalanta ancora pericolosa: cross di Maehle in area dalla destra, Zapata manca di pochissimo il pallone e Pau Lopez blocca. Brivido per la Roma!

11′ – Si fa vedere la Roma: lancio lungo di prima di Cristante, che serve Dzeko in profondità. Il bosniaco controlla e prova a passare il pallone a Mkhitaryan al limite dell’area, ma il suo passaggio è impreciso.

9′ – Occasione per l’Atalanta! Scatta Malinovskyi, che va alla conclusione di sinistro in area, ma Pau Lopez non si fa sorprendere e respinge.

6′Ilicic mette palla in area, ma la difesa giallorossa riesce ad intercettarla e a neutralizzare il pericolo.

4′ – L’Atalanta tiene palla e fa la partita, la Roma pressa alto. Ritmi già alti all’Olimpico.

3′ – Ci prova l’Atalanta: Zapata pescato in area di rigore, ma si alza la bandierina. Fuorigioco.

2′ – Fallo su Pellegrini nei pressi del cerchio di centrocampo. Punizione per la Roma.

1′ – Fischio d’inizio allo Stadio Olimpico tra Roma e Atalanta. Primo pallone giocata dalla Dea.

Leggi anche:
Atalanta: miglior attacco della Serie A, ma è vulnerabile nel primo quarto d’ora della ripresa

Roma-Atalanta, il tabellino

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 4 Cristante, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 17 Veretout, 14 Villar (76′ Perez), 61 Calafiori (46′ Bruno Peres); 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan (86′ Mayoral); 9 Dzeko.
A disp.: 83 Mirante, 67 Fuzato, 20 Fazio, 18 Santon, 33 Bruno Peres, 5 Jesus, 19 Reynolds, 27 Pastore, 55 Darboe, 54 Ciervo, 31 Perez, 21 Mayoral.

INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Kumbulla (distorsione al ginocchio destro e lesione al menisco), El Shaarawy (lesione al flessore destro), Smalling (problema al ginocchio), Pedro (risentimento muscolare), Spinazzola (problema al flessore sinistro).
IN DUBBIO: –
DIFFIDATI: Mancini, Veretout.
SQUALIFICATI: Diawara.

UFFICIALE ATALANTA (3-4-1-2): 95 Gollini; 6 Palomino, 17 Romero, 19 Djimsiti; 3 Maehle, 15 de Roon, 11 Freuler, 8 Gosens; 18 Malinovskyi (59′ Pasalic); 72 Ilicic (59′ Muriel), 91 Zapata (73′ Toloi).
A disp.: 57 Sportiello, 31 Rossi, 13 Caldara, 2 Toloi, 4 Sutalo, 40 Ruggeri, 20 Kovalenko, 59 Miranchuk, 88 Pasalic, 32 Pessina, 9 Muriel, 7 Lammers,
All.: Gian Piero Gasperini

IN DUBBIO:-.
INDISPONIBILI: 33 Hateboer (microfrattura al quinto metatarso).
DIFFIDATI: Freuler.
SQUALIFICATI:-.

Arbitro: CALVARESE della sezione di Teramo.
Assistenti: VIVENZI – VALERIANI
IV: PICCININI
VAR: FABBRI
AVAR: DEL GIOVANE

Ammoniti: 31′ Calafiori (R), 47′ Villar (R), 52′ Gosens (A), 90+4 Ibanez (R)
Espulsi: 69′ Gosens (A), 90+5′ Ibanez (R)
Marcatori: 26′ Malinovskyi (A), 75′ Cristante (R)

Note: un minuto di recupero nel primo tempo, quattro minuti di recupero nel secondo tempo

La cronaca

Il pre partita

Ore 18.20 – Le formazioni ufficiali di Roma e Atalanta direttamente dal nostro inviato allo Stadio Olimpico Alessandro Tagliaboschi.

Ore 18.06 – La Roma scende in campo all’Olimpico per il riscaldamento.

Ore 17.40 – L’Atalanta rende nota la propria formazione ufficiale.

Ore 17.31 – La Roma annuncia la formazione ufficiale tramite i propri canali social.

Ore 17.15 – La Roma arriva allo Stadio Olimpico, tra poco più di un’ora il fischio d’inizio.

Ore 17.12 – Il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante annuncia la formazione ufficiale della Roma.

Roma-Atalanta, le probabili formazioni: le scelte dei tecnici

Per un big match così, Fonseca metterà da parte il turn-over facendo delle prove generali della squadra che affronterà, sanzioni per la Superlega permettendo, il Manchester United nella semifinale di Europa League. Davanti a Pau Lopez pronti Mancini, Cristante e Ibanez. Le condizioni di Smalling sono in miglioramento, ma difficilmente farà parte del match. La linea a 4 di centrocampo sarà composta da Karsdorp, Villar, Veretout e uno tra Calafiori e Bruno Peres. Davanti Pellegrini, Mkhitaryan e Dzeko. Ancora assenti Spinazzola, El Shaarawy, Smalling, Kumbulla e Zaniolo. Squalificato Diawara, out pure Pedro, uscito malconcio dal match col Torino.

I moduli più utilizzati dall’Atalanta di Gasperini in campionato sono il 3-4-1-2 e il 3-4-2-1. Per il match contro la Roma il tecnico della Dea dovrà fare a meno dell’infortunato Hateboer, fermato da una microfrattura al quinto metatarso. In porta ci sarà Gollini, poi difesa a tre con Toloi, Palomino e Romero. Davanti spazio a Maehle, de Roon, Freuler e Gosens. Sulla trequarti, dietro alla coppia d’attacco formata da Muriel e Zapata, ci sarà invece Pessina.

I precedenti

Sono 117 i precedenti in Serie A fra queste due squadre, con la Roma che ha vinto 52 confronti, ne ha pareggiati 37 e persi 28; numeri ancor più in favore giallorosso se si guardano le sole sfide nella Capitale (34 vittorie, 17 pareggi e 7 sconfitte). Gli ultimi 6 confronti all’Olimpico sono però tutti favorevoli agli orobici, che hanno ottenuto 3 vittorie e 3 pareggi.

Dove vederla

Per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN, Roma-Atalanta sarà inoltre visibile sul canale DAZN 1 (canale 209 del satellite. Un’ulteriore alternativa per gli abbonati Sky sarà rappresentata dall’app disponibile su SKY Q.

Sarà DAZN a trasmettere in diretta e esclusiva la gara che vedrà protagoniste Roma e Atalanta. Gli abbonati, potranno seguire il match su smart tv compatibili con la apposita app e su tutte le altre tipologie di televisori collegandoli ad una console PlayStation 4 o 5 o Xbox, oppure in alternativa ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Print Friendly, PDF & Email

26 Commenti

  1. Con i falsi allarmismi sulla Super Lega , su Zorro che se ne deve andare,su giocatori che già sono ai saluti, affrontiamo il Bergamo e prendiamola come il test prima del Man.U. , senza esporci ad infortuni vari. Serve solo concentrazione per le 2 partite di Coppa Uefa. Il 4 posto fortunatamente è passato, e visto chi partecipa alla Coppa Campioni finalmente ne è stato sdoganato il valore, meglio e molto meglio sia la Coppa Uefa che la nuova Coppa. Testa e cupre,adesso finalmente arrivano i FATTI che i Texani hanno detto quando sono arrivati: Roma vuole la Coppa Uefa.

    • la Raggi ha detto no alla coppa uefa che ha appena rifatto li addobbi ar Comune co’ le bandiere della Lazie e non c’ e’ posto per quella coppa della Roma compa’, ma non ge vieni piu’ cosi’ spesso alle riunioni de noi aquilotti .. mo’ passi er tempo a fa finta de esse romanista ? te diverti cosi’?

    • Sì, ma dovresti preparare gli schemi, dar loro i movimenti e (mia personale opinione) dovresti mettere un centrocampista in più. Sostanzialmente passare al 3-5-2, anche se è una spiegazione molto semplicistica. ll problema è che, per attuare tutto questo, occorre tempo e capacità. Cose che (sempre a mio modesto parere) la Roma e Fonseca non hanno.
      P.s. Foza Roma (ahime’) SEMPRE

  2. MA PER 1 VOLTA DICO 1 VOLTA, SOPRATUTTO AL TIPO biancoazzurro o bianconero MA NON DI CERTO GIALLOROSSO COME SI DEFINISCE……..PERCHE’ NON VAI DAI TEXANI E VEDI SE TI ASSUMONO……COME ALLENATORE.COME GIOCATORE O VISTO CHE tu SAI TUTTO,POTRESTI FARE ANCHE IL PRESIDENTE MA DI CERTO NON SARAI MAI E POI MAI UN TIFOSO DELLA MAGICA ASROMA E PORTA CON te ANCHE TUTTA LA BANDA DI GUFI (allenatori,giocatori,presidenti) CHE SCRIVONO SU QUESTO SITO……….FAMME STA’ CORTESIA……….FORZA ROMA SEMPRE E COMUNQUE…..ASROMA1927

  3. Io la penso al contrario, basterebbe un altro piccolo sforzo (cosa per la Roma attuale molto fattibile) cercare di perdere tutte le partite tranne il derby e visto il Sassuolo in buono stato di salute lasciargli anche la Conferenze League , almeno il prossimo anno non avremo scuse su infortuni, stanchezza calendario sfavorevole e menate varie..siamo liberi dalla Domenica alla Domenica successiva.

  4. Gomba’ e torna da noi no? domenica ce la sagra del pecorino , e nnamo ! sta a perde tembo coi romanisti? ma ce lo sanno che sei nipote de lotito ? e te paga pe rombe sui sidi della roma ?

  5. Se penso ai valori in campo, ci fanno 3 reti, di cui una almeno di Zapata o Muriel quando entra. Però forza Roma e speriamo bene…

  6. se domani sento che PAu LOPEZ è stato il peggiore allora veramente non capiscono un cavolo di calcio.
    fino ad adesso è il migliore, sul gol non poteva fare nulla, la difesa è inconsistente per non parlare degli altri reparti

  7. dopo 40 minuti di gioco l’atalanta meriterebbe di essere ALMENO sullo 0-4 …
    GRAZIE fonseca, davvero grazie di tutto, senza di te non avremmo saputo come fare

    VATTENE #fonsecaout

  8. Ma questo manichino in panchina non lo vede che ci stanno a prende a pallonate? Non lo sopporto più cambiasse modulo e dovrebbe dire a karsdop che il pallone si passa avanti

  9. L’allenatore non ha in mano questa specie di squadra. Mortificare con la tribuna gente come carsdorp, pellegrini, villar, ecc.ecc. dentro i primavera

  10. Dai Fonseca vuoi riuscire nell impresa di arrivare ottavo dietro al Sassuolo.
    CACCIATELO subito,non c è niente da salvare e aspettare.
    Solo figuracce fino a fine campionato.

  11. Ma che cavolo una volta che potevamo vincere contro sti maledetti. Vabbè almeno non abbiamo perso.
    Forza Roma e vi prego americani, COMPRATE CENTROCAMPISTI FORTI E PRONTI.

  12. primo tempo timido e becchiamo il gol .. bene Calafiori .. un po’ impauriti gli altri .. fonseca si agita e non capisce che succeda in campo .. nel secondo tempo succede il.miracolo .. noi ci schieriamo, finalmente, col 4 3 3 e la squadra prende fiducia .. gran gol , finalmente, di Cristante, liberato dalla difesa e messo al secondo tempo, a centrocampo .. bene tutti .. stasera sono piu’ contento .. e adesso tifo napoli e gattuso .. ma non de laurentis ..

Comments are closed.