Foto Tedeschi

PELLEGRINI IMMOBILE ROMA – Sabato Ciro Immobile ha compiuto 31 anni, e tra i tanti messaggi di auguri recapitati al giocatore della Lazio c’era anche quello di Lorenzo Pellegrini. Il numero 7 della Roma ha pubblicato la sua dedica sui social che recitava: “Auguri fratello”. I due infatti sono amici fuori dal campo.

La situazione

Un episodio che ha diviso i tifosi. Alcuni non hanno apprezzato il “legame” tra il giocatore giallorosso e quello biancoceleste. Tanto che ieri pomeriggio in città è apparso uno striscionePellegrini non è il mio capitano“, firmato Brigata De Falchi, un gruppo della curva Sud. Stando al Corriere della Sera, molti fan però si sarebbero dissociati da tali accuse. Tra i primi gli altri gruppi della Sud, che sui social hanno criticato l’iniziativa e hanno dimostrato solidarietà a Pellegrini, ricordando che anche grandi nomi come Totti erano amici di giocatori della Lazio. Mentre altri avrebbero incoraggiato una rivalità sportiva, solamente in campo. E c’è chi ha etichettato le polemiche contro il numero 7 romano come ‘non tifo’.

Print Friendly, PDF & Email

23 Commenti

  1. Vero i può telefonare e nessuno Sto arrivando! Nulla, ma comunque che male c’è nel fare gli auguri ad un compagno di nazionale che gioca nella squadra avversaria, io penso che queste cose non hanno nulla a che fare con il tifo sono solo cose che servono a rompere le scatole io non trovo nulla di male nel fare gli auguri ad un amico . Poi se gioca nella Lazio ma un gran Stic…… e finisce lì, mi sembra che abbiamo tutti altri problemi di cui preoccuparsi,

  2. Talvolta, troppo spesso, la rivalità cittadina è davvero patetica. Fin da piccoli scendevamo tra amici al campetto, poi facevamo la conta e giocavamo cercando ovviamente di vincere. Così lo sport è salutare, appunto perché fa gran differenza tra rivalità sul campo e amicizia nella vita, per tutti, tra tutti| E’ il senso e il messaggio dello sport |||

  3. Ma che davvero c’è bisogno di parlare di queste cose? Pellegrini può avere gli amici che preferisce e fargli gli auguri nella forma che vuole. No spazio a decerebrati.

  4. Purtroppo c’è una bella fetta di tifoseria becera e ce l’abbiamo sul groppone. Un episodio insignificante, che fa il paio con il like di Totti a Pippo Inzaghi, ma vedo che pochi si sono scandalizzati. Fossero questi i problemi…

  5. A chi faccia gli auguri ci interessa il giusto. Quello che deve interessare veramente è ciò che fa in campo questo giocatore. Veramente troppo poco. Dispiace dirlo, perché romano e romanista, e a noi vecchi romanticoni ste cose piacciono parecchio, ma non ci siamo proprio. Sopravvalutatissimo. Se serve uno per fare cassa non avrei il minimo dubbio.

  6. È una questione che non esiste.
    Sarebbe ora di abolire gli striscioni fuori da trigoria, non rappresentativi dell’intera tifoseria, sia positivi che negativi.
    Va fatto anche questo “repulisti”

  7. Caro Lorenzo sei poco scaltro potevi pensare prima a giocare poi a fare il pagliaccio 🤡 sui social visto che sei stato tra i peggiori in campo , p.s. Lascia la fascia a Mancini non sei neanche l’ombra dei tuoi predecessori!

  8. Come vediamo noi il modo di comportarsi non esiste più da anni.Uno può avere amici che vuole andare anche a mangiare insieme non me ne frega ma quando usi un social e li non sei Pellegrini uomo ma Pellegrini calciatore devi stare attento, ad esempio mi faceva ribollire il sangue Fiorenzi quando si abbracciava e scherzava con Bonucci e Chiellini prima di un juve Roma ma la rivalità che dico io non esiste più solo noi stiamo male dopo le sconfitte loro come vediamo gli passa subito.La vera questione è se si merita la fascia da capitano.La mia risposta è no !non essendo il più forte della rosa sia lui che crisantemo Cristante sono dei miracolati sapendo chi ha avuto l onore di indossarla. A chi la dai semplice se con dzeko è finita c è Mancini ,veretout,zaniolo,smalling per farla breve la dai hai migliori non hai mezzi giocatori.

  9. La differenza è che Totti era un campione e questo è uno delle più grandi seghe che abbia indossato la maglia giallorossa…poi Totti esprimeva la sua romanità e il suo essere romanista ogni volta che parlava anche con battute e prese per il culo alla lazie…questo ogni volta che parla insulta i suoi tifosi e lo fa anche in campo con le sue prestazioni…non mi interessa di chi è amico pellegrini ma lo trovo scandaloso in campo e non vorrei più vederlo con la maglia della Roma.

    • Tante minchiate tutte assieme è difficile leggerle! Su una cosa hai veramente ragione: Pellegrini dovrebbe sempre insultare tifosi decerebrati come te e tanti altri che hanno scritto in questo spazio!

  10. Mamma mia come siamo provinciali! Pensiamo a tutti i campioni che Milan e Inter si sono scambiati…e noi ci stracciamo le vesti per un like. Non cresceremo mai. Ah, si però poi vogliamo Allegri, Guardiola, Conte…
    Forza Roma sempre e comunque!

  11. Purtroppo non solo Pellegrini ma tanti altri
    Sopravalutati indossano
    Sta maglia…ieri tutti
    Tranne’ Mancini e Spinazzola (limitato dalla posizione), hanni fatto ridere! Prendersela co uno
    Che fa gli auguri non fa’ senso, sul campo nemici e fuori dal campo amici e’ normale, succedeva anche
    Quando giocavo io all’universita’…ieri Inzaghi ha giocato con 10 difensori,poi rimasti in 10! Fonseca non l’ha
    Saputa sfruttare, ma poi
    Se giochi con Mayoral,Fazio,Peres,karsdrop( incredibile l’errore non sapendo servire Dzeko a due passi dalla porta), Villar in giornata no, che vai cercando?, e’ gia tanto che stiamo lassu’ co questi giocatori e allenatore…
    Ieri si doveva solo vincere
    Ma il buon giorno si vede dalla mattina…Amen.

  12. Sinceramente che Pellegrini faccia gli auguri ad un laziale neanche mi tocca minimamente ma… se sei romano e romanista non venire a dirci che non te lo immaginavi che potesse succedere qualche casino. E allora come ha detto qualcuno tira su il telefono e chiamalo, oppure mandagli un messaggio personale, oppure vatti a magnà ‘na caciotta così cresci e te fa bene.

  13. leggere queste cose deprime, l’amicizia non ha colore e ideologia, è amicizia e basta, e va rispettata.
    purtroppo è la prova che la tifoseria della roma è ancora al medio evo…. altro che vincere, bisogna prima crescere, in tutti i sensi.

  14. Vedo spesso usare il termine ” decerebrato ” in modo offensivo , e mi chiedo se chi lo usa , sappia cosa tale parola ,significhi in concreto in patologia umana . E’ come dire : focomelico , paralitico, cieco, ecc ecc . Evitiamo di usare parole simili , almeno per il rispetto che si deve, a coloro , che soffrono realmente di tali gravi patologie .

  15. Se la Roma facesse il suo non ci sarebbero tutte queste diatribe. Se ieri la Roma avesse vinto a Benevento.. chi parlerebbe di Pellegrini? La verità è che non abbiamo altro di cui parlare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here