PETRACHI ROMA FONSECA – Questi sono giorni che diranno molto sul futuro della Roma. Presto potrebbero arrivare importanti conferme riguardo ai posti ancora vacanti di ds e allenatore. Le due questioni risultano strettamente intrecciate: come riportato dal Corriere dello Sport, ieri notte Petrachi, presunto nuovo ds giallorosso, è sbarcato a Fiumicino, di ritorno dalla Spagna. L’ex Torino si è recato a Madrid insieme a Fienga, per confrontarsi con l’entourage di Fonseca, allenatore attualmente in pole per la panchina della Roma.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Ma questi della società leggono nei blog?
    Ma è possibile che non si può pagare nemmeno un’allenatore decente, ma si rendono conto che qui si va allo scontro totale, come pensano finisce co sto pagliaccio di allenatore?
    Ranieri non va bene?
    Spalletti?
    Allegri?
    cioè devono pagare (si fa per dire perchè tanto viene per 4 soldi) un allenatore che sta in ucraina, ma in ucraina si gioca pure a calcio?
    io che sappia ci sono solo le radiazioni!
    questo allenatore cosa dovrebbe fare?
    arrivare davanti la juve? all’inter? al napoli? al milan? e con quali giocatori?
    aggiungi che il torino sta rinforzando la squadra e c’è stabilità con mazzarri, la lazio ci frega sicuro, l’atalanta non ne parliamo e se poco poco la viola fa un salto di qualità a che posto arriva la roma?
    giochiamo per il 9°, 10° posto?
    pallotta ma quante calci nel di dietro ti darei da roma a boston, VATTENE OHHHH VENNI STA SQUADRA E LIBERACI DELLA TUA PRESENZA

  2. Viste le alternative (il disastroso Mihajlovic, Gattuso, qualche altra candidatura risibile), ben venga un allenatore con esperienza internazionale e al di fuori del pessimo giro italiano. Se qualche tifoso, certamente miliardario poi volesse/potesse acquistare la Roma o trovare gli argomenti giusti per convincere emiri qatarioti o altri magnati del petrolio o del gas russo ad investire nella squadra, di nuovo ottimo, mi schiero dalla loro parte. Astenersi però sostenitori (consapevoli e no) di qualche straccione italiano.

Comments are closed.