romanews-roma-primavera-estrella
Foto Getty

PRIMAVERA ROMA PESCARA – La Primavera di Alberto De Rossi torna in campo dopo la sosta. I giallorossi, quinti in classifica, avevano chiuso l’anno in bellezza con un 5-1 sul campo del Cagliari e oggi provano a ripetersi contro il Pescara allenato da Nicola Legrottaglie, un match molto importante per provare l’assalto alle prime posizioni. Gli abruzzesi, dal canto loro, vogliono cercano punti per lasciare il terz’ultimo posto.

Roma (4-3-3): Cardinali; Parodi, Trasciani, Bianda, Calafiori; Simonetti, Astrologo, Sdaigui; Riccardi, Tall, D’Orazio.
A disp.: Zamarion, Pleśnierowicz, Buttaro, Semeraro, Milanese, Nigro, Bamba, Zalewski, Felipe Estrella, Providence, Besuijen, Boer.
All.: De Rossi.

Pescara (4-3-3): Sorrentino; Martella, Cipolletti, Marafini, Quacquarelli; Mercado, Camilleri (C), Diambo; Pavone, Chiarella, Masella.
A disp.: Sava, Renzetti, Bočić, De Marzo, Tringali, Zinno, Blănuță.
All.: Legrottaglie.

Arbitro: Sig. Eugenio Scarpa di Collegno.
Assistente 1: Sig. Rosario Caso di Nocera Inferiore.
Assistente 2: Sig. Emanuele Bocca di Caserta.

Marcatori: 26′ Calafiori (R), 33′ Sdaigui (R).

Ammoniti: 28′ Marafini (P), 60′ Parodi (R)
Espulsi:

LA CRONACA

Secondo tempo

90’+5 – Finisce qui al Tre Fontane! La Roma batte il Pescara per 2-1 grazie ai gol di Calafiori e Sdaigui.

90′– L’arbitro assegna cinque minuti di recupero.

90′ – Terzo cambio Pescara: esce Cipolletti, entra De Marzo.

88′ – La Roma resta in 10 uomini! Espulso Astrologo che rimedia il secondo cartellino giallo del suo incontro per un fallo a centrocampo ai danni di un avversario.

87′ – Gol annullato alla Roma! Zalewski crossa al centro con il mancino per Trasciani che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete di prima intenzione battendo Sorrentino ma è tutto fermo: l’arbitro annulla per un fallo di Trasciani ai danni di Camilleri prima del colpo di testa.

82′ – Ammonito Cipolletti nel Pescara per una vistosa trattenuta ai danni di Zalewski lungo la fascia sinistra all’altezza del vertice dell’area di rigore biancazzurra.

80′ – Cardinali, dopo uno scontro con Pavone nei pressi del vertice sinistro dell’area piccola avversaria, rimane a terra rendendo necessario l’ingresso in campo dei medici giallorossi.

76′ – Ammonito Mercado nel Pescara per un fallo a centrocampo ai danni di un avversario.

74′ – GOL DEL PESCARA! Dal dischetto si presenta Pavone che batte Cardinali. 2-1 e partita riaperta.

73′ – Doppio cambio Roma: escono Bianda e D’Orazio, entrano Pleśnierowicz e Besuijen.

72′ – RIGORE PER IL PESCARA!!! Semeraro stende Chiarella in area di rigore giallorossa nei pressi del lato corto destro. L’arbitro, il Sig. Eugenio Scarpa di Collegno, non ha dubbi e decreta il calcio di rigore.

69′ – Blănuță, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell’area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 18 biancazzurro alta a lato alla destra della porta giallorossa.

65′ – Cambi per entrambe le squadre. Nella Roma: escono Calafiori e Sdaigui, entrano Semeraro e Milanese. Nel Pescara: escono Quacquarelli e Masella, entrano Blănuță e Tringali.

60′ – Ammonito Parodi nella Roma per eccessive proteste.

59′ – Ci prova il Pescara. Pavone arriva al mite dell’area dopo una progressione sulla sinistra e calcia in porta. Pallone che si spegne sull’esterno della rete.

57′ – Primo cambio Roma: esce Riccardi, entra Zalewski.

48′ – Occasione per la Roma! Giallorossi vicini al tris con Calafiori che dalla fascia sinistra mette al centro per Riccardi. Il destro del numero 10 giallorosso però viene respinto da un’ottima parata di Sorrentino.

46′ – Inizia il secondo tempo.

Primo tempo

45’+2 – Termina il primo tempo. Roma in vantaggio per 2-0 contro il Pescara all’intervallo.

45′ – L’arbitro assegna due minuti di recupero.

42′ – Riccardi, dalla fascia destra all’altezza del vertice dell’area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per D’Orazio ma il destro di controbalzo dell’esterno giallorosso finisce al lato.

33′ – GOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Parodi dal fondo crossa al centro per Sdaigui che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete a botta sicura. Il suo colpo di testa finisce in rete, nulla da fare per Sorrentino, 2-0 per i giallorossi!

28′ – Ammonito Marafini nel Pescara per un fallo a limite dell’area di rigore biancazzurra ai danni di un avversario. Primo giallo del match.

26′ – GOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Si sblocca il match! Calcio d’angolo dalla sinistra calciato di D’Orazio per Tall che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 9 diventa un assist per Calafiori che dal vertice sinistro dell’area piccola calcia di prima intenzione. Destro al volo bellissimo che batte Sorrentino! 1-0 per i ragazzi di De Rossi.

22′ – Pescara in attacco. Tentativo di Masella che dalla fascia sinistra all’altezza del lato corto dell’area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il mancino, per l’accorrente Pavone che, inseritosi nei pressi del dischetto del calcio di rigore giallorosso conclude senza trovare la porta.

20′ – Altro legno della Roma! D’Orazio, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, prende la mira e da lontano cerca la porta. La violenta conclusione del numero 11 giallorosso viene deviata da Sorrentino e termina ancora sul palo. Il secondo in pochi minuti.

16′ – Tall ci prova da fuori! La conclusione del numero 9 giallorosso termina abbondantemente alta a lato alla destra della porta biancazzurra.

15′ – Ci prova anche il Pescara: il pallone arriva sui piedi di Mercado che, dai 25 metri di destro, calcia a rete. Il destro del numero 8 termina di poco a lato alla sinistra della porta giallorossa.

14′ – Occasione Roma! Calafiori, dalla fascia sinistra all’altezza del lato corto dell’area di rigore avversaria, crossa al centro per Tall che calcia di prima. Il tiro del numero 9 giallorosso termina addosso a un avversario e poi sbatte sul palo alla destra della porta biancazzurra.

10′ – Prosegue la fase di studio tra le due squadre.

5′ – Possesso prolungato dei giallorossi.

1′ – Calcio d’inizio battuto dalla Roma.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. MIRACOLO della roma primavera che batte faticosamente in casa una squadra immensamente superiore …. mah … vabbeh … almeno non hanno perso e non si è fatto male nessuno, ecco

Comments are closed.