SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Franco Melli a Radio Radio Sport e News:  “Rigore della Roma all’andata è meno rigore di quello non dato ieri. Si fa un bilancio con tutte le occasioni che il Manchester ha sprecato non vengono mai menzionate da nessuno, non è stata una partita quella di ieri sera”.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Sport e News: “Una buona Roma anche se lo United non è arrivato all’Olimpico con il coltello tra i denti. Secondo me è una partita non giudicabile dopo il match d’andata altrimenti troviamo cose positive che poi non sarebbero reali. La Roma di Mourinho dovrà cambiare molto altrimenti tra sei mesi staremo ancora così.”

Luigi Ferrajolo a Radio Radio Sport e News: “Secondo me ieri la Roma ha fatto una buona partita nonostante le tantissime assenze e giocando con due primavera. Hanno giocato anche giocatori che si sono visti poco come Santon, era una squadra ridotta all’osso e che anche ieri ha perso due giocatori. Ha fatto una partita d’orgoglio.”

Furio Focolari a Radio Radio Sport e News: “Non è stata una partita, soprattutto nel secondo tempo. Se fosse contato qualcosa questo match Fonseca avrebbe messo Darboe? Il ragazzo ha mostrato un’ottima personalità anche se è molto giovane. Lo United l’ha interpretata come un’amichevole, basta vedere la prestazione di Pogba.”

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Qualche giocatore che abbiamo visto sarà valorizzato da Mourinho, ma molti andranno via. Io non ho visto migliorie da parte di Fonseca nelle ultime due stagioni. Non ha portato un calcio europeo a Roma. Lui era il profilo ideale per la gestione di Pallotta.”

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “L’azione che vede Cavani prendere la traversa è imbarazzante. La partita di ieri è stato il riassunto della Roma di Fonseca. L’attacco costruisce molto, il centrocampo è inconsistente ma la difesa è da parrocchia. Come si può lasciare un giocatore come quello da solo davanti alla porta? Darboe è fatto un’ottima figura”

Ugo Trani a Centro Suono Sport: “La Roma deve comprare un difensore. Ieri Cavani era sempre solo, una cosa che non si vede negli altri campi. Ibanez ha fatto una sola presenza con Gasperini da titolare e ci sta facendo capire il perché. Mourinho ha molto da curare per la fase difensiva nella prossima stagione.”

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “Fonseca ha chiuso con delle parole da signore vero. Peccato per quel dannato secondo tempo dell’Old Trafford. Complimenti ai due sbarbati, Darboe e Zalewski. Il Manchester è più forte, lo sapevamo. Ma se gli arbitro della Uefa devono essere questi, allora mi viene quasi da dire “Viva la Superlega“…Non dico che la Roma è stata eliminata dall’arbitro, però..”

Marione a Centro Suono Sport: “Mourinho ha firmato da circa 7-8 giorni. Quella di ieri è la prima partita che vede. Qua le cose sono due: o ha telefonato a Friedkin per dirgli: “Presidè, riprendetevi la caparra e grazie di tutto“, oppure qua la Roma deve cambiare. Sono tutti contenti della partita di ieri, ma io spero che dieci visti ieri in campo spero non ci saranno in più. Io spero che con Mourinho non sia questo quello che dovremo vedere. Abbiamo preso 8 gol da un Manchester che ha buoni giocatori, ma che non mi sembra il massimo. L’onore è salvo? No, lo sarebbe stato se passavi. Si dice che il tifoso della Roma è romantico. Quando non si vince mai, nasce il romanticismo. Siamo sempre i più bravi anche quando perdiamo, è l’epica della sconfitta. Ora che è arrivato Mou vogliamo cominciare a mandare via tutti e iniziare a fare una squadra forte? O è una follia?…Se Darboe e Zalewski sono stati i migliori ieri, pensate gli altri chi sono”.

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “La personalità di Darboe mi è piaciuta. Si faceva dare palla, non aveva paura di Fernandes. È vero che non era una partita all’ultimo sangue, ma quello era il Manchester. È un bel segnale”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “La Roma ieri sera poteva fare sei o sette gol incredibile, però in difesa ci sono i soliti problemi. Io non saprei giudicare questa Roma, e la sua rosa. Vedo cose incredibile. Non si possono prendere otto gol da un Manchester così. Io non sono certo che la Roma è tanto inferiore agli inglesi. I gol presi dalla squadra e gli infortuni sono uno dei più grossi problemi di Fonseca, e ieri ce n’è stata la riprova. Questo allenatore ha dato davvero poco”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “La Roma ha fatto una grande prestazione ieri, ma non era il vero Manchester. Gli inglesi non hanno giocato come si dovrebbe, per questo non esalterei troppo Darboe e Zalewski”.

Xavier Jacobelli a Radio Radio Mattino: “La Roma ieri mi è piaciuta molto. È stato il modo più orgoglioso di uscire. Mourinho avrà preso nota del positivo visto ieri”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “E’ stata poco più di un’amichevole. Lo United si è divertito, rilassato, La Roma quest’anno è stata troppo altalenante, fa pochi gol e non ha vinto uno scontro diretto. In difesa fa acqua da tute le parti. Il 6-2 all’andata è stato troppo determinante”.

Print Friendly, PDF & Email

18 Commenti

  1. Comunque è stato assurdo non dare un rigore solare come quello di ieri.
    L’arbitro lo ha visto benissimo (ha pure mimato l’azione) ma lo ha giudicato involontario.
    Involontario o meno, la palla è stata chiaramente deviata dalla traiettoria.
    A noi di rigori molto meno evidenti di questo ce ne hanno fischiati una caterva contro.
    Se fosse entrata una delle occasioni per il 3-1 (o non avessimo subito il 2-2 come polli, colpa della mancata sostituzione del povero Bruno Peres) il finale di partita sarebbe stato più divertente.

  2. Sono arrabbiatissimo (secondo capitolo).

    Finale buttata per due motivi: il primo, il secondo tempo di Manchester. Vincevi 2 a 1, dovevi solo incassare il meno possibile. Per quel che si è visto, la Roma è forte come il Manchester, solo che non ci hanno creduto. I giocatori non sono così scarsi come si dice: vanno allenati meglio. Sinceramente, mi dispiace molto per Fonseca, oltre che un signore secondo me è anche un buon allenatore, con idee, coraggio. Ma se vuoi allenare una grande squadra certi errori non puoi permetterteli. Sono sicuro che Zorro si rifarà, gli auguro il meglio.

    Secondo, io una cosa la vorrei dire sull’arbitraggio. Contro il Liverpool gli Inglesi sono passati grazie ad una parata di un loro difensore “non vista” dall’arbitro. Contro il Manchester, tra andata e ritorno, registriamo un rigore regalato a loro, uno tolto a noi e un rosso a Wan Bissaka che poteva cambiare alcune cose. Ora, noi errori ne abbiamo fatti, ma vorrei ALMENO poter dire, “sono uscito giocando ad armi pari”. Perché così è un po’ una presa per il…
    La Uefa si merita la Superlega.

    Conclusione: perdiamo SEMPRE per questi due motivi.

    Futuro: la squadra non va rifondata, va migliorata. Tolti i pesi morti alla Santon, Fazio e company, si può mettere su una rosa interessante.

    • gli arbitri sono sempre a favore delle squadre piu’ potenti. Così è stato e così sempre sarà. Altro che var, gol line technology e altre diavolerie. A questo punto meglio la superlega. Sarebbe un calcio piu’ emozionante e pulito.

  3. Come ripeto da mesi e mesi, la fase difensiva della Roma è una cosa patetica persino a livello dilettantistico, schieriamo (ed esaltiamo) gente che letteralmente non sa cosa sia una marcatura. Vero che il Manchester sembrava venuto in gita, ma il calcio riserva sorprese: per 15 minuti nel secondo tempo la Roma poteva fare diversi gol e nel primo tempo poteva starci l’espulsione (+ il rigore, davvero male l’arbitro). Personalmente non sprecherei soldi per portieri più o meno in linea con quelli che già hai, mi occuperei davvero a fondo invece dei centrali difensivi (anche ieri, come sempre, male, davvero troppi errori), del terzino destro (Karsdorp va bene come alternativa), del regista arretrato (quì serve uno davvero forte) e del centravanti (i famosi venti gol). 4/5 TITOLARI nuovi sono indispensabili. Capitolo ragazzi: bisogna essere assolutamenti cauti e moderati nei giudizi e nelle aspettative, invece leggo iperboli ridicole e dannose: tra l’altro il giovane attaccante ha giocato pochissimo ed il gol (autogol) è in buona parte fortunoso.

  4. Ha ragione Pruzzo, la Roma é stata presa a pallonate anche dallo Spezia, che non é esattamente il Manchester United. Ergo con un allenatore nella normalitá ed a portieri invertiti in finale ci andavi in scioltezza. C’é da augurarsi a mai piú personaggi come Monchi e Fonseca dalle parti di Trigoria.

  5. La Roma onora la partita e la maglia. Possiamo fare tutte le critiche vogliamo a Fonseca come allenatore, ma ha dimostrato di essere un gran signore, come ce ne sono pochi nel mondo del calcio. Sapendo di essere esonerato, continua a lavorare con professionalità e senza fare polemiche. Chapeau.

  6. PRUZZO: “Non si possono prendere otto gol da un Manchester così”
    Si se l’allenatore è Fonseca, che ha una fase difensiva con più buchi che uno scolapasta. E potevano essere 12+ se avevano una mira migliore.

  7. Non esaltiamo Darboe e il ragazzino della primavera. lasciamoli tranquilli e spero che i rispettivi procuratori non rompano le palle come sembra per Darboe.
    Gli arbitri sono tutti eguali favoriscono la squadra più potente anche a livello europeo ma rimane il fatto che la fase difensiva della Roma fa ridere. Abbiamo esaltato anche Cavani …….
    personalmente non spenderei i sodi per un portiere se non c’è urgenza rientra Olsen che non è una pippa. Investirei su un forte centrale di difesa, centrocampista armadio ed esperto e un che la butta dentro ogni volta che la prende. Poi seguirei i giocatori nella vita extra Trigoria per me sono lasciti troppo liberi non sono professionali. In queste ci penserà Mou troppo infortuni la cui colpa non può essere solo dei medici

  8. Premessa obbligatoria: ieri lo United è venuto “in gestione controllata”, visto il risultato acquisito all’andata .. un pò come fece il Barcellona a suo tempo. Ed era quello che speravo, per quel piccolo sogno che ognuno di noi coltivava …
    Ma la partita di ieri credo sia stata il compendio di tutta la stagione: infortuni (su Smalling sarebbe da aprire un discorso a parte), errori individuali (Ibanez, tanto per citarne uno), errori del mister (Cambio tardivo su Bruno Peres) e poi .. l’arbitro … Non cito la fortuna perchè, se vogliamo, la Dea Bendata ci aveva aiutato con l’Ajax … e ieri s’è ripresa il tutto con gli interessi. Peccato. A De Gea, in Premier, ho visto fare anche qualche bella papera .. ieri sera, invece, sembrava sorretto dallo spirito di Jascin…
    Se riusciamo a mantenere lo stesso spirito, con il Crotone dovremmo farcela……
    Su Smalling, niente, mi ricorda tanto la parabola di Maicon …

  9. Si continua a parlare di limiti dei difensori. Non si riesce proprio a comprendere che la difesa incomincia almeno dal centrocampo? quando ci sono vuoti di venti metri a centrocampo e’ normale prenderle.
    Quando scrivevo che questo Man Utd e’ una squadra modesta, tutti ad osannarla come una corazzata.

    • I nostri difensori, Ibañez, Mancini, Cristante, Kumbulla (anche se ha giocato poco), ma anche gli esterni, ne hanno combinate di tutti i colori in stagione, errori individuali e di reparto, spessissimo indipendentemente dall’assetto del resto della squadra. Detto ciò, è vero che il nostro centrocampo ha mostrato scarsissima capacità di filtro e densità.

  10. Telecronaca di Caressa a dir poco orribile,speriamo lo “caccino via”….Anche la Coppa Uefa è andata. Bastava avere 2 o 3 giocatori in più (come aveva richoesto Zorro sia ad agosto che a gennaio) e portavamo a casa la Coppa Uefa. Purtroppo il fallimento di Fienga è sul banco e i detrattori della nostra Roma se ne facciano una ragione. Via Zorro,via Fienga. Adesso devono mantenere il posto utile per andare a Vincere la nuova Coppa. È un dovere. Priorità del prossimo anno: Campioni (al livello di Messi per intenderci) , Coppa Italia, Campionato (se non implica troppo dispendio di risorse per le Coppe) e Coppa Conference. Stop alibi. La Coppa Campioni verrà con una squadra rodata e Campione d’Italia,altrimenti è cosa buona e giusta non andarci proprio.
    La partita di ieri insegna ai menestrelli che se hai gli “scarti” delle altre squadre non vai da nessuna parte, e la prova provata è che sono bastati due giovanotti della primavera per far capire quanto sono scarsi i vari Smalling,Diawara, etc. Inutili giocatori che non hanno dato nulla alla Roma. Via subito.
    Detto ciò lo SPECIALINHO che arriva è il segnale Texano che abbatte la mediocrità fin ora scritta e sperata dai soliti piccoli tifosetti : i vari nomignoli tipo Belotti,Cragno etc non hanno più senso perchè arriveranno e DEVONO arrivari i vari Hunteelar Messi etc, altrimenti anche i Texani sarebbero messi all’angolo . L’asticella ormai si è alzata quasi quanto la nostra , i tifosi della Roma meritano di più.
    Un saluto sin da ora a Zorro,che rimane un Signore. Poteva fare di più,ma non gloelo hanno permesso e non ci è riuscito..

  11. Le grandi squadre si vedono dal centrocampo (cit. Liedholm), bisogna quindi acchiappare ora un bel giocatore o due da mettere a centrocampo (no dico, vi ricordate De Rossi, Strootman e Ninja?). Poi per i difensori, saranno anche un po’ scarsi ma a maggior ragione bisogna prenderne uno e dirgli “se ti perdi Cavani ti faccio un c… cosi’ ” alla Bearzot con Gentile insomma. Ergo non mi meraviglio che prendiamo gol da tutti, altro che solo dal MU… e quando ne becchi uno-due fisso, farne due-tre non è mai facile.

  12. Tralascio il commento di Franco Melli perché NON merita una risposta. La colpa non è sua, ma di chi lo fa partecipare a questi commenti. Personaggi così stanno bene, secondo me , in pensione, su una comoda poltroncina e con una copertina sulle gambe!
    Per il resto, della partita di ieri si può dire tutto e il contrario di tutto! Il Manchester è venuto a Roma per fare una passeggiata? Per me non è così! Certo avevano un risultato pesante dalla loro, ma, questo lo sappiamo bene, gli inglesi le partite le giocano SEMPRE TUTTE E CON VOGLIA di vincere! Comunque la partita la abbiamo buttata nel secondo tempo a Manchester! DOVEVAMO difendere il 2 a1 per noi! Punto e basta! Checché ne dicano gli stupidi gufi che aleggiano,il calcio di rigore dell’andata è inesistente!!!
    Forza Roma sempre!

  13. Si è visto che Fonseca è stato poco rispettato da tutti: vecchia dirigenza, truffaldini di Trigoria, calciatori, pubblico, stampa e classe arbitrale.
    L’acquisto di Mourinho porterà sicuramente meno in termini di gioco e di spettacolo, porterà più punti, molti di più, per “fattori esterni”.

  14. “Apprezzo e ammiro Mourinho, ma negli ultimi anni non è più riuscito a trascinare le sue squadre come faceva un tempo. Non è riuscito ad andare al passo con i tempi. I giocatori sono cambiati, lui non è più speciale come lo era prima, deve dimostrare di saper incidere.

    Credo abbia anche perso fascino sui giocatori. Credo che alla Roma abbia l’ultima possibilità, anche perché in Premier non le aveva più. (…). Questi sono personaggi che hanno scritto la storia di un club o addirittura del calcio, ma bisogna capire che non aiutano più i club ad andare avanti. Questo è il caso di Mourinho“. Lotar Matheus …..pienamente ragione..ultimo treno per Mou

  15. Ripeto Lupatelli dal Moro Lucenti Gomez e servidei…sono da nazionale in confronto a Pauletto Ibanez Smalling Mancini e Kumbulla..con la pipa in bocca…. questa difesa è da serie C..e te credo che Gasperini ha mollato di corsa Ibanez(mai titolare con lui ) e Mancini…Il vegano poi è il primo in uscita con Mou..altra bella Pippa malata cronica

Comments are closed.