SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Stefano Agresti a Radio Radio Pomeriggio: “Il Milan prende Giroud, per Dzeko ci vuole un’altra pretendente. Secondo me alla Roma non sono per niente convinti dei nomi dei portieri di cui parliamo. Gollini verrebbe di corsa, ma con lui o con Rui Patricio non mi sembra che la Roma possa compiere un passo decisivo. Chi si era illuso che con l’arrivo di Mourinho iniziassero i fuochi di artificio, credo che adesso si stia convincendo che sarà un mercato a ribasso. E’ più facile prendere un grande tecnico che serve anche da parafulmine piuttosto che rifare una squadra che è arrivata settima. Gli esuberi della Roma prendono tanti soldi, è difficile cederli. Se spendo 10 milioni per Rui Patricio, allora mi tengo Olsen”.

Sandro Sabatini a Radio Radio Pomeriggio: “Non sottovalutiamo i rapporti non buoni tra Gollini e Gasperini, potrebbero facilitare la Roma se lo vuole. Se Mourinho vede gli Europei come noi, Olsen potrebbe anche restare”.

Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Gli obiettivi della Roma sono il portiere, un paio di difensori centrali, un centrocampista e un attaccante. Alla Roma sono tutti cedibili tranne Zaniolo, ci metto dentro anche Pellegrini tra quelli che potrebbero andar via”.

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Ieri abbiamo capitò perché né Nzonzi né Veretout giocano nella nazionale francese, i giocatori che ci stanno al posto loro sono di un altro livello. Alla Roma stanno ragionando sull’investimento da fare per il portiere: spendere 10 milioni per uno esperto come Rui Patricio o qualcosa in più per uno più giovane come Gollini. i giocatori che ci stanno al posto loro sono di un altro livello”.

Ugo Trani a Centro Suono Sport: “Ci tengo a vedere Xhaka dal vivo, con l’occhio si calcola meglio tutto e oggi voglio capire bene che giocatore è. Di certo è uno importante, non è uno normale. Diventerebbe un investimento e per questo è una scelta che va fatta bene. Tra i nomi accostati alla Roma di questi Europei, Isak è quello che mi ha impressionato di più perché è uno che fa tante cose in campo”.

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “E’ Icardi che propone al PSG le sue proposte. Ma fanno tutti così. Se Dzeko dovesse partire, in attacco servirebbe un investimento, servirebbe un centravanti forte almeno quanto Dzeko. Vlahovic? Su di lui ho dei dubbi pure io…”

Marione a Centro Suono Sport: “I giocatori dell’Italia devono urlare “porca puttena” dopo aver segnato un gol, e sono pure tutti contenti. C’è pure l’articolo sul giornale. Siamo proprio messi male. Ma chi sono questi, alieni? Ma ce lo vedete De Rossi che dopo un gol in Nazionale urla porca puttena… Io non ci credo, povera patria. Sulla Roma, non cambia una virgola. Volevano prendere Xhaka, e invece si sono buttati su un altro scarso come lui che si chiama Douglas Luiz, un giocatore che per qualcuno è pure peggio… Però a me Xhaka è piaciuto quando l’ho visto giocare con la Svizzera, l’ho trovato intelligente tatticamente e con un passaggio preciso… Diciamo che c’è poco da sognare fino a ora. Belotti non gioca titolare nemmeno in nazionale, e davanti ha Immobile, mica Riva…”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “L’Italia è già ai quarti di finale col Belgio, queste partite servono per coinvolgere tutti i giocatori. È quella la partita che aspettiamo, se ci arrivi bene recuperando chi sta male tutto può succedere…”.

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “Ora ci aspettiamo grandi cose, quindi il rischio di rimanere delusi c’è. Rivedo un po’ la squadra di Zoff, non era la migliore squadra dell’Europeo ma stava per vincerlo. Quella nazionale vinse le prime due con la stessa formazione, poi li cambiò tutti nella terza. Ma non è che la Roma si può tenere Olsen? Rui Patricio ieri ha anche fatto un errore”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “L’Italia è in grado di vincere e in grado di vincere bene. Non voglio svegliarmi da questo sogno, che per ora resta tale. Sono fiducioso. Olsen ha fatto molto bene”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “La Svizzera è una squadra difficile da battere, è rognosa. Ma l’Italia vista nel secondo tempo con la Turchia ci fa ben sperare. Speriamo che l’Italia vinca con lo stesso entusiasmo e voglia di giocare”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

22 Commenti

  1. Agresti dopo Schick, continua a sparare cose che non stanno né in cielo, né in terra…
    Ma coma si fa a paragonare l’Italia di Euro 2000 con quella attuale???
    Solo per citarne alcuni, nel 2000 in rosa c’erano: Toldo, Nesta, Cannavaro, Maldini, Ferrara, Zambrotta, Albertini, Conte, Del Piero, Totti, Inzaghi, Montella… non scherziamo regà, non c’è paragone

    • E nonostante questo, n hai vinto un cazzo…….
      Quella del 2006 pure, ‘sulla carta’ forse era inferiore a quella del 2000, ma ha vinto un Mondiale.
      Nel calcio, come nella vita, devi vince……..il resto so chiacchere e medagliette de piombo.

      • Interessanti i due pesi e due misure che la redazione applica sull’uso del concetto di “un c…” inteso come “niente”. il mio “non dici un c…” non andava bene un paio di giorni fa (è stato pubblicato come “non dici niente”), mentre il tuo “non hai vinto un c…” va bene oggi e viene pubblicato così com’è.
        Molto istruttivo…

  2. Signor Pruzzo, per carità, ci sono ancora TRE partite prima dei quarti. Con proclami come il suo non si va da nessuna parte.

    Testa bassa, umiltà, serietà, rispetto agli avversari. Veniamo da molto lontano e non siamo in grado di pretendere nulla. Basta con i proclami.

  3. Ieri l’unica notizia di questo Europeo marcio, è stata “l’invasione” del paracadute di Greenpeacce che ha sottolineato come il petrolio sia utile al mondo,ma non chi lo “gestisce” . Qatar….che poi si dovrebbe considerare quanto accaduto per i prossimi mondiali e le stragi di migranti. Ma si sa Greenpeace è una organizzazione che mira a farsi pubblicità più di “qatar”. Ognuno guarda i propri interessi….dietro c’è sempre e solo il dio denaro. L’ipocrisia è densa e la più evidente è quella delle tv e del circo calcistico: Ericsen immortalato solo per “far tenerezza” mentre il volo maldestro dell associazione Greenpeace è stato oscurato. Sintesi di come va il mondo in base al denaro…..denaro che viene sbattuto in faccia ai tifosi sia dalle istituzioni sportive (con riferimento alla recente vicenda della Super League) sia dalle società come la Roma nella figura societaria che predicano bene e razzolano male. No non ci siamo proprio, basta ipocrisie.

    • Ok la ca***ta del giorno l’hai detta anche oggi, ora torna a prendere le pillole e lascia parlare chi ne capisce di calcio

    • Infatti non si capisce proprio il motivo per cui continui a seguire e commentare il calcio.
      La politica direi che non fa proprio per te… provare con l’ippica ?

    • Vedendo che nel tuo “nick” c’è “caccia li sordi”, da dove pensi che i Friedkin possano “cacciare li sordi” dall’economia “pulita” giustamente invocata da Greenpeace, dai campi profumati di margherite ???
      Ma cosa dici ? Parli pure di ipocrisia ???? Risata cosmica…
      Dai riposati per bene durante l’estate ne hai bisogno…e magari fatti aiutare, non c’è da averne vergogna, fatti del bene!

      • Il bello è che fino a due giorni fa diceva che gli europei “loro” non li seguivano ed anzi li boicottavano ( plurale maiestatico non si sa per quale motivo e riferito a cosa).
        Due giorni dopo assurge al ruolo di dotto commentatore degli europei.
        Altro che ipocrisia , è na banderuola peggio de marietto.

    • Quando i bambini fanno ohhhj…che meravigloa,che meraviglia!!! Sbiaditi dal 1900. Manco sapete legge,che gregge!

  4. Ma Agresti, la stessa persona che ieri parlava di rimpianto Schick perchè non si è aspettato, oggi ci giudica un portiere, CAMPIONE D’EUROPA (con una statua dedicata a lui in Portogallo, roba che solo CR7 nè ha una alla pari), per un mezzo errore su una azione per giunta in fuorigioco? Coerenza ne abbiamo?

    Ieri mi avete censurato, che ormai è prassi quando vi si dice cose che non volete sentire, ma sottolineavo proprio questo che le stesse persone che hanno distrutto Schick a Roma dopo il gol sbagliato a Torino, ieri stavano con la faccia da c**o a parlare di rimpianto Schick. FATE RIDERE!!

    p.s. censuratemi anche questo mi raccomando

      • Ma una critica costruttiva a quanto? Penso mai visto che nel nick c’è un indizio di quello che hai al posto della testa, un “ovo”.

        I migliori siete sicuramente voi laziali che non avete idee su nessun argomento, ma senza dare alcuna motivazione vi limitate a denigrare il pensiero del tizio e del caio di turno.

      • Adesso pure aforismi da bacio Perugina. Sempre meglio l’impostazione, rimandato sul contenuto. Consiglio: evita pure lo spazio tra i due periodi (nei sonetti)

  5. Mi ricordo che per una monetina in Turchia stavano per squalificare la Roma dalle coppe europee.
    La Juve invece, con l’affaire Superlega solo coccole e carezze.
    P.s.: se qualcuno pensava che il VAR avrebbe risolto le ingiustizie sul campo, direi che questa edizione degli Europei gli chiarirà immediatamente le idee.

  6. Questa edizione degli Europei è un pò triste in effetti,partite che si risolvono o su autogol oppure su errori difensivi. E sicuramente il v.a.r. sta condizionando negativamente i risultati. Il tasso tecnico delle Nazionali è molto calato e le partite sono noiose.
    @yellow: sono d’accordo con te per la “censura” e l’ipocrisia di quanto ha descritto.
    @idi di marzo: ma come fai a paragonare la monetina ai fatti della Superlega? Cosa c’entra? La monetina è successa durante la gara, il resto non è mai esistito.

  7. Ciao! Olsen ha fatto una buona partita, Rui Patricio ha fatto un errore nell’altra partita. Secondo Agresti, quindi, il primo va bene, il secondo no… sono basito da questo tipo di “analisi”. A questo punto sorteggiamo ogni giorno una decina di lettori e mandiamoli alle radio, sicuro che sentiremo di meglio…
    Forza Roma Sempre!!!

Comments are closed.