LA MOVIOLA a cura della redazione di Romanews.eu – Al 6′ il Barcellona passa in vantaggio con Messi, ma la rete viene annullata. Neymar però, l’autore dell’assist, nel momento in cui riceve il pallone è in posizione regolare. Rudiger infatti lo tiene in gioco, ma il guardalinee non se ne accorge. Regolare il gol dell’1-0 del Barcellona. Dani Alves, che servirà poi l’assist a Suarez, è tenuto in gioco ancora da Rudiger. Al 33′ Neymar e Suarez si involano in solitaria nella metà-campo giallorossa, ma vengono fermati in offside. Anche in questo caso però il guardalinee sbaglia: entrambi erano in posizione regolare. Al minuto 40 Piquè riceve il primo cartellino giallo della partita, per un’entrata in ritardo su Keita. Regolare al 56′ il quarto gol del Barcellona. Messi è tenuto in gioca da mezza difesa giallorossa e anche Piquè, l’autore del gol, è in posizione regolare. Un minuto dopo Dani Alves viene ammonito per un fallo su Digne. Al 62′ cartellino giallo per Vainqueur, dopo un intervento irregolare su Sergi Roberto. Al 64′ arriva l’ammonizione anche per Messi che colpisce da dietro Iturbe al limite dell’area di rigore. Al 73′ il Barcellona chiede un calcio di rigore, ma Maicon non sembra colpire Suarez, che accentua la caduta visibilmente. Al 77′ il calcio di rigore arriva per un intervento di Ucan su Neymar. Il turco va in pressione sul brasiliano, che però sembra cadere a causa di un auto-sgambetto che inganna l’arbitro, che assegna la massima punizione. L’esecuzione del calcio di rigore sarebbe da ripetere dato che Adriano, autore del sesto gol, è in area di rigore al momento del tiro di Neymar. Al 82′ calcio di rigore questa volta per la Roma. Dzeko si libera della marcatura di Vermaelen, che non potendo opporsi allarga la gamba e atterra il bosniaco. Giusta l’assegnazione. Direzione di gara semplice per Cakir, seppur con qualche errore. Qualche dubbio in particolare sui calci di rigore assegnati e richiesti, ma a risultato ormai ampiamente acquisto.

Riccardo Ugolini

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità