RASSEGNA STAMPA AS ROMA – Un mercato ricco di aspettative ma poco concreto. Come si legge sul Corriere dello Sport (G. D’Ubaldo), le attese nei confronti dei giocatori arrivati a Roma durante l’estate erano piuttosto alte, ma sono stati in pochi a non averle disattese. Solo Olsen, Santon e Nzonzi sono riusciti infatti a guadagnarsi la fiducia del tecnico e dei tifosi, per ora i giovani hanno ancora molta strada da fare e gli infortunati Pastore e Kluivert rimangono fermi ai box. Per questo in campionato Di Francesco si affiderà ai veterani, su tutti Manolas e De Rossi.

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. Quest’ anno soltanto: Olsen, Santon e Nzonzi
    L’ anno scorso soltanto: Kolarov, Cengiz, Pellegrini

    3 giocatori che si integrano bene per stagione mi pare buono.
    Certo, non saranno il meglio possibile, ma in campo si scende in undici.

    Anzi, a me pare ovvio che bisogna vendere dove abbiamo troppo. El Sharawi via, kluivert titolare e Perotti panchinaro
    3 per un posto
    Anche sulla “trequarti” abbiamo troppo. Pellegrini titolare, c’ è Pastore, Coric, Zaniolo, e Cristante, che nell’ Atalanta faceva l’ esatto ruolo che s’ è preso Pellegrini
    5 per un posto

    D’ altra parte serveono veri sostituti nei ruoli di Nzonzi e De Rossi

    Questo ovviamente se vogliamo restare con il 4-2-3-1

  2. NON VI PREOCCUPATE CHE MONCHI GLI DARA UNA BELLA SFOLTITA
    DA VENDERE CI SONO RIMASTI UNDER E I 2 PELLEGRINI POIBASTA. NON OSO PENSARE COSA POSSA ACCADERE SE NON ARRIVIAMO QUARTI.
    PENSARE CHE 8 ANNI FA DOVEVAMO DIVENTARE UNA REGINA E ESSERE TRA I CLUB PIU GRANDI IN EUROPA.
    MISSIONE COMPIUTA CARO DELEGATO ALLA PRESIDENZA DELLAROMA.
    MA NESSUNO RICORDA TUTTE LE BUGIE CHE CI HANNO DETTO?

  3. Non so in preda a quale allucinazione si potesse pensare di giocare 433 con un centrocampo nzonzi-pastore-cristante, cioè uno lento che non passa mai in verticale, un trequartista e un altro che nell’unica stagione in cui ha reso ha fatto il trequartista nel 3412. La verità è che è stata costruita una squadra, per un tecnico che ama il 433, che può gicoare solo col 4231 e con centrocampisti individualmente buoni o ottimi ma malissimo assortiti: Cristante e Pellegrini sono tecnicamente 2 doppioni e in un vero senso anche ddr e nzonzi. Tutti con lo stesso passo cadenzato, senza doti di pressing e di contrasto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here