PANCHINA ROMA – La Roma è alla ricerca del tecnico che siederà sulla panchina nella prossima stagione. Il piazzamento in Champions League quest’anno è molto importante, ma non fondamentale per le scelte della società sul futuro allenatore.

CONTE E SARRI – Il presidente giallorosso James Pallotta è in continuo contatto con il management che lavora nella Capitale. Come riporta Il Messaggero, per il patron romanista e i suoi collaboratori Antonio Conte è il top sulla piazza, mentre per Franco Baldini il profilo ideale è quello di Maurizio Sarri. Entrambi gli allenatori, però, non sono nella condizione di impegnarsi a breve. Petrachi, intanto, ha già sentito i suoi possibili nuovi interlocutori: Pallotta, Baldini e Fienga. L’attuale ds del Torino ha chiesto pieni poteri e ha chiarito che andrà a Boston solo quando avrà ricevuto il via libera definitivo.

Print Friendly, PDF & Email

9 Commenti

  1. Se Pallotta incarica Petrachi fa una stupidata nei confronti di Massara ,se l’idea di creare un poul tecnico era nella testa ,se la possono togliere ,sto petrachi gia chiede pieni poteri il che esclude collaborazioni .
    Nella mia idea e` che petrachi resti al Torino o dove altro crede ,per la Roma ci vogliono DS che lavorino in stretta collaborazione con l’allenatore 4ed i giocatori devono corrispondere alle idee di gioco di quest’ultimo altrimenti si creano i soliti problemi gia vissuti.
    Baldini sarebbere ora che vada a vendere pesci in sud-africa.

  2. Una volta che Pallotta vuole fare una cosa sensata e dare un segnale forte….Baldini deve rompere il c…o!!! Mi pare bastian contrario per principio. Pallotta non lo ascoltare e predi Conte.

  3. Il bostoniano e il fido consigliori, due macchiette. Invece quello de “il principe” mai come in questo caso ci starebbe, che Sketck: “vota Antonio…vota Antonio…vota Antonio”, (Conte?).

Comments are closed.