romanews-roma-nicolò-zaniolo-moise-kean-nazionale-italiana-u21
Foto Getty

ITALIA NICOLATO – C’è una nuova Italia. Paolo Nicolato guida i giovani prospetti italiani dal 4 agosto 2016 quando diventò il nuovo tecnico della nazionale Under 18. Prosegue l’avventura con la nomina ad allenatore dell’Under 19 con cui conquista il secondo posto all’Europeo di categoria 2018. Nello stesso anno è alla guida dell’Italia Under 20 con il quale disputa il dampionato mondiale di calcio dove gli azzurrini sono stati sconfitti in semifinale. Ora Paolo Nicolato è pronto per essere al timone della nuova Under 21 con tante novità.

LA NUOVA ITALIA UNDER 21 – Un nuovo ciclo. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, la giovane Italia del giugno scorso aveva ritrovato ragazzi da Champions League e da Nazionale maggiore, che oggi fanno la fortuna di Mancini (Pellegrini, Barella, Chiesa…). Quella che ha esordito ieri a Castel di Sangro aveva sei titolari che giocano in Serie B, e altri tre sono entrati dalla panchina. Sottil è sembrato un piccolo Chiesa, con cui condivide lo spogliatoio viola, Carraro ha fatto un figurone, Sala fino a tre giorni fa non lo conosceva quasi nessuno. Ci sono anche le stelline, Kean e Zaniolo, e a giudicare da un certo nervosismo questo ritorno «forzato» nell’Under non gli farà male. Idee innovative e un modo di insegnarle che è già entrato nella testa dei suoi ragazzi: ecco la nuova Italia di Paolo Nicolato.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. la caxxata dello sport continua a ribadire cose non vere come tutti i giornalai da bar :”.. Ci sono anche le stelline, Kean e Zaniolo, e a giudicare da un certo nervosismo questo ritorno «forzato» nell’ Under non gli farà male..” Ma chi caxxo decide se è un ritorno forzato?? hanno 19 anni !!! se non giocano loro con l’Under 21 chi ci gioca? i ragazzi di 15 anni?? e poi perchè dovrebbe fargli bene?? si diventa più uomini??? ma chi lo dice??? il solito giornaliaio intermilanista dellla caxxata dello sport? con quel colore ricorda un’altro tipo di Carta!!!! FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here