AGRESTI: “Alderweireld è un obiettivo raggiungibile per la Roma”, LEGGERI: “Giù le mani da Florenzi”

54

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “Cedere anche Florenzi sarebbe una follia: non capisco l’ombra che sta montando in città su questo ragazzo da cosa dipenda. Può piacere o non piacere tecnicamente, ma è e resta uno dei migliori esterni del nostro campionato, tra i migliori in Europa, duttile, capace anche di andare in gol con una certa frequenza. Di terzini in giro con queste caratteristiche ce ne sono pochissimi e costano tanto. Monchi off the record non smentisce l’interesse e mi preoccupa, perchè evidentemente un fondo di verità c’è. Mi auguro che Florenzi allontani questa ipotesi pubblicamente, anche perchè non credo che il Siviglia lo paghi 30 milioni cash”.

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Giù le mani dal capitano della Roma, giù le mani da Alessandro Florenzi. Non capisco da dove sorge questa spinta centrifuga nei confronti dell’esterno giallorosso. Nella scorsa stagione Florenzi si è reso protagonista di qualche comportamento non eccezionale, ma si tratta di uno dei pochi calciatori di valore rimasti in rosa. Monchi invece di ricomprare Nzombie, pensa – giustamente – ad un calciatore difficilmente sostituibile come Florenzi: sarebbe una cessione delittuosa, in linea con il processo di ridimensionamento attivato da un paio di stagioni sul mercato da questa proprietà. Complimenti a Giacomo ( James) che nella letterina ai suoi discepoli ,dopo aver promesso lo scorso 30 maggio che sarebbe stato più presente, convoca vertici improvvisi a Siena, a due ore dalla capitale, senza mettere piede in città. La prova Un simpatico barzellettiere…”.

Stefano Agresti a Radio Radio Pomeriggio: “Alderweireld è un obiettivo raggiungibile per la Roma che cerca comunque due difensori. Uno potrebbe essere lui e l’altro comunque Mancini per il quale c’è stata una frenata, ma che non mi sembra decisiva”.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Con Alderweireld la Roma piazzerebbe un grande colpo in difesa. E’ un dominante e che dà stabilità alla retroguardia. Per uno così sarei disposto, al posto dei giallorossi, ad aspettare anche la prima di agosto per averlo.”

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Dobbiamo chiederci perché la Juventus e soprattutto Sarri non vogliano trattenere Higuain. Oggi, se guardo all’ultima stagione, prenderei Mertens. Poi alla Roma servirebbero entrambi. Credo, però, che Fonseca abbia dato delle indicazioni precise e che ricalchino le caratteristiche dell’argentino. C’è da capire se lui vuole venire nella Capitale. Lui è uno che ha bisogno della competitività per fare bene. Infatti al Milan non rende e vuole restare alla Juve perché anche se sa di giocare poco, può alzare una Champions League”.

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Higuain non l’ho visto in grande forma ieri alle visite al J Medical, ma è una scommessa che la Roma deve fare. Anche perché le alternative quali sono? Pavoletti? L’eredità che lascia Dzeko è pesante e in prospettiva forse solo l’argentino potrebbe sostenerla. Il piano B, e potrei essere considerato un pazzo, per me è Icardi. Esclusi questi due non vedo altre soluzioni se non Mertens. Belotti? E’ tutto fisico, tecnicamente mi sembra scarso. E’ per questo che a livello internazionale scompare”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “Peccato per Gerson perché è un talento sprecato, mi fido troppo di Sabatini per dire che non era vero che fosse un grande talento. Purtroppo è stato un flop, credo che c’entri molto il carattere. Una delle tante storie di calcio nel quale il talento non basta. Petrachi è uno tosto, non si è perso un minuto di allenamento. Pau Lopez è un profilo intrigante. Non mi voglio illudere. Su Veretout mi sembra sia un gioco a rialzo, guardate se alla fine va al Napoli… Secondo me il centrocampista arriverà dall’estero, anche in attacco: mi aspetto un esterno giovane”.

Riccardo ‘Galopeira’ Angelini a Tele Radio Stereo: “Un abbraccio virtuale a Radja Nainggolan e alla sua signora, non entriamo nel dettaglio. Il calcio qui passa all’ultimo piano. Il Flamengo forse ha trovato l’accordo con la Roma sulla base di 9 milioni più il 25% di futura rivendita. Non ho mai capito bene che tipo di giocatore fosse, il primo anno di Di Francesco pensavo che avesse capito come si giocava in Italia. Io posso anche capire che il sogno del ragazzo sia vestire la maglia del Flamengo. Credo che ci sia stata l’ipotesi Suso. Mi dicono che al mister piacciono questi brevilinee che entrano al centro per sfruttare la palla. La clausola è di 40 milioni, nel milan guadagna 3 milioni ma non c’è la contropartita tecnica, mi riferisco a Schick. Io sono l’unico ad avere ancora una speranza sul ceco”.

Nando Orsi a Radio Radio: “Quando all’inizio dell’anno è stato preso Olsen ho visto le fanfare, avevo qualche dubbio anche con lui. Non conoscendoli io parto dalle scuole di portieri: spagnolo, italiano o francese ha una scuola importante, danese o inglese no. Olsen ha iniziato anche bene ma dopo ha fatto male per le qualità della squadra. Le qualità Schick le ha, non si sa dove metterlo a giocare però se la Roma dovesse prendere una punta centrale. Non so se Fonseca lo può rivalutare, se prende Higuain non so quanto sia considerato”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “C’è bisogno di un leader difensivo che tiene in piedi la struttura. Un’occasione così quando ricapita a Schick? Se riuscisse a entrare nelle grazie di Fonseca c’è un’opportunità. Le sorprese ci possono anche stare, non è escluso”.

Sandro Sabatini a Radio Radio: “Il Liverpool l’anno scorso non aveva il portiere ed è andato in finale di Champions League e ha perso, mentre quest’anno con Alisson ha vinto. Tra un Olsen e un Alisson c’è la differenza di due posti in classifica. Pau Lopez non so quanto inciderà ma se la Roma torna a un buon livello un buon portiere ti dà i punti. Quanti difensori inglesi che vengono a giocare in Italia hanno fatto una buona impressione? I difensori italiani sono forti perché hanno una velocità e un’altezza superiore alla media. Alderweireld in campo largo ha difficoltà. Io sono scettico come lo ero quando la Roma prese Vermaelen. Io se fossi la Roma darei Schick in prestito gratuito al Milan, vediamo se Giampaolo riesce a ritrovarlo. Magari un tentativo di scambio con André Silva. La Roma vuole Higuain perché ha imparato a giocare, prende palla a destra e sinistra ma deve fare gol. Al Milan era sempre in movimento ma non segnava. Higuain ha la personalità? Sta diventando come un problema di testa, un’insicurezza che gli è venuta non so per cosa”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

54 Commenti

  1. Pau lopez
    florenzi alderweireld? fazio kolarov
    pellegrini xxxxxx(diawara)
    under(xxx) zaniolo kluivert
    higuain?

    se arrivasse il belga e higuain mancherebbe da aggiustare le fasce, da prendere un altro difensore al posto di fazio se non si vuole puntare su di lui, e un grande nome a centrocampo la butto li…

    Pau lopez
    florenzi alderweireld nkoulou kolarov
    pellegrini naingollan
    under zaniolo kluivert
    higuain

    riserve.spinazzola jesus fazio diawara brahimi pastore schick.

    Con qualche innesto mirato questa squadra è davvero forte poi dobbiamo sperare in fonseca.

    • opinione personale… non credo che Spinazzola sia venuto a fare panchina. Io credo che Kolarov giocherà a sinistra “all’occorenza” … ma credo che il progetto sia quello di farlo tornare al centro (come negli ultimi tempi al City)…. vedremo.
      Nainngolan .. lascia stare. E’ una delle poche (pochissime) cose fatte bene da Monchi. Purtroppo il giocatore non ha capito che il tipo di vita che faceva, a 20 anni non incide .. a 30 e passa, incide eccome.
      Ognuno ha giustamente le sue idee … ma credo che Pellegrini giocherà più a ridosso delle punte (al posto di Zaniolo per intenderci). In mezzo al campo credo giocherà Cristante (o Diawara) con qualcuno dal “passo” diverso …
      P.s. Brahimi, se MAI dovesse venire, non credo farà mai il sostituto di Kluivert ….

      • Ciao Fabrizio, grazie per ieri ti ho letto ma non ho fatto in tempo a risponderti.
        La tua risposta è stata parecchio “paracula” , d’altronde anche se non ti conosco si vede che sei una persona di un certo livello, però mi permetto di dirti che ieri mi hai deluso, sei volato basso . Mi hai risposto con uno slogan quando tu , giustamente, sei contrario . Cosa significa la frase ” TANTO PURE CON QUESTI GIOCATORI NON ABBIAMO VINTO NIENTE ” riferita alla rosa di 2 anni fa? niente ma sai bene , perchè ricopri un ruolo da manager nella vita di tutti i giorni che ci sono degli obiettivi , dei target da raggiungere , ed è innegabile che negli ultimi 2 anni alla Roma sono cambiati , per me il livello si è abbassato incredibilmente, prima puntavamo a dar fastidio alla Rube ed essere presenti e far bene in C.L. ora il nostro scudetto si chiama 4 posto , non mi sembra che sia lo stesso target non ti pare ?
        Enrico , grazie anche a te per avermi risposto . Mi permetto di accomunarti a Criptico, siete molto simili, siete molto duri con chi non la vede come voi , poi però quando vi si risponde a tono , rispondete sempre con la seguente frase o cosa similare :
        PER ME IL CALCIO è UN DIVERTIMENTO , VOI VI CI SENTITE MALE , è UNA MALATTIA ………FATEVE NA VITA ……….anche questi sono slogan come lo è PALLOTTA VATTENE .
        Forza Roma

        • Ciao tutti, secondo me non è che siano cambiati gli obiettivi di per sé, nessuno si pone come obiettivo un risultato peggiore. Semplicemente è “successo” Monchi.

          Riporto qua in basso una tabellina, consistente in “annata, punti Roma, punti scudetto (juve), differenza” comprendente anche il 2012-13, prima stagione in cui Pallotta è ufficialmente presidente, che quindi si potrebbe anche non contare ma che secondo me è utile.

          2012-13, 62, 87 (-25)
          2013-14, 85, 102 (-17)
          2014-15, 70, 87 (-17)
          2015-16, 80, 91 (-11)
          2016-17, 87, 91 (-4)
          2017-18, 77, 95 (-18)
          2018-19, 66, 90 (-24)

          Si può vedere bene come i risultati in campionato siano andati migliorando di annata in annata fino al culmine della stagione 2016-2017, per poi tornare a peggiorare rapidamente dal 2017-18.

          Ora, è vero che a determinare i risultati concorrano una miriade di fattori, però cosa è successo nell’estate 2017? Come detto all’inizio: è successo Monchi.
          Chi dice che la semifinale di CL è gran parte frutto dell’operato di chi l’ha preceduto “mi sa” che ha ragione.

        • Ciao Emiliano, è vero, la frase messa così poteva sembrare paracula, ma non era mia intenzione. Io seguo un mio filo logico in testa che nasce da un giorno ben preciso.
          C’era ancora Spalletti .. ed intervistato a fine partita, nel percheggio (mi pare) dell’Olimpico, Pallotta disse una cosa tipo … adesso mi sono rotto .. o andiamo avanti con lo stadio oppure faccio un casino …
          Alla fine di quella stagione, Spalletti se ne andò dopo la famosa cena con Pallotta, Baldini, Zecca … E se ne andò, sinceramente, senza nemmeno sbattere la porta. Credo che, onestamente, lui fosse consapevole di aver fatto il massimo con quella rosa e credo lo fosse anche la dirigenza. Quindi chiedeva investimenti “pesanti”.
          Ma Pallotta, stanco per la situazione stadio, ha cambiato obiettivo … come dici tu, vivacchiare .. per me essere competitivi ma per la Champions.
          Non potevamo permetterci “altro” …
          Ecco perchè io sembro un difensore di Pallotta. Personalmente, da quel giorno, non mi aspettavo nulla di diverso.
          Il “banco”, paradossalmente, lo ha fatto saltare la semifinale di Champions:
          alcuni giocatori hanno avuto un rendimento anche superiore al loro standard abituale … Dzeko, in quella Champions, pareva Van Basten….
          Quindi è arrivato Monchi che è stato la MIA delusione più grande: i fatti ci dicono che lui ha azzeccato le cessioni (Strootman e Radja) .. o meglio .. le ha azzeccate tecnicamente, ma non ha considerato il contraccolpo psicologico. Ma il disastro è avvenuto con gli acquisti.
          Per questi motivi, PUR AVENDO ASPETTATIVE DIVERSE, non mi metto ad urlare “arabi subito” !!! Perchè senza stadio, non ce li vedo gli arabi a voler investire in questa città che, ricordo a tutti, è famosa nel mondo per la sua storia e per la sua immondizia.
          Ecco perchè, io sono uno di quelli che vorrebbe lo stadio e che, da tifoso, sostengo squadra ed allenatore perchè, IN CAMPO, sono loro che rappresenteranno il mio tifo.
          Quanto al presidente .. è finita l’era del padre-padrone. E da Pallotta non mi apetto Forza Roma perchè non è romanista .. così come Comisso non tifa viola … Sono businessmen e si muovono in quel senso.
          Per cui, rispetto la tua opinione .. dò le mie valutazioni che possono essere azzeccate o sbagliate in toto o in parte ….
          Non sopporto gli insulti (tu non c’entri) ma giustamente è un problema mio e quindi chissenefrega.
          Per il resto, FORZA ROMA .. perchè tanto, senza di lei, non ci so stare .. sono già in fissa per la prima amichevole ….

          • @Fabrizio parto dalla fine del tuo discorso, anche io nonostante tutto e Pallotta, senza Roma non so stare . Confrontandoci mi sembra evidente che le posizioni sono molto vicine, la ricostruzione che hai fatto è da me condivisibile con alcuni dettagli differenti .
            Ad esempio, per me Spalletti è andato via senza sbattere la porta ma da vile, si è nascosto dietro il totem Totti, e tutto è successo perchè aveva capito che ci sarebbe stato un ridimensionamento, cosa che infatti è avvenuta , siamo ora ricostruendo da zero un’intera rosa di giocatori con nuovo tecnico e DS . Alla cena non c’era Zecca ma Gandini che da li a poco anche lui dette le dimissioni, altro segnale . Confermi che senza stadio anche per te non c’è nessun investimento da parte di Pallotta, è evidente ad entrambi che non gli interessa nessun progetto sportivo , solo speculativo e business park . Sono d’accordissimo su Monchi, pensavo anche io che fosse molto meglio di Sabatini , mi sono sbagliato aveva ragione l’amico Fabiano , penso l’unica volta ahahahahah.
            Non condivido il fatto che il brand Roma non possa interessare in giro per il mondo, ma fino a quando non sarà messa in vendita mai lo sapremo . Sullo stadio anche io sono favorevole ma lo vedo ancora più complicato di vincere un trofeo , pensa te …….
            Anche io non mi aspetto che Pallotta diventi un Viola oppure un Sensi ma neanche che dica solo caxxate e che almeno, non dico a Trigoria ma nella nuova sede all’EUR ci potrebbe anche andare ………

        • Ciao Emiliano mi sembra di aver argomentato meglio di quanto tu dica. Le risposte in maiuscolo non mi appartengono e l’invito a farsi una vita sai bene a che tipologia di utente è rivolto… Ai troll tipo plusvy

    • Secondo me Spinazzola e Brahimi partirebbero titolari al posto di Kolarov e Kluivert.
      Nainggolan non arriverà mai, piuttosto andrà a farsi ancora più ricco in cina. Credo che arriverà sicuramente un centrocampista che si giocherà il posto con Cristante, e credo che Cristante quest’anno si prenderà una bella rivincita.

    • Pau lopez
      florenzi alderweireld nkoulou spinazzola
      cristante veretout
      under pellegrini (zaniolo) kluivert
      schick

      riserve: santon kolarov jesus fazio diawara riccardi coric brahimi perotti uno tra Pavoletti, Inglese o Lasagna.
      Via Pastore

    • Non sono d’accordo su florenzi a dx. Metto spinazzola anche perché l’hanno preso proprio perché può giocare su entrambe le fasce.hai poi pagato 20 milioni diawara per tenerlo in panchina a discapito del ninja?lui titolare regista con pellegrini o cristante vicino. Detto questo….
      FORZA ROMA SEMPRE!

  2. A me piace il mercato che sta facendo la Roma. Ragionato, studiato..invece che quegli acquisti compulsivi di Monchi e anche ds i Sabatini (con risultati diversi, ovviamente)
    La Roma che mi piacerebbe è questa, sentendo anche i nomi che escono:
    Pau Lopez
    Spinazzola (florenzi) alderweireld(fazio) mancini(jj) Kolarov (Spinazzola/santon)
    Diawara(Cristante) pellegrini (veretout)
    under(brahimi) zaniolo(pellegrini) taison(Kluivert)
    Higuain(Shick)

    • Mi sembra una gran bella squadra.
      Unico problema, i soldi per “alderweireld / mancini / brahimi / taison / higuain” da dove verrebbero.
      Attualmente, a grandi linee, abbiamo speso quanto incassato (vedi post sotto).
      Molto probabilmente verranno ceduti anche Olsen (a occhio 5-8 milioni), Gerson (8-10), Gonalons (5-8), Defrel (12-15), Dzeko (12-20), Nzonzi (18-25)… farebbero sui 60-86 milioni, diciamo che levando Brahimi potremmo quasi farcela

  3. Ufficiali, aggiornato alle 12:40 dell’11 luglio 2019

    SPESE
    ——-
    Pau Lopez: 23,5 mln (10 luglio)
    Diawara: 21 mln (1 luglio)
    Spinazzola: 29,5 mln (30 giugno)

    RICAVI
    ——–
    Marcano: 3 mln (11 luglio)
    El Shaarawy: 16 mln (8 luglio)
    Luca Pellegrini: 22 mln (30 giugno)
    Manolas: 36 mln (30 giugno)

  4. Ma la pista Tonali è stata proprio abbandonanata?perché se devo spendere 25-30 milioni per veretout e dargli 3 milioni,allora a questo punto è meglio puntare sul giovane italiano con un ingaggio sicuramente minore.
    Con Diawara lo vedrei assortito bene.

    • Ciao Ajeje.

      TONALI e meno dinamico e giovane, giusto acquistarlo in prospettiva, poi però lo devi lasciare a Brescia almeno 1 anno per farlo crescere e giocare.
      Se lo porti su uro a Roma pensi che giochi titolare?
      La Roma può permetterselo ?

      Veretout è giocatore dinamico e pronto subito, sa che può anche non giocare tutte le partite e sopratutto gioca senza timori (cosa non comune).

      La Roma si può permettere di bucare 2 stagioni consecutive?

  5. Caro Emiliano, qua di paraculi ce ne stanno tanti, ognuno di noi molto concentrato a far valere le proprie idee talvolta anche a scapito di logica e buon senso. Se mi trovi duro, credimi che non sai come sono quando mi incaxxo, perchè qua cerco sempre di esporre le mie idee ma con rispetto e senza prevaricare. L’invito a considerare il calcio per quello che è l’ho fatto e lo farò sempre, perchè quando vedo gente che sbrocca (se non sta trollando) penso sia opportuno riportare l’ambito della discussione a ciò che è: chiacchiere da bar su un forum di calcio. I motivi per scaldarsi e incaxxarsi per me nella vita sono altri, e non è certo un presidente (con la p) a meritare che la gente si strappi i capelli o si faccia sangue amaro, ma questa è la mia opinione. Ti confermo che non sono qua per piacere a qualcuno o farmi amici, perchè non mi serve, quindi la disistima di alcuni non mi tocca. Mi fa piacere invece quando ci sono persone che, pur con idee diverse dalle mie, riconoscono la validità di alcuni ragionamenti o la disponibilità al dialogo, ma semplicemente perchè il confronto di idee, basato su fatti, è sempre piacevole anche quando si è di visioni diverse se non opposte. Per rispondere alle tue osservazioni, anche quest’anno abbiamo fatto bene il CL (visto che storicamente non è che passiamo i gironi ogni volta) e siamo arrivati a 3 punti dalla terza, mancando il 4° posto di un soffio. Tra secondo e quarto posto, visto che come dicono tanti l’importante è vincere, non cambia praticamente nulla, altrimenti mi devi mettere i tanti secondi posti tra i risultati positivi ottenuti, cosa che invece solitamente non viene fatta (anche questa mi sembra una mossa paracula…sto secondo posta vale o non vale qualcosa?). Il mio rimpianto, quest’anno come in altri anni, è che il solo trofeo veramente abbordabile, la coppa italia, venga snobbata o sia stata usata per fare fuori l’allenatore, non capendo che è davvero l’unica possibilità concreta di vincere qualcosa. Un saluto a te e uno al mio simile Enrico 😉

  6. Io Fonseca non so come gioca, se ha un modulo di riferimento oppure no, ma credo che il prossimo anno abbiamo una rosa adatta (con pochi ma validi innesti) alla difesa a tre, centrocampo a quattro più due trequartisti ed una punta di manovra.
    Pau Lopez in porta.
    Difesa a tre composta da:

    Centro destra: Juan Jesus
    Centro: Fazio
    Centro sinistra: Kolarov

    Centrocampo a quattro:

    Centrocampista di destra: Florenzi
    Centrocampista centrale: Diawara
    Centrocampista centrale: Pellegrini
    Centrocampista di sinistra: Spinazzola

    Trequartisti:
    Trequarti destra: Ünder
    Trequarti sinistra: Zaniolo

    Attaccante centrale: Schick

    È una formazione sicuramente migliorabile, ma avrebbe un suo senso. Avrebbe alternative in panchina e molti giocatori sarebbero intercambiabili tra di loro. Certo che è, naturalmente, lo ripeto, una squadra migliorabile negli interpreti.

    PS: Ho messo Pellegrini centrale di centrocampo perché, con la difesa a tre, tra l’altro composta da centrali come Kolarov e Fazio, in fase di possesso, il ruolo di centrale di centrocampo è più simile a quello di mezzala, ruolo in cui lo vedo molto versato.
    Con DiFra invece le mezzali facevano spesso un lavoro particolare, andando a giocare nelle catene laterali, e si trovavano addirittura spesso con i piedi sulla linea laterale, per questo Pellegrini soffriva quel ruolo, e si trovava meglio come trequartista. Pellegrini ha bisogno di avere la visuale non limitata dalla linea laterale, di partire dal centro, sia con passaggi oltre le linee di pressione, sia in conduzione palla al piede.
    Saluti

    Forza Roma!

  7. Formazione attuale seguendo il 4231 di Fonseca
    Pau lopez
    Florenzi kolarov (Jesus) fazio Spinazzola
    Diawara Cristante (Zaniolo, Nzonzi)
    Under pellegrini perotti (pastore)
    Dzeko (shick)

    Dando per sicura la partenza di dzeko e sapendo le difficolta di Perotti e Kolarov di garantire tutte le partite, ci mancano:
    un difensore centrale,
    un attaccante centrale (shick non lo considero)
    un trequartista sx (elshewa ci garantiva tanto perché giocava anche a sx a differenza di under.. che errore madornale perderlo così).
    Quindi piuttosto che puntare taison dovremmo cercare attaccanti sx (meglio se giocano già nel nostro campionato).
    Oppure Fonseca fa il miracolo, non riuscito a Difra, di trasformare shick o pastore come attaccanti sx…

    In partenza non mi sembra una squadra più forte dell’anno scorso. Abbiamo perso chi ci garantiva di prendere 10 gol in meno (Manolas) e chi di segnare 10 gol in più (elshewa) ..
    Differenza rerti – 20..

    • Secondo me Zaniolo è uno dei 3 dietro la punta piuttosto che uno dei 2 davanti alla difesa.
      Per il resto sì, in assenza di un centrale difensivo Koplarov potrebbe giocare là (ma accanto a Spinazzola più che a Florenzi, essendo mancino).
      In quanto ad attaccante sx Kluivert non lo vedi pronto, vero?
      Scusami mi sa che l’avevi anche detto l’altro giorno ma potrei confondermi con qualcun altro.

    • Avviso ai naviganti, se vi volete divertire ad indovinare la formazione della roma del prossimo anno, vi do delle dritte, florenzi e’ gia venduto, zaniolo anche, cristante e’ con mezzo piede fuori, in entrata, higuain sara’ la nostra punta di peso, pure troppo.
      Non offro notizie, ma semplici deduzioni che diventeranno realta’

  8. Schick a febbraio 2020 costerà 34 milioni e non 42, gli otto di bonus non sono maturati in quanto basati su presenze e goals, perché questi radiolari romani per me in malafede non dicono il vero. Al contrario su Salah dicono 42, ma qui invece sono 50 in quanto i bonus sono maturati.

  9. Solo AUSTINI ha intravisto in gerson chissà che talento…a volte sembra davvero si parli tanto per. Non è una sola ma non è mai stato il giocatore col potenziale che Sabatini credeva…onesto giocatore, buono come terza o quarta scelta.

  10. Ai tanti estimatori di Florenzi, a quelli che non se ne puòproprio fare a meno…avete visto la foto di questa mattina di lui a fianco di Dzeko?? E lui potrebbe difenderci da giocatori di quella stazza e fiscità, ah, ah? Ma per favore, prendiamo terzini vigorosi e caxxxuti. Oh, opinione personale, eh?

  11. Carlo Leggeri, uno che difende ancora Florenzi come terzino ho non capisce tanto di calcio o è in malafede. Per me sei in malafede. Non salta di testa perché è un pauroso, non sa difendere, autonomia di corsa 20/30minuti. Vatti a riguardare i goal presi, la maggior parte per sbagli suoi. Pensi davvero che non ci siano più forti? Sei in malafede. SpinazZola terzino des. Kolarov terzino sin. Non vi inventate niente. Forza roma

  12. Florenzi in fase di impostazione e di spinta ha delle qualità indubbie. Ma nella fase difensiva subisce SEMPRE l’attaccante che lo va ad anticipare/sovrastare sui cross sul secondo palo. Però lo terrei per non deromanistizzare ulteriormente la Roma.

  13. Ciao Criptico, non volevo essere polemico , non era mia intenzione quella di offenderti , il senso del discorso era proprio lo stesso che dici tu , parliamo di calcio quindi tranquilli tutti a partire da me . Io penso che non ci sono trolly , anche Plusvy ha il suo modo di esporre le cose , poi si è d’accordo o meno , a me ad esempio non fa impazzire delle volte è petulante . Sono d’accordo, per me 2 o 4 è la stessa cosa , ma noi siamo arrivati 6 dietro ad Atalanta e Milan …….D’accordo sulla C.I.

    • Questa poi….ahahahah.
      Viviamo nell’era dell’ottimismo.
      Ce sarebbe da fa ‘na foto e conservarla su quello che scrivete.
      Petrachi e’ in linea con l’azienda attuale, predica bene e razzola male.
      I giocatori che stanno arrivando fino a prova contraria dovranno dimostrare tutto compreso Zorro…e non mi sembrano contesi alle migliori, ma all’Atalanta e alla Fiorentina…abbiamo ceduto i migliori ancora una volta ora non c’e’ piu’ nessuno e non ci sono piu’ i “romani”…le scuse sono finite.

  14. La trattativa Mancini sembra essersi raffreddata (meglio così), sicuramente le riflessioni devono essere fatte, sono obbligatorie, le risorse finanziarie e strategiche implicano certe valutazioni.

    Di fatto stiamo cercando:

    2 difensori centrali
    1 a pide dx ed
    1 a piede sx.

    1 centrocampista centrale
    1 mezzala
    1 punta

    Il tutto considerando che attualmente la rosa è composta dai seguenti nomi:

    PAU LOPEZ. MIRANTE. FUZATO.

    FLORENZI. SANTON. KOLAROV. SPINAZZOLA.
    FAZIO. JUAN JESUS.

    CRISTANTE. PELLEGRINI. DIAWARA’.

    UNDER. KLUIVERT. PEROTTI.

    ZANIOLO. PASTORE.

    SCHIK

    I più difficili e ricercati sono da sempre i difensori centrali e la punta centrale.

    Faccio un ragionamento, tutti i potenziali profili che interessano alla Roma (almeno quelli che sono chiacchierati dai media) almeno per quanto riguarda i difensori centrali sono tutti di piede destro, anche se N’KOLOU IZZO e ALDERWEIRELD hanno caratteristiche importanti per giocare in entrambe le posizioni, cio non esclude il fatto che Pertachi stia trattando anche altri giocatori e che tra questi ci sia in mister X difensore centeale di piede sinistro.

    Il ragionamento come logica si estende a tutti i profili che sono necessari a completare la rosa, il centrocampista centrale è necessario che sia dinamico ambidestro e veloce di testa, la mezzala deve essere un mancino che sappia partire da posizione invertita e la punta è determinante che sia un calciatore che crei e occupi spazio oltre ad avere doti di gioco di profondità

    I profili più, o meglio dire “adattabili” sono:

    IZZO – ALDERWEIRELD – DENAYER
    o un mister X

    VERETOUT – MEITE o un mister X

    BAILEY – SUSO o un mister X

    HIGUAIN – FRED o un mister X

    Non sottovalutare che in questo momento Il mercato è bloccato ( la juve lo sta facendo in modo forzato per non dare vantaggio all’Inter) in quanto alcune situazioni devono essere ponderate così stanno facendo strategica anche la Roma ed il Napoli.

    Questo stallo una volta liberato da strategie di comodo come detto, scatenerà l’effetto domino, augurandoci e facendo in modo che questo effetto non vada a favorire Inter e Milan (per noi concorrenti dirette), per cui ora é meglio far rimanere le bocce ferme, quindi presumo che dovremo attendere con pazienza per vedere le nostre aspettative realizzate e la nostra squadra completata.

    Intanto Petrachi abilmente sta tagliando alcuni rami secchi e trovare le risorse per preparare gli affondo decisivi imbastendo trattative sotto le ceneri, puntando su profili di giocatori pronti e di sicura qualità e duttilità per metterli a disposizione di Fonseca ed il suo staff.

    Io ho fiducia in Petrachi è uno che conosce bene il mare dove naviga.

    Questa posizione attuale ci vede in vantaggio sulle milanesi, mi auguro solo che Pertachi rimanga sulla posizione intrapresa e non abbia fretta di chiudere trattative come quella di Mancini (troppo dispendiosa, inoltre a mio parere tecnicamente e tatticamente rischiosa giocatore poco maturo, di questo non penso che Petrachi abbia necessità del mio parere).

    FORZA ROMA SEMPRE!

  15. 30 milioni per florenzi sono pure troppi, magari ce casca il siviglia…… dire che florenzi è un “giocatore di valore” significa avere gli occhi foderati di prosciutto o possedere i paraocchi…… certi comunicatori sono davvero tifosi delle loro idee, delle loro “convinzioni” che mistificano le realtà, la stravolgono e la “vomitano” in radio a loro uso e consumo…..un certo “neo-romanismo” e la romanità sono la rovina della nostra città….

    • Ma si via i romani via il logo viva le plusvalenze bella la nuova maglia …giusto vendere Manolas Florenzi Dzeko giusto che i dirigenti ridono petrachi e’ mejo der papa……Zorro e’ er mejo der mondo…spaccheremo il mondo.

      A ridicoli…presto sparirete.

  16. A voi ve pija de sbrocca’ sempre. Florenzi nun sarà na cima ma in campo ce mette tutto anima e core. Sarà pure limitato e nun e’ un fuoriclasse ma la maglia la onora e la rispetta. Nun ha mai preteso de esse na primadonna a differenza dei due ex capitani che hanno fatto più gli interessi loro che della Roma.

  17. Kluivert non lo vedo. Troppo leggero per il campionato italiano.
    Bella la battuta su Olsen ma non abbiamo al suo posto Mirante, di cui conoscevamo le ottime qualità, ma pau lopez.. Quindi non si può dire se ci guadagniamo o perdiamo.
    La partenza di florenzi come esterno difensivo non sarebbe una perdita (ma dipende da chi è sostituito), è una perdita la partenza di florenzi come esterno di centrocampo o di attacco perché è um jolly utilissimo.
    Zaniolo con il suo fusico e la sua tecnica può diventare il futuro pogba ma se vuole fare solo l’attaccante per cercare gloria e soldi spreca il suo talento. Come 3/4 meglio Pellegrini. Anche Dzeko preferiva lui o Radja dietro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here