romanews-roma-kluivert-sassuolo
Foto Getty

ROMA GENOA KLUIVERT – Questa sera alle ore 20.45 allo Stadio Olimpico di Roma i giallorossi si contenderanno la vittoria con il Genoa di Andreazzoli. Quasi tutti i giocatori in campo facevano parte anche della rosa dello scorso anno e per alcuni questa partita poteva essere il primo tassello per il riscatto.

RIFLETTORI PUNTATI – Non sarà così per Diego Perotti, lanciatissimo in questo precampionato, che ha subito l’ennesimo infortunio muscolare, che gli ha causato l’esclusione all’ultimo momento dalla lista dei convocati. Secondo quanto riporta La Gazzetta Sportiva, il forfait dell’argentino apre però la strada al giovane Justin Kluivert, a meno che il tecnico portoghese non decida di far esordire l’ultimo arrivato Zappacosta e di portare Florenzi in attacco. A meno di sorprese, stasera potrebbe essere l’occasione giusta per Kluivert per prendersi un ruolo che in questo momento non è stato ancora assegnato. “Kluivert è un giovane sul quale abbiamo tanta fiducia. Anche lui ha bisogno di capire meglio il tipo di gioco che chiedo, ma è in crescita”. Gli esordi in campionato gli portano bene, infatti lo scorso anno Di Francesco lo aveva fatto scendere in campo a Torino al 70’ di una gara bloccata, che proprio una sua fuga sulla destra e cross erano riusiti a portare i tre punti. Il suo precampionato non è stato memorabile, ma nella decima e ultima amichevole contro l’Arezzo, ha segnato e dato segnali incoraggianti. La speranza di Fonseca e di tutti i tifosi romanisti è che questa sera possa ripetersi e cominciare finalmente a trovare continuità.

Print Friendly, PDF & Email

9 Commenti

  1. questo deve capire come si gioca al calcio a volte mi ricorda iturbe, prende la palla e corre a testa bassa…
    non gioca più il calcio rionale. Il piede ce l’ha ed anche la corsa ma per ora è fine a e stesso. Speriamo capisca che il calcio è un’altra cosa altrimenti diveterà il Bojan della situazione.

  2. Mi spiace ma io metterei Florenzi a sx. Kluivert ha ottimi mezzi fisici e tecnici, ma ha un’intelligenza calcistica bassissima, fa sempre la cosa sbagliata, in questo è molto simile al caso di Schick..

    • Io proprio non capisco. Magari non giocherà Kluivert perché lo deciderà Fonseca che lo vede tutti i giorni, ma perché un tifoso dovrebbe avere questo astio nei confronti di un giocatore di 20 anni che l’unico modo che ha per migliorare è giocatore e magari sentire anche la fiducia dell’ambiente?
      El Shaarawy, che già aveva più esperienza, è andato in doppia cifra solo lo scorso anno quando ha avuto il posto praticamente assicurato.

  3. @cristiano e picio: Sì, ma Zappacosta sta a disfa’ ancora le valigie, mentre Spjnazzola è out e Santon è in partenza… Kluivert non piace neanche a me ma in tal caso Florenzi terzino sembra una scelta obbligata; l’unica forse sarebbe buttare dentro Antonucci e non è detto che a gara in corso ciò non avvenga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here