romanews-roma-kolarov-tira-rigore-vs-lazio
Foto Getty

PAGELLE LAZIO ROMA – Il risultato, probabilmente, va un po’ stretto alla Lazio che fra pali e traverse ne ha
colpiti quattro ma a goderne è stato il pubblico, che ha assistito a una bella partita. L‘1-1 con le reti di Kolarov e Luis Alberto consegna un pari al primo derby stagionale. La Roma rimane ferma a 2 punti in classifica ma può dirsi soddisfatta per un atteggiamento difensivo più accorto che le ha permesso di arginare gli attacchi biancocelesti.

Giulia Spiniello

LOPEZ 6,5. Un gol preso e 4 pali da ringraziare. Non decolla la sua esperienza tra i pali della Roma, dopo i 3 gol presi con il Genoa, arriva la rete di Luis Alberto nel suo primo derby italiano. Bene di riflesso su Correza quando salva il risultato sull’1-1.

FLORENZI 6,5. Cambia ruolo in corsa a pochi minuti dall’inizio per l’infortunio a Zappacosta: da esterno alto si ritrova a ricoprire l’ormai consueto compito di esterno basso. Fa tutto con la solita naturalezza con poche sbavature. Tra i migliori dei giallorossi.

MANCINI 5,5. Rimpiazza Juan Jesus, tra i più svagati nel debutto contro il Genoa. Non ha vita facile con Immobile e Correa, paga anche l’emozione della prima da titolare. Tanta paura al 64’ quando si fa saltare da Correa e Pau Lopez ci mette la manona. Da rivedere.

FAZIO 6. Bene in anticipo di testa, ma è tra i responsabili del gol del pareggio di Luis Alberto. Meglio rispetto alla prima uscita con il Genoa, ma gli manca ancora un compagno di reparto affidabile.

KOLAROV 6,5. Il difensore più prolifico d’Europa lascia il segno anche nel derby con il gol dell’ex. Dal dischetto si conferma implacabile ed esulta in barba al suo passato biancoceleste. Peccato che sporchi la sua prestazione con l’errore che causa la rete del pareggio di Luis Alberto.

CRISTANTE 6,5. Bene nella dinamicità, corre e si fa trovare pronto nei raddoppi.  Quando non ne ha più si sa gestire e rimane a baluardo davanti alla difesa.

PELLEGRINI 6,5. Efficace nelle ripartenze, lento nei ripiegamenti. E’ la sua partita dai due volti. Bravo a scompaginare la manovra laziale, innescando pericolosi capovolgimenti di fronte.

KLUIVERT 6,5. Chiamato in causa solo durante il riscaldamento per il forfait dell’ultimo minuto, non delude, anzi convince soprattutto nel secondo tempo. Si fa apprezzare anche in fase difensiva, ripiegando più di Under.

UNDER 5. Fatica ad entrare in partita, quando ci riesce arriva il pareggio della Lazio che fa abbassare molto la Roma. Quando scompare definitivamente dalla gara, Fonseca lo sostituisce con Pastore. Sottotono!

ZANIOLO 7. Sciolto, ispirato, prende due pali, conquista punizioni, bene soprattutto in progressione e in fase di tiro. Soli crampi lo costringono ad alzare bandiera bianca.

DZEKO 6,5. Si guadagna il calcio di rigore che sblocca il derby, ma poi riesce a incidere poco in davanti alla porta. Un po’ isolato rispetto alla prima giornata,  risulta comunque efficace per la squadra fornendo assist e fraseggi che danno respiro alla manovra.

Dal 66′ Pastore 5. Entra al posto di Under ma la sua prova risulta impalpabile.

Dal 78′ Santon SV. Entra al posto di  Zaniolo .

Dall’ 87′ Diawara SV. Entra al posto di Florenzi.

FONSECA 6,5. Il primo derby gli regala emozioni contrastanti. Quella del debutto, quel del gol di Kolarov ma anche la rabbia per il gol preso. Tarda ad arrivare la prima vittoria stagionale, ma la Roma vista con la Lazio è sembrata più accorta a quella svagata che ha incassato 3 gol per mano del Genoa.  Sfrutti la sosta di campionato per aggiungere altri tasselli al suo puzzle.

Print Friendly, PDF & Email

23 Commenti

  1. Ma che voti sono??? Ci hanno preso a pallonate, 21 tiri ad 8 con 4 pali…noi non siamo stati capaci di dare una palla buona a Dzeko in tutta la gara..una vergogna…non abbiamo un esterno alto degno di questo nome…
    Pau Lopez 5,5 / Florenzi 6 / Fazio 5,5 / Mancini 5,5 / Kolarov 5,5 / Pellegrini 5,5 / Cristante 5 / Zaniolo 7 / Kluivert 5,5 / Under 4 / Dzeko 6 / Pastore 4 / All. Fonseca 5,5
    UNA PENA

  2. La mediana è ridicola…molto peggio della difesa. Ma questo lo si sapeva considerando che l’undici sceso in campo è pressoché lo stesso dello scorso anno. Auguriamoci solo che i nuovi acquisti siano in grado di fare i titolari. Parlotta vattene.

  3. Come sempre i voti di questa sono da ospedale psichiatrico! Uno che non ha visto la partita potrebbe pensare che abbiamo vinto 8 a 0… Ci hanno preso a pallate per 90 minuti, ogni volta che recuperavano palla era una occasione da gol, come sempre la condizione atletica è da bocciofila fantozziana, quella mezza pippa di Zaniolo a 19 anni ha i crampi dopo un’ora, la metà dei titolari non potrebbe giocare neanche in serie D, l’allenatore è semplicemente penoso vista la tenuta tattica nei 90 minuti, nessuno capisce cosa facciano in campo Cristante e Pellegrini, Kluivert è da spedire in orfanotrofio insieme ad Under… La salvezza sarà un miracolo e la pagella praticamente ha la media del 7!!! Studiate un pò di calcio per favore…

  4. Mi sembrano un tantino generosi i voti, capisco la fede e l’amore x la squadra ma direi almeno mezzo punto in meno tutti. Zaniolo a mio avviso è stato il migliore ma qlcn mi spieghi come sia possibile che un giocatore di 20 anno regga sistematicamente 60 minuti! Sempre. Poi Under nn ha giocato è da n/c .. se devi sostituire poi zaniolo fai salire al suo posto pellegrino nn insistere con il morto che cammina di Pastore…la mediana poi nn è in grado di assistere la difesa, roba da far rimpiangere Zonzi

  5. …leggo commenti catastrofici dai soliti criticons incalliti anti società a prescindere. Una Roma incompleta e in rodaggio dopo appena due giornate ha cmq tenuto testa e pareggiato contro un lazie che è e sarà questa: per i “soloni da bar” i burini erano super favoriti ma se non fa quella caxxata Kolarov (peraltro ottimo fino ad allora) probabilmente finiva 0-1. Le partite non finiscono ai punti come la boxe (possesso palla, tiri in porta, pali..non contano nulla!). Lasciamo lavorare con tranquillità questa squadra, l’ambiente finalmente “è sano”, il tecnico mi sembra sappia il fatto suo e i giocatori lo seguono….sono fiducioso. Sempre Forza ROMA

      • se i pali contavano l’anno scorso eravamo arrivati in CL e avevamo du scudetti in più, ma che ragionamenti sono? Io comincio a pensare che avete aperto gli occhi tre anni fa e ancora non avete capito ndo state.
        Ma che la tifate a fare la Roma se pensate di essere il Real Madrid, se non considerate che allenatore è nuovo, il sistema di gioco anche, che stavano fuori i titolari di quest’anno almeno nella misura di due…
        Datevi pure una martella ta sulle palle se vi piace ma almeno non dite di essere tifosi della Roma, e che ca**o

        Forza Roma

  6. Sono d’accordo con Magico60. Chiacchierate, chiacchierate ma alla fine soprattutto nei derby, conta quello che porti a casa. Se la Roma può avere perplessità, ci sta eh, pensate alla Lazio che nonostante noi fossimo lontani dall’essere completi e rodati non ha vinto manco così.
    La Roma ha tenuto il campo e un pari con una Lazio che non migliorerà ci consente di pensare al futuro con ottimismo. Non hai ancora vinto? Vero ma vincerai, soprattutto se gli acquisti fatti per il centrocampo si riveleranno per quello che ci si aspetta che siano.

  7. Complimenti giornalisti italiani !! Continuate pure a metter 6.5 a quelli come Pellegrini, Cristante.. Poi quando a fin e anno saremo trà il decimo e il quindicesimo posto sarà per voi una stagione da 6.5

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here