PARMA – E’ andata deserta anche la terza asta fallimentare per la vendita del Parma. Il prezzo era fissato a 11,25 milioni, ma i curatori fallimentari hanno fatto sapere di non aver ricevuto nessuna offerta. Il nuovo termine per l’asta, si legge sull’Ansa, è fissato per venerdì 22 maggio, con prezzo base ribassato di un ulteriore 25%, che permetterà ad eventuali acquirenti di comprare il club per 8,5 milioni.

 

 

Print Friendly, PDF & Email