LEGGO (F. BALZANI) – Ottimismo, cauto però. Inizia la settimana del dentro o fuori per Florenzi. Il suo entourage si incontrerà di nuovo con Monchi per fare il punto della situazione sul rinnovo obbligato vista la scadenza nel 2019. Obbligato, ovviamente, a meno della cessione. Un’ipotesi che al momento sembra difficile sia per mancanza di offerte (c’è stato un sondaggio del Chelsea ma nulla più) sia perché Florenzi dovrebbe accettare l’offerta di un adeguamento a 3 milioni a stagione per i prossimi cinque anni. Non è, però, solo una questione di soldi. L’esterno vuole capire se rientra davvero nei piani di Di Francesco, e in che ruolo.

Nel frattempo continuano le trattative tra Bruno Peres e il Torino. L’accordo tra i due club è totale, manca il sì del brasiliano che chiede 2 milioni a stagione. Soldi che gli garantirebbe il Besiktas.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. garanzia tecnica per garanzia in campo .se fai venti goal va bene ,non basta essere di citttà .prima la Roma ,prima i fatti carissimo

Comments are closed.