romanews-roma-singo-torino-espulsione-cartellino-rosso-olimpico
Foto Tedeschi

EUROPEI ROMA ITALIA – Il governo – apprende l’ANSA – ha appena dato alla Federcalcio la sua disponibilità per la presenza di pubblico allo stadio Olimpico per le partite degli Europei di calcio al via l’11 giugno. Il ministro della salute Speranza ha infatti inviato al presidente della Figc Gravina una lettera con il suo assenso (che verrà immediatamente girato all’Uefa): nella mail si afferma che toccherà ora al Cts “chiarire i protocolli che consentano di svolgere in sicurezza gli eventi”. L’indicazione del governo italiano arriva alla Figc in una giornata in cui altre realtà europee, come la Germania, faticano a trovare un’intesa.

L’Uefa, infatti, non ha concesso eccezioni a nessuno: ospiterà l’Europeo solamente chi garantirà la presenza di almeno il 25% del pubblico. La Figc si sta muovendo con Mitica, un’app per la registrazione dei parametri sanitari di chi ha acquistato i biglietti per l’Olimpico

Leggi anche:
Euro2020, D’Amato (ass. Sanità Lazio): “Pubblico all’Olimpico? Si potrebbe fare come sui voli Roma-New York”

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. chi deve decidere ? e allora non c’ e’ speranza .. a meno che alla fine non decida Draghi .. allora si fanno gli Europei a Roma .. ah .. dimenticavo .. Raggi permettendo .. quella e’ capace che boicotta pure gli Europei a Roma ..

Comments are closed.