Foto Tedeschi

PARMA ROMA LA CRONACA – Bruttissimo passo falso della Roma in casa del Parma. Giallorossi mai realmente in partita e mai pericolosi contro i penultimi in classifica. Finisce 2-0 per i ducali che segnano in apertura di Match con Mihaila e raddoppiano su rigore nel secondo tempo con un rigore di Hernani. Per i gialloblu arriva la vittoria dopo 17 partite senza successi. Tante le colpe dei giallorossi che si lasciano sfuggire un’occasione per rimanere agganciati al treno Champions. Ora i punti dal quarto posto sono due, quarto posto ceduto proprio dai giallorossi all’Atalanta.

Parma-Roma, le formazioni ufficiali

UFFICIALE PARMA (4-3-3): 1 Sepe; 5 Conti (81′ Laurini), 24 Osorio, 13 Bani, 3 Pezzella; 23 Hernani (70′ Grassi), 15 Brugman, 23 Kurtic; 98 Man, 9 Pellè (60′ Zirkzee), 28 Mihaila (81′ Karamoh).
A disp.: 34 Colombi, 32 Brunetta, 8 Grassi, 16 Laurini, 18 Cyprien, 22 Bruno Alves, 29 Dierckx, 10 Karamoh, 42 Busi, 20 Zagaritis, 19 Sohm, 17 Zirkzee.
All.: Roberto D’Aversa


INDISPONIBILI: 2 Iacoponi (infortunio al ginocchio), 45 Inglese (infortunio alla caviglia sinistra), 41 Caviglia (rottura del crociato), 30 Valenti (lesione muscolare soleo sinistro), 7 Gagliolo (distrazione muscolare all’adduttore), 27 Gervinho (problema muscolare ai flessori della coscia sinistra), 11 Cornelius (lesione muscolare bicipite femorale sinistro)
DIFFIDATI: Bruno Alves, Gagliolo, Pezzella.
SQUALIFICATI: 33 Kucka (un turno, salta la Roma).

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini (59′ Cristante), 3 Ibanez, 24 Kumbulla; 33 Bruno Peres (59′ Reynolds), 14 Villar (79′ Diawara), 7 Pellegrini (79′ Mayoral), 37 Spinazzola; 11 Pedro (59′ Carles Perez), 92 El Shaarawy; 9 Dzeko.
A disp.: 83 Mirante, 67 Fuzato, 2 Karsdorp, 4 Cristante, 19 Reynolds, 18 Santon, 61 Calafiori, 42 Diawara, 27 Pastore, 21 Mayoral, 31 Carles Pérez.
All. Paulo Fonseca


INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Veretout (problema al flessore della coscia destra), Smalling (problema alla coscia sinistra), Juan Jesus (Covid), Mkhitaryan (problema al polpaccio).
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: Bruno Peres, Cristante, Ibanez, Veretout, Villar

Arbitro: Piccinini della sez. di Forlì
Assistenti: Passeri – Valeriani
IV: Ayroldi
VAR: Di Bello
AVAR: Liberti

Ammoniti: Osorio (P), Bruno Peres (R), Pellegrini (R), Hernani (P), Dzeko (R), Grassi (P)
Espulsi:
Marcatori: 9′ Mihaila (P), 55′ (rig.) Hernani

La cronaca

SECONDO TEMPO

90’+4′ – Finisce 2-0 per il Parma.

90′ – Quattro minuti di recupero.

90′ – Ammonito Karamoh.

81′ – Entrano Laurini e Karamoh per Conti e Mihaila.

79′ – Entrano Diawara e Mayoral al posto di Villar e pELLEGRINI

78’ – Roma vicinissima al gol. Perez ci prova col tiro a giro. Sepe compie una bella parata e devia in angolo

72’ – Secondo cambio per il Parma: esce Hernani, entra Grassi

69’ – Ammonito Dzeko che ferma Brugman con un fallo tattico

66’ – Cartellino giallo per il Parma: ammonito Hernani per un fallo su Carles Perez

61’ – Primo cambio anche per il Parma: esce Pellè, entra Zirkee

59′ – Triplo cambio per Fonseca: entrano in campo Carles Perez, Cristante e Reynolds, all’esordio assoluto in giallorosso. Fuori Pedro, Kumbulla e Bruno Peres

55′ – Gol del Parma. Hernani spiazza Pau Lopez dal dischetto e raddoppia.

54′ – Ammonito Pellegrini per proteste.

53′ – Calcio di rigore per il Parma. Pellè tutto solo entra in area, Ibanez prova la rimonta ma finisce per commettere fallo.

51′ – El Shaarawy! Regalo del Parma che favorisce Dzeko, il bosniaco dal limite tocca verso il Faraone che rientra e calcia a giro. Palla fuori di un soffio: decisiva la deviazione di un avversario.

50′ – Grande azione personale di Spinazzola che riesce a crossare dalla fascia sinistra. Il pallone raggiunge Bruno Peres che svirgola, sul rimbalzo arriva a Pedro che ci prova di tacco. Sepe però blocca il tentativo.

48’ – Parma vicinissimo al raddoppio! Pezzella scappa via sulla fascia e serve Pellè. Il centravanti prolunga per Man che a botta sicura, da un metro, calcia ma Pau Lopez compie un miracolo e salva i suoi.

46′ – Si riparte: nessun cambio per i due allenatori

PRIMO TEMPO

45’+1′ – Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo. Roma sotto al Tardini: decide Mihaila.

44′ – Ci prova Mancini! Azione offensiva insistita della Roma che, dopo una serie di batti e ribatti, si conclude con un tiro da fuori pericoloso del difensore giallorosso. Palla in angolo.

34’ – Parma pericoloso in contropiede. Hernani serve in area un bel pallone per Pellè che però anticipa il tiro e non centra la porta.

32′ – Giallo per Bruno Peres, che trattiene vistosamente Kurtic. Il brasiliano era diffidato e salterà il match con il Napoli.

30’ – El Shaarawy prova lo spunto personale, ma il suo mancino da 25 metri finisce alto.

24′ – El Shaarawy calcia al volo dal limite dell’area. Tiro centrale che viene bloccato da Sepe.

23′ – Osorio è il primo ammonito del match. Il difensore venezuelano strattona Dzeko e commette fallo.

19’ – Cominica ad entrare in partita Dzeko dopo un avvio deludente. Il bosniaco recupera palla e conduce la ripartenza per poi servire in profondità Spinazzola: il cross dell’esterno è deviato in corner da Conti

18’ – Ci prova Dzeko dal limite dell’area di rigore. Il tiro con il destro del bosniaco però finisce altissimo.

11′ – Alza subito i ritmi la Roma riversandosi nella metà campo del Parma in cerca dell’immediato pareggio.

9′Parma in vantaggio alla prima occasione. Man scappa via sulla destra e mette in mezzo il pallone per Mihaila. Il romeno arriva puntuale dall’altra parte e batte Pau Lopez.

3′ – Occasione Roma! Hernani interviene in maniera decisiva disturbando Pellegrini all’interno dell’area di rigore. Il numero 7 calcia ma viene ostacolato duramente: per Piccinini non ci sono gli estremi per il rigore.

2′ – Subito pericolosa la Roma. Lancio lungo di Mancini per Dzeko. Il bosniaco però non riesce a trovare l’impatto con il pallone.

1′ – Inizia il match al Tardini.

Dove vederla

La sfida tra Parma e Roma sarà visibile su ogni smart tv grazie all’applicazione di DAZN, disponibile anche per coloro che posseggono Sky Q e scaricabile attraverso le console di gioco PlayStation (PS4 e PS5) e Xbox (One, One S, One X, Series S e Series X). Chi non ha un televisore smart può rimediare con l’utilizzo di dispositivi come Amazon Fire TV Stick e Google Chromecast.

I precedenti

Sono 53 i precedenti complessivi tra le due squadre in Serie A, con 33 vittorie della Roma, 10 pareggi e appena 10 successi del Parma. 26 gli incroci in casa degli emiliani, che hanno vinto 9 volte a fronte di 4 pareggi e 13 vittorie giallorosse. Ci sono quattro precedenti tra Paulo Fonseca e il Parma: sconfitta in campionato per 2-0 al Tardini, vittoria in Coppa Italia sempre per 2-0 in trasferta, vittoria per 2-1 e 3-0 in casa in Serie A.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

71 Commenti

  1. Altra amichevole di campionato…..ancora una volta Cristante in difesa,campagna acquisti da considerarsi pari a zero. Fienga quando verrà rimosso?

  2. Quest’incompetente continua a schierare giocatori come Peres e Mayoral.
    Ma quand’è che si dimette o lo mandano via? …sarà stato sempre troppo tardi.

    • Dzeko torna da un infortunio , comunque ultimamente ha di nuovo sempre giocato , accendere il cervello prima di scrivere sarebbe utile , se sta bene e’ probabile che entra quando il Parma e’ piu’ stanco e mi sembra una buona scelta visto che Dzeko non e’ il piu’ proattivo giocatore di una volta.

  3. Il Faraone lo schiererei falso nueve ai lati Pellegrini e Pedro infine darei spazio a Calafiori al posto di Bruno Peres.

    • Ancora a insistere su “Jorky ball”??? Ma non lo vedete che non sta in piedi? Un brocco a fine carriera che ha avuto la fortuna di fare il comprimario per campioni veri, buono giusto per la corropolese.

  4. Atari ma non lo sai che è sempre lo stesso laziale de merda che usa 3 4 Nik e se risponde da solo Yellow, Francesco, mo’ ha tirato fuori pure gigierbullo, co elcojonde ormai se vergogna a scrivere ma rimane sempre il più appropriato

  5. Vediamo se “Jorky ball” Pedro ha deciso di posticipare la pensione oppure no. Dopo qualche sprazzo iniziale ha fatto una stagione alla “Cole”

  6. Quest’incompetente continua a schierare giocatori come Peres e Mayoral.
    Ma quand’è che si dimette o lo mandano via? …sarà stato sempre troppo tardi.

  7. Questa gara vale una amichevole estiva. Cristante finalmente in panca, una campagna acquisti di dove altri (senza fare nomi) hanno investito con intelligenza e lungimiranza (vedi magic box Escalante) mentre i corropolesi continuano ad incensare mezze calzette.

  8. speriamo di non fare la figuraccia di Benevento oggi 3 punti o diventa complicatissimo se non impossibile centrare il 4 posto…Dobbiamo rimanere in scia fino allo scontro diretto con l´Atalanta e poi si vedra´.

  9. Secondo voi il mister la cambia questa partita?
    Di solito parte in in modo e non riesce a cambiarla in corsa.
    Spero di sbagliare

  10. e chi l’avrebbe mai creso de prende gol da quello che doveva esse coperto da Brunetto, e che invece stava da solo in area

  11. Niente non si può giocare con peres in campo, regali sempre un giocatore. È inguardabile per dio, che cazzo dobbiamo fare per non vederlo più giocare. Si smarca da solo, non è capace di stoppare un pallone!!

  12. Mi rifiuto di vedere uno schifo del genere !!
    Meglio un mayoral che sbaglia ma non un dzeko in questo stato psicologico!
    Non parliamo poi di kumbulla ..

  13. magari poi vinciamo , ma per adesso una pena vedere la Roma. 45 minuti neanche un tiro in porta.E poi basta coi retropassaggi , e colpi di tacco . Dzeko e il faraone due cadaveri. Speriamo , ma se giocano così non nutro speranze . trapattoni li appenderebbe al muro. Giovedì campioni e oggi coxxioni.

  14. Fine primo tempo, rete del Parma regalo della ditta Kumbulla-Brunello Ceres. In attacco Dzeko evidentemente fuori condizione, El Shaarawy impreciso, Pellegrini tornato ai suoi soliti livelli di mediocrità dopo la bella e isolata parentesi contro lo Shakhtar. Per me dovrebbe cambiare Brunello Ceres con Karsdorp, Pellegrini con Cristante ed inserire Majoral al posto o di uno dei tre davanti. Il Parma è una formazione inguardabile.

  15. Quanto lo abbiamo pagato Kumbulla??? Che scarparo mammamia…se nn lo prendi in velocità fai fallo ca**o…meglio un giallo che gol subito.
    Poi nn parliamo di Bruno Ceres…

  16. Squadra schizzofrenica, svogliata o, peggio, appagata dalla partita con lo Shaktar. Meno male che hanno ammonito Bruno Perez, cosi` non giochera` la prossima, ha sulla coscienza il goal del Parma, dormiva. Per il resto, soliti passaggi laterali o indietro e tiri in porta zero o da dimenticare. Speriamo nel secondo tempo, ma se questa e` l’aria che tira…….il Parma e` penultimo in classifica.

  17. Uno dei più grandi meriti della Roma è quello di rilanciare le squadre in crisi. Sepe non ha fatto una parata e i
    nostri terzini è bene che vadano a ……………..

  18. Kumbulla il FENOMENO ! Non solo in occasione del gol…..ma s’é perso giocatori a destra e a manca pe tutto il primo tempo. Praticamente gioca quasi da fermo. Che pippa al sugo ahahahahah xD (e c’erano i fenomeni da radio che lo spacciavano per fenomeno eh !).
    Pellegrini……beh……che dire, il principino ha fatto la super partita in coppa…..quindi pe il prossimo mese sta a posto. É una sega raccompandata….supponente….prevedibile e pure svogliato. Fa il fenomeno camminando verso la bandierina al minuto 44:30, co la Roma in svantaggio….calcia l’angolo….la palla manco entra in campo. Fischio. Rinvio del portiere. Fine primo tempo. Degno capitano di chi aaaaRomaNunSeDiscuteSeAaaamaaaaa !!

    State bene cosí ! 😀
    Sotto co la penultima in campionato………..vediamo che fanno i FENOMENI nel 2ndo tempo. Daje Fonseca tocca a te, la frittata é pronta ! Bahahahahah xD

  19. Quando perdi punti con il Parma e Benevento devi solamente vergognarti…cani e porci gli hanno fatto 3 -4 gol. Adesso zorro dara´la colpa alla stanchezza quando al Parma mancavano 11-11 di titolari gente come gervinho corneliuson e altri che fanno per loro la differenza..Siamo come il gambero una prestazione buona e due ridicole…Sopravvalutate come sempre questo organico che merita solamente il 5 6 posto..andate a quel paese tutti quanti. Presidenza e dirigenza in primis….il rinvio di Juventus Napoli e il rigore non dato a Pellegrini ti fa capire quanto contiamo OSSIA NA MAZZA

  20. ho sempre ribadito che la difesa mancini ibanez kumbulla e smalling vale quanto servidei dal moro lucenti e gomez… LO RIBADISCO

  21. Se dovesse finire così i responsabili sono tecnico e giocatori; abulica, imprecisa, spenta. Contro lo shakhtar un’eccezione? Sarebbe troppo poco per le nostre ambizioni. Sempre che ne abbiano tecnico e giocatori. Questa sconfitta sarebbe peggiore di Bergamo e Napoli….

  22. Un allenatore che dice siamo stanchi da un alibi ai giocatori!!
    prende prima due gol poi toglie i due difensori più scarsi d’Italia !!
    Alla prossima stagione con nuovo allenatore e nuovi giocatori (almeno spero)

  23. Dopo questa voglio sentire che scusa tira fuori… Già mi immagino l inervista dopo la partita de sto ridicolo che come al solito inizia in un modo e non cambia una partita mai!

  24. 2 a 0 dal Parma all’85°. Primo vero tiro in porta della Roma al 77°. Non ho parole. Sconfitta pesantissima in ottica campionato. Prestazione allucinante, una montagna di errori contro una squadra-barzelletta. Sicuramente c’è un problema di condizione fisica e di inadeguatezza della rosa che non regge due competizioni, detto ciò, se non abbiamo giocatori validi in alternativa, è inutile fare turnover.

  25. manco me la guardo la fine, dopo quel rigore. ora si potrebbe dire di tutto, la verità è semplice: 64ore e 10 minuti fra la fine di Roma-Shaktar, e l’inizio di Parma-Roma, e infatti loro sembravano tutti centometristi in congronto a noi. complimenti lega, ma insisto: dicce come voi la classifica ad agosto

    • Mi spiace ma non sono d’accordo. Quello che sostieni, in Italia, si è sempre puntualmente verificato, specie se le dirette interessate erano/sono nell’ordine : Juventus, Milan e Inter. Detto ciò e soprattutto ESSENDO a conoscenza di ciò, le alternative sono due : la prima è che ritiri la squadra e non giochi (ma questa non piace a nessuno – mi pare) la seconda è che giochi sapendo già cosa potrebbe accaderti. Dato che s’è scelto, da sempre, di giocare, tu, Roma, devi essere pronto ad affrontare questi intrallazzi di Potere che sicuramente sono volti a danneggiarti. Anche oggi, non so se l’hai notato, c’erano un paio di episodi dubbi in area del Parma ma l’arbitro non è stato chiamato dal VAR (la spinta su calcio ‘angolo su Mancini era evidente) che s’è guardato bene dall’intervenire. Il messaggio è quindi chiaro : se vuoi arrivare quarto, e far inc…..re ancora una volta il Palazzo, devi essere molto più forte del livello utile per arrivare quarto. Ma tu in realtà non sei nemmeno al livello di chi vuole competere per tale traguardo. E questo, mi spiace, fa sì che tutti i discorsi fatti si annullino. La Roma è una squadra mediocre nell’anima : giocatori, dirigenza, tifosi. E i risultati lo confermano.

      • scusa, ma non ho capito su cosa non sei d’accordo. del rigore mi sembra di averne parlato. quando mi spieghi su cosa non sei d’accordo ti rispondo.

  26. Meno male reynolds era proprio l’acquisto che mancava, che palle prese tre contropiede per il Parma…. Eppure lo avevo detto che ci compriamo a fare sti ragazzini che giocavano a mala pena in America….

    • Fon-sega il permalosetto hai toppato di nuovo la formazione e ti picchi pure. Ci vuole un allenatore italiano e giocatori no figurine. Una squadra come la Roma deve avere centravanti da Roma almeno 3 ora come ora la Roma non ne ha nemmeno mezzo.

  27. lo shakhtar fa lo stesso gioco, non a caso l’allenava questo pseudo allenatore, quindi con un pò di qualità in più è riuscito a vincere ma tornato in Italia dove gli avversari oramai hanno capito come bloccare il sui gioco fa figure di ……
    niente da fare sempre lo stesso gioco, ma a sto punto ci è proprio questo!
    una tristezza totale, continuo a sostenere che l’allenatore deve andare via, solo la roma non cambia allenatore mai (già immagino quanti di voi diranno il contrario) ma questo so 2 anni che sta qua e niente, di francesco è stato quasi 2 campionati per fortuna poi l’hanno cacciato, etc etc.
    squadre che hanno cambiato l’allenatore negli ultimi 2 anni:
    CROTONE
    PARMA
    TORINO
    CAGLIARI
    FIORENTINA
    GENOA
    UDINESE
    NAPOLI
    JUVE
    MILAN
    SAMPDORIA
    solo sa caxx di squadra non riesce a trovare un allenatore che sia 1 santo cielo!!!!

  28. Meglio uscire dalla coppa che fare la pippe in campionato!
    Fonseca dimettiti tu , Bruno perse , paura lopez, kimbulla , Pellegrini e dzeko!!
    Ci vediamo a settembre prossima stagione grazie a tutti !!

  29. Mi chiedo perché fare esordire raynolds e bruciarlo in quella situazione. Sei sotto di due per colpa tua, la squadra ha necessità di certezze e tu risparmi karsdorp di che hai vinto 3-0 all’andata? Alcune partite fonseca le indovina alla grande, però ne canna ancora troppe. FORZA ROMA

  30. Dopo 105 gg , ( 3 MESI E MEZZO ) di astinenza il Parma torna a vincere , contro chi ? La Roma che resuscita pure i morti . L apeggior partita , insieme a quella col Benevento . Tutti da 4 ( Bruno Peres 3 ), 6 a Carlos Perez che ha fatto L’UNICO tiro in porta in tutta la partita. Squadra ridicola, se ci fosse una classifica per retropassaggi e colpi di tacco a ca**o di cane , saremmo primi, . Si vergognino

  31. Il portoghese fa progressi : dal non riuscire MAI a vincere con le grandi, al non riuscire MAI a vincere con le grandi e pure diverse piccole da retrocessione.

    COMPLIMENTI AL PERDO-GHESE !!
    Non vedo l’ora che ariva l’estate pe vedé che combineranno l’amerregani tra allenatore e squadra di pi**e al sugo. Non vedo l’oraaaa !! 😀 😀 😀

  32. Quale squadra poteva permettere di vincere ad una di serie B dopo 17 partite?…bravi tutti…complimenti👏👏👏👏

  33. la solita roma .. bella partita con lo shaktar e molle e deprimente la partita dopo. vi siete sentiti campioni? e invece non valete un c…. = atalanta in champions e noi no.

  34. Ibanez ~ Giona
    “I suoi compagni di viaggio si chiedevano angosciati: “Come mai ci accade questa disgrazia?” Andarono a svegliare Giona e gli dissero: “Tiriamo a sorte, così capiremo chi ci porta sfortuna”. … La sorte cadde su Giona. Allora egli disse: “Gettatemi in mare e la tempesta si placherà”.

    Fonseca sei un perdente. Te la prendi con gli arbitri e scarichi sempre le responsabilità sui giocatori.

    Bruno Peres è un insulto, non solo al calcio.

    Reynolds una p….a. Ma durante il viaggio in Italia, gliel’hanno almeno spiegato come si gioca a pallone?

    Dzeko, stracotto e senza più nulla da dire.

    Pellegrini, un passo avanti e dieci in dietro. Fragile.

    Villar, si facesse un periodo in primavera o in serie B. Acerbo ed in confusione.

    Fonseca, quando te ne sarai andato sarà stato sempre troppo tardi!

Comments are closed.