SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Furio Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “Sulla carta è una giornata favorevole a Roma, Lazio e Juventus, anche se a differenza dei bianconeri, impegnati col Crotone, le partite delle romane saranno più impegnative. Sul campo del Benevento hanno sbagliato diverse squadre. La Roma contro le piccole vince facile e impone il suo gioco, però si presenterà con Fazio e Spinazzola in difesa. Pronostico la vittoria della Roma, ma non è così scontata“.

Stefano Carina a Radio Radio Mattino: “Penso che il Milan abbia fatto più di quello che poteva fare, la rosa del Milan è inferiore a quella della Roma. Ma la lotta per il quarto posto non include solo il Milan, sarà una corsa fino all’ultima giornata. Se vinci a Benevento poi vai ad affrontare loro, e potresti mettere fine al tabù contro le big. Hai un’opportunità, potrebbe diventare molto interessante il campionato. Zaniolo? Bisogna capire chi lo gestisce. Il medico che l’ha operato ha un protocollo più lungo rispetto a Mariani. Ma se lui torna a giocare il 7 maggio avrebbe solo 3 partite a disposizione, e sarebbero poche per puntare all’Europeo. Lui sta cercando di anticipare 20 giorni, per recuperare 5 partite. Il medico preferirebbe andare con i piedi di piombo. Io correrei questo rischio, a me sembra che chi sta gestendo Zaniolo sembra mostrare una necessità di far parlare del ragazzo, mi sembra quasi che visto che non si può parlare di quello che fa in campo, allora si parla di quello che fa fuori. Serve che esterni le proprie simpatie, e questo agli occhi di un tifoso non depone a suo favore. Per questo parlo di gestione social. Questo momento è delicatissimo”

Gianluca Lengua a Radio Radio Mattino: “Probabile che giochi Fazio se non recupera Cristante, Cristante sta provando in queste ore. Mayoral ora è il titolare? Io aspetterei. Dzeko ha messo in discesa la gara contro il Braga, parliamo di un giocatore su cui si è fondato l’attacco della Roma negli ultimi anni. Aspetterei la partita con il Milan. Col Benevento gioca Mayoral, col Braga Dzeko. E con il Milan? Non si sa. Ieri ho seguito la diretta di Zaniolo, e per i ragazzi di vent’anni quello che fa Zaniolo è normale, si sta comportando come un ragazzo, che però ha delle possibilità superiori rispetto ad un ragazzo standard. Anche Totti probabilmente all’età sua faceva quello che facevano i ragazzi di vent’anni. Lui non deve farsi influenzare dalle critiche che possono arrivare se non tornasse ai suoi livelli”

Jacopo Volpi a Centro Suono Sport: “Fonseca un ottimo allenatore, a cui manca un pezzetto, secondo me. Mi piace come gioca la Roma, mi piace meno quando deve difendere, ma non la difesa, ma la fase di non possesso. La difesa è alta, il centrocampo vaga e chi sta davanti non pressa, quindi i difensori sono sempre in inferiorità numerica. Fonseca come personaggio mi piace, e a Roma devi avere le spalle larghe, con il caso Dzeko si è comportato bene, con tutto l’amore che ho per Dzeko. Lo trovo un gran signore, ne capisce di calcio. La pecca è come ha perso il derby. Detto questo, la Roma gioca un buon calcio. Fonseca non è perfetto, ma ha le spalle larghe per allenare a Roma. Il tifoso della Roma è il più buono del mondo, ti perdona tutto. L’unica cosa che non perdona è quando perdi senza impegnarti.”

Marione a Centro Suono Sport: “Fonseca può crescere, ha una difesa non fortissima. Smalling si è fatto male, Kumbulla non sembra pronto. Ibanez si è bravo, ma.. Abbiamo detto troppo presto che sono i più forti. Non sono pronti, perchè sono giovani, non perchè sono scarsi.”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Basta guardare i numeri. I numeri di Lapadula non sono ottimi, nemmeno quelli di Caprari. Credo che se vai con le tue caratteristiche e le tue capacità di giocare in avanti con giocatori in forma come sono Mkhitaryan, Pedro e anche Dzeko sta tornando. Dovrebbe essere abbastanza semplice. È solo una partita, si possono fare dei sacrifici, non vedo tutte queste emergenze. Pronostico? Vince la Roma.”

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Ma non stiamo aspettando che torni Zaniolo? Diciamo che la Roma è forte e non ha Zaniolo, e quando torna? Sarà una risorsa penso per la Roma, non di certo un problema. Il centrocampo della Juve non giocherebbe nella Roma, McKennie e Rabiot non giocherebbero al posto di Pellegrini e Veretout”

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Mattino: “Zaniolo io gli voglio bene, ma deve fare il calciatore, è un’immersa risorsa tecnica”

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “La squadra che ha la Roma basta a battere il Benevento con quelli che ha a disposizione. Fonseca potrebbe accettare anche di schierare Mayoral e Dzeko insieme, che non sia un giorno tanto lontano. È una curiosità che Fonseca si deve togliere, soprattutto per le partite in cui si richiede un cambio modulo. D’accordo che il Benevento ha dato vita a partite un po’ sorprendenti, però i numeri sono impietosi. La gara la vince la Roma”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Non si può giocare senza difesa, è rischioso perché il Benevento ha giocatori rapidi davanti. Alla fine forse la Roma vince, ma non credo con tanta tranquillità”

Print Friendly, PDF & Email

10 Commenti

  1. Oggi polemiche sterili? L’acquisto di frau? La cessione di gonalons? Invece la partita di Benevento mi sembra un incredibile spartiacque della stagione. C’è tanto in gioco, fra le altre partite della giornata e la prossima con il milan, se sommi tutto la gara di domani diventa parecchio pesante. Anche perché quello che sembra facile in realtà non lo è assolutamente e la “comunicazione” dei gufi è pronta a dare addosso alla ROMA se perde o pareggia e dire scudetto se vince. Situazioni vissute mille volte in passato che in troppi casi abbiamo toppato. Grossa prova di maturità domani. FORZA ROMA

  2. A focolari di Mayoral che dicevi che non è da serie a buffone rimbambito la colpa è di chi dà ancora voce a sti tromboni arrugginiti.Spero che a sti sbiaditi gli arrivi ciò che meritano una sanzione per quanto riguarda i tamponi farlocchi.

  3. La partita col Benevento è una passeggiata. La svolta per far ritornare un pò di brio a tutta Roma è vincere poi con il Milan. Ovviamente si deve tener conto di 2 cose: 1) il recupero di Rubentus-Napoli 2) se l’Inter vince il derby , cosa probabilissima, sarà ancor più dura. Il resto è Filosofia Pallottiana degna del Condominio .

  4. Per un giorno speriamo che il P-team non ammorbi l’aria con le solite gufate e chiacchiere sterili. Bisogna vincere con il Benevento!

  5. La partita col Benevento non sarà una passeggiata di salute.Quando arriva la Roma si gasano tutti allo spasimo,però tecnicamente siamo superiori, anche senza Smalling, Cristante e Cumbulla. Perciò attenzione massima in difesa, non toccate quel fintone di Lapadula, un vero “cascatore” come Pippo Inzaghi. Dobbiamo portare a casa i tre punti, ad ogni costo!!! Forza Roma SEMPRE||

  6. Grande Ilariooo!!!
    Meglio parlare di Zaniolo che farsi perculare con i:
    ” io so ma nn posso dirvelo”
    “Tra qualche mese tutti vedranno cosa possono fare i Friedkin”….
    Giuro ancora sono sbalordito da cotante parole senza costrutto… E dire che é una voce molto ascoltata dell etere Romana
    Meglio parlare di fatti va…
    “Zaniolo io gli voglio bene ma… Deve fare il calciatore”
    Ma che vuoi dire… ti prego sarà che dopo le ultime cose dette analizzo un pochino di più le parole…. A meno che non si tratta di pubblicità… Li sei il nunero 1 🙂
    The winner is…..
    Ilario DGB :-)))))(

Comments are closed.