SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Piero Torri a Tele Radio Stereo: “Smalling? I numeri che chiede lo United sono da fantamercato, è un’operazione molto complicata. L’inglese però è stato un’esplicita richiesta di Fonseca. Forse la Roma non pensava che Smalling avesse un rendimento così alto che ne facesse lievitare il prezzo”.

Jacopo Palizzi a Tele Radio Stereo: “Ho la sensazione che la Roma, dopo l’investimento per Mancini e la scoperta di Ibanez, non sia così sicura di spendere altri soldi per un difensore di 30 anni e con un ingaggio così alto. La leggerezza della Roma è stata non fissare subito un diritto di riscatto. Vertonghen? Lo ritengo superiore a Smalling”.

Gianluca Lengua a Radio Radio Mattino: “Non so se giocherà Smalling stasera, ma comunque al momento non giocherà l’Europa League perché c’è ancora la differenza di sei milioni tra la richiesta dello United e l’offerta della Roma. Zaniolo stasera partirà titolare, e credo che ci sarà anche contro il Siviglia. Lui ha una visione di gioco pazzesca, ha il calcio nelle vene, mi ricorda molto il calcio visto alla Roma con Totti e Cassano. Per la cessione del Club Friedkin è in vantaggio su tutti. Pallotta non ha accettato l’offerta del texano ma adesso è pressato dai soci, ma ha chiesto a Friedkin di fare uno sforzo in più alzando un po’ l’offerta”.

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “Su trattativa Smalling c’è ancora grande incertezza. La Roma rischia di giocare contro il Siviglia senza l’inglese, dopodomani si deve consegnare la lista Uefa. Io non farei pazzie, non è un fuoriclasse. E’ un bel difensore ma da squadra media”.

Roberto Renga a Radio Radio Mattino: “Sono curioso di vedere Fuzato e Calafiori, così come rivedere Zaniolo dall’inizio. Per il resto è un’amichevole. Su Smalling la Roma dovrebbe calcolare che il difensore potrebbe servire sia adesso che nei prossimi quattro anni”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Smalling va preso. Dopo Dzeko è il giocatore più forte della Roma, gli unici fuoriclasse. L’inglese ha ancora almeno quattro anni davanti ad alti livelli. Si deve prendere, tutta la vita”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Su Smalling la Roma ha fatto bene, anche io non mi sarei fatto prendere per il collo per una partita. Poi si vedrà se ci sarà possibilità di provarci più avanti, altrimenti si cerca un’altra soluzione”.

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “Su Smalling il Manchester United o ci ha ripensato, ma non credo, altrimenti chiede tanti soldi per un giocatore che ha scartato. Con Siviglia non sarà facile, è l’impegno più duro di quelli delle italiane”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Senza Smalling e Veretout contro il Siviglia sarà dura. Ibanez non è un fenomeno, andiamoci piano. Fa bene la Roma su Smalling, non è necessario per forza fare pazzie. Io aspetterei…”

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Che godimento e che soddisfazione vedere Zaniolo e Calafiori in ottime condizioni. Abbiamo un futuro entusiasmante. I formellesi già stanno a tifa’ per il siviglia…..Eh no! A ‘sto giro ve dice male…. molto male….ma che c’annate a fa’ in Champions che poi retrocedete in e.league…. e poi uscite subito per arivà sur podio…..fate proprio pena…….. come inzaghino mentre parla adesso…..presuntuosi e analfabeti……..

Comments are closed.