GIACOMELLI PROMOSSO – L’arbitro viene promosso a pieni voti grazie anche ad una serata non particolarmente movimentata. Due gli episodi controversi, due le decisioni corrette.

MOVIOLA – Il primo episodio dubbio è il rigore su Patrick Schick: giusta l’interpretazione sia del fallo che del giallo al difensore (non è chiara occasione da gol poiché Schick non ha la palla tra i piedi). Nel caso del gol fantasma, come riporta il Corriere dello Sport, la tecnologia non lascia scampo ad interpretazioni di alcun tipo: la palla tocca di un nulla la riga della porta, NO GOAL.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here