Foto Tedeschi

ROMA MKHITARYAN – Uno strano compleanno quello di ieri per Henrikh Mkhitaryan. Il fantasista della Roma infatti ha lavorato a parte a causa di alcuni fastidi muscolari, stessa sorte per Pedro, anche lui allenatosi in maniera individuale. C’è preoccupazione, visto che mancano poco più di 24 ore a Roma-Spezia, sfida che dunque potrebbe vedere i giallorossi orfani dell’armeno, il migliore per rendimento da inizio stagione.

Rinnovo automatico dopo le ultime due partite

Come scrive La Gazzetta dello Sport, Mkhitaryan ha raggiunto quota dieci gol stagionali martedì nel match di Coppa Italia, ai gol vanno aggiunti anche altrettanti assist. Una doppia cifra che l’ex Arsenal e Manchester United festeggerà con il prolungamento di contratto (oltre che con il trentaduesimo compleanno). Con le due ultime partite (il derby e lo Spezia) sono infatti scattate le clausole decisive per il rinnovo dell’accordo in scadenza a giugno 2021. Accordo che durerà almeno un anno in più.

Print Friendly, PDF & Email