Petruzzi: “Sono convinto che domani Schick farà almeno un gol”

20

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Avv. Luigi Esposito a Centro Suono Sport: “Dzeko è giusto che vada in panchina, è stanco. Però in futuro bisogna assolutamente trovare un modo per far coesistere il bosniaco con Schick. La Roma è Dzeko-dipendente, è obiettivo. Il tridente leggero con Perotti falso nueve ha funzionato soli con Spalletti, non bisogna smontare la squadra. Domani è una partita difficile, sa verticalizzare bene però non segna molto, starei molto cauto. Come al solito non si sa come scenderà in campo la Roma, ma se fa il suo la differenza tecnica è netta e i giallorossi non possono non vincere”.

Fabio Petruzzi a Centro Suono Sport“E’ gusto che Di Francesco tenga tutti sulle spine, per evitare che qualcuno si rilassi. Sono convinto che domani Schick farà almeno un gol se non una doppietta e magari contro la Sampdoria scopriremo un nuovo calciatore. Non si può smontare la squadra in questo periodo, servono certezze. Dzeko non sta andando bene e Schick dovrà cogliere al volo questa occasione, ma se soffrirà l’Olimpico è giusto che non giochi nella Roma. Domani le insidie maggiori arriveranno dalla Roma stessa e da come entrerà in campo. Se i giallorossi giocheranno tranquilli non ci sarà partita, di contro la Samp arriva da una batosta interna contro il Torino ma non ha grossi pensieri di classifica. Per la Roma la vittoria sarà fondamentale, la distanza con le prime è veramente brutta. Anni fa non si sarebbero mai sentiti giocatori parlare di deconcentrazione contro le piccole anche perchè tutte le squadre che affrontano i giallorossi danno qualcosa in più”.

Antonio Felici a Centro Suono Sport“Schick subisce troppo la pressione: ha dimostrato di non cavare un ragno dal buco. La cosa che preoccupa è che quando ha avuto ritagli di partita, non ha mostrato il sacro fuoco e la cattiveria, senza incidere neanche per sbaglio. Se non dovesse essere decisivo domani, non so quante opportunità gli verranno ancora date. Under l’anno scorso appena gli è stata data qualche opportunità ha fatto fuoco e fiamme: Schick deve fare lo stesso, se non dovesse farcela dovremo trarre delle conclusioni”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “De Rossi ha rinviato il suo futuro di andare a giocare negli Stati Uniti per vincere con la Roma. Su Schick mi aspetto anche io la conferma che giochi, inoltre Dzeko non è al meglio e questo ha favorito la scelta di Eusebio. La cosa che a Mosca mi è risaltata più agli occhi è stato vedere Di Francesco veramente arrabbiato. A DiFra gli manca un pò di carisma. Gianpaolo è un allenatore molto apprezzato tra i colleghi, ha tante stimatori e questo vuol dire che ha portato qualcosa, anche lui ha mancanza di carisma e questo secondo me lo ha caratterizzato nella sua carriera. Ci piange il cuore a vedere come è ridotta Roma, oggi si rischia di scrivere una pagina brutta di questa città con la sentenza sull’attuale sindaco”.

Stefano Petruccii a Tele Radio Stereo:Veretout a gennaio ti risolverebbe grossi problemi, come anche Pezzella che è un buon difensore. Altro giocatore che vedrei bene nel centrocampo giallorosso è Meitè del Torino. Se la Samp gioca con due punte domani, mi aspetto che Nzonzi o Cristante giochino per rompere le scatole a Defrel o Saponara che gioca dietro gli attaccanti. Vorrei ricordare al tifoso romanista che Ancelotti ha promesso alla Roma cose che non ha rispettato per nulla e che neanche vuole fare“.

Roberto Renga a Radio Radio:Mi sembra eccessivo giocare con così tanti giovani in attacco, qualcuno che si occupi del centrocampo tra i tre davanti serve per forza. Per quanto riguarda Schick ogni volta gli diamo una possibilità ma siamo noi stessi a mettergli pressione e di conseguenza delude le aspettative. Secondo me Dzeko è rimasto molto male del mercato, si aspettava di fare un salto qualitativo rispetto allo scorso anno e alla semifinale di Champions. Anche Cristante è in un periodo positivo anche se nelle ultime uscite l’ho visto in crescendo, con il CSKA ad esempio ha cercato anche il gol nell’area avversaria non rimanendo più ancorato a mantenere solo la posizione, mi sento che domani segna”.

Gianluca Lengua a Radio Radio:Potrebbe partire Schick dal primo minuto a posto di Dzeko, staremo a vedere se il ceco riuscirà , dovrebbe riposare anche Fazio e giocare Juan Jesus. Bisogna vedere se sarà confermato Kluivert oppure al suo posto tornerà El Shaarawy. Il grande problema della Roma è che i gol non arrivano dall’attacco, li davanti chi fra tutti ha realizzato più gol è El Shaarawy. Contro il Frosinone tutti gli attaccanti sono andati in gol tranne il ceco. Dzeko ha qualcosa che non va, forse è stanco perchè le ha giocate tutte, forse non ha la fiducia della società che non vuole rinnovarlo dato che è in scadenza nella prossima estate, fatto sta che non è il bosniaco visto con Spalletti e cioè quello vero”.

Furio Focolari a Radio Radio:Fino ad oggi Schick ha talmente deluso che non credo che sia una scelta giusta farlo giocare titolare contro la Sampdoria. La Roma non può permettersi altri passi falsi in campionato, altrimenti sarebbe una situazione calcisticamente drammatica“.

Nando Orsi a Radio Radio:La Roma ha vinto in Champions contro una squadra debole non convincendo lo stesso, deve crescere di condizione e nel modo di giocare in campo. Finora il rendimento della Roma è stato altamente negativo, campionato brutto e 16 punti dalla Juve. Può succedere quando tu in campo hai tanti giocatori nuovi. Sono ancora indulgente nell’essere cattivo con Monchi. Indubbiamente l’allenatore in mezzo al campo c’è l’ha qualche dubbio, deve ancora trovare una stabilità all’interno della squadra. Schick deve giocare li da solo e non con Dzeko altrimenti entrambi vanno a pestarsi i piedi“.

Roberto Pruzzo a Radio Radio:Io penserei più alla Roma che alla Sampdoria, se i giallorossi giocano come hanno giocato contro la Spal perde. Io credo in Schick e nelle qualità tecniche che ha dimostrato alla Sampdoria. Di certo se ti sbaglia anche la partita di domani, due domande per gennaio me le farei. Sei tu il giocatore, devi adattarti nel modo in cui l’allenatore ti fa giocare, è chiaro che sommato a tutto qualche giustificazione c’è le ha pure. La gente ricorda quello che fa in campo e non fuori“.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

20 Commenti

  1. Ciao A tutti, mi auguro che dopo la buona prova di Mosca oltre a l’atteggiamento tattico assunto, si possa dare continuità con le rotazione ad altri giocatori.
    Come a più riprese avevo espresso, giocare con 3 difensori 5 centrocampisti e 2 punte può dare equilibrio.
    Gli elementi in rosa ti danno questo risultato ed in questo momento non è possibile ottenere risultato migliore.
    Le mie scelte sono per una base tattica
    3-5–2.
    La mia formazione ideale ed i giocatori più in palla sono i seguenti
    (Gli infortunati hanno dato più garanzie di chi gioca in questi momento al loro posto) ;

    Olsen

    Santon. Manolas. Jesus.

    De Rossi

    Florenzi. Pellegrini Lor. Zaniolo. Pellegrini Luc.

    Under. Kluivert.

  2. Ciao A tutti, mi auguro che dopo la buona prova di Mosca oltre a l’atteggiamento tattico assunto, si possa dare continuità con le rotazione ad altri giocatori.
    Come a più riprese avevo espresso, giocare con 3 difensori 5 centrocampisti e 2 punte può dare equilibrio.
    Gli elementi in rosa ti danno questo risultato ed in questo momento non è possibile ottenere risultato migliore.
    Le mie scelte sono per una base tattica
    3-5–2.
    La mia formazione ideale ed i giocatori più in palla sono i seguenti
    (Gli infortunati hanno dato più garanzie di chi gioca in questi momento al loro posto) ;

    Olsen

    Santon. Manolas. Jesus.

    De Rossi

    Florenzi. Pellegrini Lor. Zaniolo. Pellegrini Luc.

    Under. Kluivert.
    SEMPRE FORZA ROMA.

  3. Non facciamo di Dzeko un altro Totti un totem che deve giocare sempre, anche quando non sta in piedi.
    Schick è giovane e forte è stato un investimento pesante per la Roma, vediamolo ogni tanto dall’inizio nessuno deve avere il posto assicurato per grazia divina.
    E con il mediocre Di Francesco sembra proprio che Dzeko sia un raccomandato di super lusso.
    Vergogna!!!!
    Di Francesco NO!!!!

    • Ciao Vittorio, provaci tu ?
      i giocatori sono questi, migliorare la qualità con quello che hai in rosa non è cosa semplice, la Roma ha degli attaccanti che hanno cambio di passo strappo e giocate verticali importanti allora sfruttiamo le loro qualità.

      La velocità delle giocate nel calcio attuale fa la differenza, oggi come oggi tutta la fisicità della Roma si sta scontrando contro l’agilità dell’avversario allora meglio usare la tecnica alla forza.

      I risultati purtroppo per noi non sono buoni e le scelte tranne che con il CSKA sono quasi sempre risultate infelici, almeno a Mosca abbiamo visto una squadra con un’idea di gioco ed allora perche non provarci ancora ?

      Cosa pensi che non ci stia pensando il mister, l’idea di far giocare Schik oggi e per dare un senso a quello che abbiamo visto mercoledì sera, altrimenti Di Francesco ha capito bene che il suo tempo è al capolinea, se invece come penso non è stupido, vedrai che adatterà i giocatori che ha in un 3 – 5 – 2.

      Non ha alternative ad oggi, poi se insistera sulla fisicità presto si renderà conto che le due idee fanno a cazzotti, mentre l’agilità gli permetterà di trovare tempi di gioco più fluidi.
      SEMPRE FORZA ROMA

  4. Quando al Grande Massimino(presidente del Catania)l’intervistatore gli fece notare che ma mancava l’amalgama,lui rispose candidamente”Accattamm’ pur a quist..”
    Ecco,Austini,se a Difra manca il carisma,compreremo anche quello,con Pallotta non si bada a spese.
    Ho voluto darvi il buongiorno con un po’ di ironia,che qualche fenomeno non lo prenda come un attacco a James.
    Buona Domenica e forza Roma

      • Sei talmente stupido che non ti sei neanche accorto che la mia era una battuta nei confronti di Austini,comunque sono lusingato che mi segui e mi conosci cosi’ bene,peccato che io non nomino mai ne il Toscano ne l’inter.
        Io invece non ti conosco,in genere non leggo gli imbecilli,e scusami per questa mancanza,ma da adesso in poi ti prometto che ti seguiro’ con interesse.
        Ti prendero’ come esempio per tutto quello che non deve essere un tifoso Romanista,tu ne sei l’emblema.

  5. Daniele(sei recidivo)e Roma giallorossa,noto con dispiacere che la mamma degli imbecilli è sempre incinta,anzi li sforna in coppia.
    Ero sicuro che qualche imbecille avrebbe abboccato e voi ne siete la prova provata.

  6. Mi permetto di segnalare anche tale Luca, sempre velenoso sempre caustico, mai UNA e dico UNA parola di incoraggiamento per la Roma .

    E’ vero che è unpèeriodo in cui va di moda essere “cattivisti”… ma ogni tanto i tifosi non dovrebbero supportare la propria squadra e godere delle sue vittorie ? (ovviamente questo non si applica ai nostalgici antiamericanisti haters per missione).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here