romanews-roma-pellegrini-centrocampo
Foto Getty

ROMA PELLEGRINI CENTROCAMPO – Dopo il difficile addio di De Rossi, c’è bisogno di trovare un nuovo giocatore in grado di raccogliere il pesantissimo testimone lasciato dall’ex capitano, e tutti gli indizi portano proprio a Lorenzo Pellegrini. 23 anni, neo papà, romano e romanista, è finalmente arrivato a un livello di maturazione tale da essere il nuovo condottiero nel centrocampo giallorosso.

LA NUOVA VITA DI PELLEGRINI – Non sarà un compito facile, ma Pellegrini ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per riuscire in questo intento. Come ricorda il Corriere dello Sport, si trovava fin da giovane nei campi di Trigoria, è dovuto poi passare per Sassuolo, per tornare alla base finalmente maturo. Ha subito dimostrato di avere la totale fedeltà verso la sua squadra del cuore, rifiutando offerte più allettanti e ignorando la propria clausola per amore dei suoi colori. Ha un contratto fino al 2022 e la sua unica intenzione è quella di continuare a giocare con la maglia che ha sempre voluto indossare, consapevole di avere anche la benedizione di De Rossi. Fonseca ormai lo considera un elemento imprescindibile nel suo centrocampo, anche se dovrà affrontare un nuovo ruolo da mediano, nonostante l’ottima stagione passata dietro la punta. Grande qualità negli inserimenti e nel palleggio, ma dovrà fare attenzione nel garantire al portoghese anche una buon equilibrio difensivo. Rispettoso del nuovo capitano Florenzi e sempre più legato a Dzeko, è pronto a prendere la Roma per mano consapevole di essere al centro del progetto, di avere l’amore dei tifosi e un futuro da capitano seguendo le orme di Totti e De Rossi.

Print Friendly, PDF & Email

6 Commenti

      • Non lo so Penitenza, Cristante e’ ruvido, ci vuole uno alla Pizarro nei due di centrocampo. Diawara dovrebbe migliorare di forma (intanto fa passaggi kilometrici molto precisi, altro che Nzonzi…) e l’altro e’ Veretout che reggeva da solo il centrocampo viola. Pellegrini dietro le punte. Ma il campionato e’ lungo ed e’ un bene avere alternative.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here