romanews-roma-fabian-ruiz-el-shaarawy-romanapoli
Foto Tedeschi

PAGELLE ROMA NAPOLI – Dopo il passaggio del turno contro lo Shakhtar, la Roma sbaglia un altro appuntamento contro una big e perde lo scontro diretto con il Napoli per 0-2 allo Stadio Olimpico. Basta una doppietta di Mertens in 7 minuti, dal 27′ al 34′, per piegare la squadra di Fonseca ora sempre più distante dal quarto posto con l’Atalanta a +5 sui giallorossi. Ecco le pagelle della sfida:

Le pagelle di Roma-Napoli

PAU LOPEZ 4. Male la barriera e il suo posizionamento sulla punizione di Mertens, se possibile peggio sull’uscita e nel tentativo di riprendere la palla sul secondo gol. L’ennesima regressione dopo una buona prestazione come quella di Donetsk. Causa persa.

MANCINI 5,5. Come succede spesso è uno degli ultimi a mollare, ma i suoi compagni di reparto oggi fanno di tutti per prenderlo per mano e portalo sul fondo.

CRISTANTE 4,5. Una giornata ‘no’ per il soldato Bryan. Sbaglia tanto in impostazione e sul secondo gol lascia a desiderare su Mertens.

IBANEZ 4. Dal derby in poi, la Roma con lui in campo ha praticamente iniziato a pagare una tassa carissima di un errore a partita. Dopo Parma, un altro disastro: prima procura la punizione da cui trova il primo gol Mertens, poi si perde completamente Politano sul secondo. In confusione totale.

KARSDORP 6. Il migliore. Il più lucido, concentrato e in forma di tutta la Roma. Purtroppo non basta per evitare l’ennesima debacle contro una big.

PELLEGRINI 5,5. Primo tempo in cui è praticamente invisibile. Nel secondo tempo sale di qualche metro, dove preferisce stare, ed è tra i più positivi: sfiora un gran gol, ma il palo lo ferma.

DIAWARA 5. Dopo una serie di ottime prestazioni, non riesce a emergere nel disastro corale di tutta la Roma.

SPINAZZOLA 5. E’ uno di quelli che ci prova di più, ma allo stesso tempo anche uno di quelli che sbaglia maggiormente, specialmente negli ultimi 30 metri. A inizio secondo tempo, però, mette un ‘cioccolatino’ sulla testa di Pellegrini che, però, sbaglia e regala la palla a Ospina.

PEDRO 4. Nel primo tempo, nel disastro generale, è quello che si fa notare di più per non riuscire a stoppare neanche un pallone. Il sipario si chiude al 57′, quando da buona posizione tira in curva. Inguardabile.

EL SHAARAWY 5. E’ l’unico del tridente a restare in campo per tutti i 90 minuti, ma non per particolari meriti: la forma dei tempi più belli ancora non c’è, lo spunto non si vede e spesso sbaglia le scelte. Il miglior Stephan è ancora lontano.

DZEKO 4,5. Un passaggio a Ospina nell’azione più interessante della Roma nel primo tempo e nulla di più. La triste replica di Parma.

DAL 67′ PEREZ 5,5. Entra e fa sicuramente di più lui in mezz’ora che Pedro in più di 60 minuti. Spesso, però, manca nel momento decisivo.

DAL 67′ MAYORAL 5. Non c’è l’atmosfera europea per lui e per tutta la squadra e la magia svanisce. Riesce a fare poco. Praticamente nulla.

DAL 70′ VILLAR 6. Vederlo entrare in campo in modo così convincente rende ancora più incomprensibile la sua esclusione. Prende un giallo ed era diffidato: non ci sarà con il Sassuolo.

FONSECA 4. Sempre lo stesso copione. La Roma dice praticamente addio alle possibilità di qualificarsi alla prossima Champions League con un’altra prestazione frustrante e deprimente contro una big. La scelta simile a quella di Parma di proporre un play con Pellegrini vicino non convince per niente e Pedro conferma di non meritare un posto da titolare. I cambi, poi, dopo un primo tempo horror solo al 67′. Perché?

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

37 Commenti

  1. Dire vomitevole è fare un complimento. Con le “grandi” sempre lo stesso modulo e modo di giocare e sempre delle grosse figure di m…. Un allenatore che non sa cambiare e leggere le partite è mediocre, punto.
    Questa stagione è fallimentare, purtroppo paghiamo ancora le follie della distruzione del duo Monchi Pallotta, speriamo piano piano di vedere la luce del tunnel. Se i Frederik ci credono veramente quest’anno devono investire pesantemente e Pinto deve fare un lavoro di smaltimento notevole per liberarsi di Juan, Fazio, Pastore, Peres, Pedro, Dzeko, Perez, Lopez, Kumbulla tanto per fare qualche nome

  2. Con Fonseca e con questi pseudo difensori ripeto che assomiglia se non anche peggio alla famosa Lupatelli Lucenti servidei Gomez dal moro ahahahah… INGUARDABILI

  3. Cristante,ibanez,Pedro i peggiori.
    Partita chiusa dopo 30 minuti.
    Fonseca sempre gli stessi errori da 2 anni. e il 7 posto che diventa realtà.
    FALLIMENTO.

  4. Ragazzi buonasera . E ‘ troppo palese che Fonseca ha sbagliato formazione e non ha capito che Cristante centrale non può giocare contro alcune squadre. E Pellegrini lo ripeto centrale non va bene. Mettesse i giocatori al loro posto .Il voto è giusto anzi pure di meno visto che non impara dagli errori

  5. Pau 4 Mancini 5 Cristante 4 Ibanez 5 Karsdorp 4 Diawara 4 LPellegrini 4 Spinazzola 4 Pedro 4 Dzeko 5,5 El Shaarawy 5 Villar 7 CPerez 4 Kumbulla nc BMajoral 4 Fonseca 0. Oggi assenze importanti ma il problema è il non gioco, sempre fermo e all’indietro, la mentalità passiva di Fonseca che affronta le grandi solo per difendere. Se si alza il ritmo delle giocate la Roma non tiene e perde ordine, se si va in svantaggio si continua lenti e fermi e non si rimonta mai. Tre sconfitte con Gattuso su tre, lo stesso con Gasperini, Fonseca è un disvalore, infonde paura, fa il contrario di quello che dice, siamo settimi.

    • Dissento solo sui voti a Karsdorp e Pellegrini, troppo bassi.
      Per il resto condivido il fatto che Dzeko sia stato il meno peggio davanti (ma cmq insufficiente) e che il vero problema sia Fonseca.
      Lo scrivo da anno scorso, dopo le famose 3 sconfitte di fila post lockdown.
      E maledico la vittoria al 94imo contro lo Spezia che ha allungato la nostra agonia

  6. Voti altissimi per questa prestazione ancora una volta scialba. Pau Lopez merita un posto da giardiniere a Trigoria….30 milioni buttati …. Virtualmente settimi,con la lazietta che ha una partita in meno. Testa e soldi Texani alla Coppa Uefa e rivoluzione a Giugno. Un grande “grazie” alla squadra targata Petrachi. Ancora complimenti…..

  7. Aridatece i soldiiiiiii!!!!!
    Che pena vedere non giocare sta squadra….. Vorrei sapere quando sti Americani si decidono a mandare a casa Fonseca!! PEDRO, IBANEZ, CRISTANTE, MAYORAL,PAU LOPEZ…questi farebbero brutta figura anche nel campionato promozione….. Ma fae gi i care i giovani della primavera, che farebbero sicuramente meglio di queste “PIPPE INTERNAZIONALI”!!!!!!

    • Promozione ? Magari.
      Sul portiere però non condivido a meno che non gli si chieda di fare contemporaneamente il difensore

      • Il portiere è quello che ti ha fatto perdere. Il primo gol del Napoli è roba sua. Da lì la squadra, già ampiamente rabberciata e messa male in campo, è andata in confusione.

      • Sono d’accordo, sulla punizione di Mertens avrebbe dovuto fare un miracolo. Abbiamo gente che letteralment non ha coscenza di cosa stia accadendo in campo, gente che non marca avversari completamente liberi in piena area di rigore e ce la prendiamo col portiere…Peraltro ieri ho visto Musso…Il livello quello è. Prima del portiere la Roma dovrebbe pensare agli altri 10 titolari…

  8. Stasera si giocava con 1 solo centrocampista, Djavara, come è possibile? Lasciare fuori Villar e mettere Pellegrini che NON è un interditore e 3 mezze punte, compreso Pedro che non giocherebbe neanche a Crotone, vai a sconfitta sicura.
    Con tutta la stima per l’uomo Fonseca, dovrebbe essere cambiato subito allenatore

    • Pellegrini non è interditore, non è trequartista, non è ala , in una big manco in panchina va.. un cosa ce l’ha : un grandissimo agente

    • Neanche Villar è un interditore. L’unico in quel ruolo è Veretout. Lo dico da mesi : senza di lui (Veretout) la Roma non gioca e quando lui finisce la benzina, crolla miseramente. Il problema è che, negli ultimi due anni, non si è mai provveduto a prendere un altro centrocampista con le stesse caratteristiche (interdizione) che potesse dargli il cambio e farlo rifiatare (così magari non si sarebbe rotto nel momento più importante della stagione). Ma la campagna acquisti l’ha fatta Fienga con la collaborazione di non si sa chi, perciò che ti aspettavi?

      • Veretout faceva (sì, anche lui!) il trequartista in origine, non è più interditore di Cristante o Villar, lasciamo perdere l’asso Pellegrini…Non è affatto un recupera palloni, batte bene i rigori, ma per il resto è un altro giocatore medio/modesto, diversi svarioni, qualche (rara) progressione interessante, molte partite da assente ingiustificato/confuso/sperso per il campo (ad esempio le due prima dell’infortunio).

  9. Non può essere salvato niente e nessuno, e non mi dicessero che il secondo tempo hanno giocato bene hanno provato a segnare…….tutte cazzate. Una squadra senza gioco senza idee e soprattutto completamente in balia dell’avversario. Un allenatore senza il coraggio e le competenze per poter cambiare uno schema e gli uomini e quindi quando si incontra una squadra che gioca al calcio non ci fa sfiorare una palla. Vergogna. Basta, via subito Fonseca se no rischiamo di arrivare 18 esimi. Vergogna.

  10. Fonseca non ha nerbo , non sono motivati non si capisce il cambiamento anche se poco tra primo e secondo tempo .Sono d’accordo con Fabio sopra, forse aspetterei per Perez,un altro anno,ma per il testo fuori tutti, insisto cmq che il primo che deve partire è Fonseca. Allegri sarebbe l,,’ideale, ma gli americani dovrebbero mettere la mano in tasca fortemente.

  11. Fonseca non fa tutto giusto ma ragazzi…
    Guardate i nostri giocatori !!!

    Pau Lopez🙈🙈
    Dietro uno non e un difensore (neanche un centrocampista…)
    Ibanez non sa giocare a sinistra (meglio al Centro)
    Dzeko non vuole piu giocare o fa tutto per mandare via Fonseca
    Pedro… No comment…
    El Sha 18 mesi nel campionato Cinese…

    Presidente… vai a prendere 5-6 GIOCATORI (non dal Benevento) ma Giocatori.

    • Domanda semplice: pensi davvero che con questa stessa rosa non si possa / potesse fare meglio?
      Io sono convinto che, per quanto scarsi, questi stessi calciatori, se ben allenati, potrebbero realmente competere per il quarto posto.
      Visto che con Fonseca in panchina non è accaduto negli ultimi 2 anni, ecco che ritengo il mr il primo (ma non unico, ovvio) responsabile.

  12. Abbiamo tutti capito dal primi 10 minuti come sarebbe finita… La squadra e’ lo specchio dell’allenatore, e quindi mi spiace bisogna prenderne atto (noi tifosi lo sappiamo ovviamente) da parte della proprieta’. Se si vuole arrivare in EL forse va bene continuare cosi’, altrimenti bisogna investire nella squadra.
    Da tifoso la cosa che spiace e’ la completa abulia dei giocatori che si sentono inferiori a prescindere e fanno passaggetti a 8 metri di distanza, senza provare nulla di costruttivo. Meritiamo il posto che occupiamo. E purtroppo quello che ho detto ad inizio campionato si sta avverando (ossia squadra da 5/7 posto).
    Meno male che sono vecchio e almeno due scudetti li ho visti…

  13. Purtroppo le squadre che ci precedono in classifica hanno oggettivamente una rosa migliore. L’allenatore non è all’altezza, e mi sembra abbastanza evidente, ma con questa squadra è difficile ambire ai primi posti. La tattica conta ma la tecnica a mio parere è più importante.

  14. L’allenatore è un mediocre e questo è assodato, ma ragazzi questa è una rosa non all’altezza.
    Hai quei 4 /5 giocatori forti, ma non super, e se non girano quelli o non ci sono…è una rosa mediocre, in mano ad un medicore….
    Però come al solito, nel pianeta Roma, la cosa ancor più irritante è che non c’è mai un dirigente che si fa sentire, che parli, che si faccia anche girare un attimo i c….
    Quindi a L’allenatore ( mediocre) come in passato, è lasciato solo, in pasto ai media, ai giornalai e alla p.zza.

  15. I vari Fonseca, Cristante, Pellegrini, Ibanez, Lopez, Pedro, Dzeko ecc. sono l’esatto trofeo che certi pseudo tifosi capiscers meritano di vedere anno dopo anno, stagione dopo stagione. Con proclamiridicoli basati su 2 passaggi fatti bene ogni 5 partite, cambi che fanno vincere partite ridicole e solo per coincidenza, giocatori giustificati dal ruolo non loro, scusa sulla stanchezza improbabile di quelli che DOVREBBERO essere Atleti, vecchie glorie incancrenite, pupazzi spagnoli venuti a svernare, allename a biliardo piú che di calcio, schemi improbabili, gioco inesistente.
    E nonostante tutto questo giú a sentir parlare di progetto e ridicole speranze di successi europei……

    Menomale che a breve ariva l’AJAX…………

    XXX

  16. Se vuoi salvare la stagione, per quello che si può ormai, devi cambiare allenatore subito. Vale la pena gettare tre mesi di stipendio per liberarti di “Fonse*a”!!!

  17. Voto troppo alto per Fonseca. Le partite con Pellegrini centrale e Villar ( o Diawara) lasciati da soli in mezzo, sono state tutte sconfitte . Se non entra in testa , poco da fare. Allenatore modesto

  18. Sono troppo depresso da questa Roma per poter esprimere un giudizio valido .. vaffa a tutti a partire da fonseca .. giocatori e allenatore che nella Roma prendono bei milioni l’ anno per farci piangere ? ma un bel vaffa se lo meritano .. eccome se se lo meritano .. affan gala ..

  19. Ibanez a parte i falli e i tatuaggi si vede solo per i danni che combina . Pedro è venuto a predenre la pensione . Fonseca ridicolo , l’unica cosa che gli riesce bene è fare l’indossatore per i capi di abbigliamento . Scarsissimo da allenatore sempre gli stessi errori e continua a sbagliare . Via da Trigoria .

  20. Fatemi capire, il secondo gol, con quello che combinano Ibanez e Cristante sarebbe colpa principalmente di Pau Lopez? Pellegrini il primo tempo non l’ha presa mai (0), il secondo tempo ne ha presa qualcuna giocandone bene una e mezza (5 ad essere generosi), media 2,5. Ibanez (uno dei tanti asseriti fenomeni) non lo farebbero giocare nemmeno i genitori…Comunque centrocampisti di contenimento in rosa non ne hai, puoi anche ruotarli tutti…Forse Diawara ma è scarso assai, Pellegrini, Veretout, Villar, giocano (si fa per dire) solo a palla recuperata e guardano solo avanti (con risultati generalmente modesti).

  21. Sempre lo stesso copione…..ma perchè Fonseca lo cambia?…sbaglia continuamente formazioni,non vede i giocatori che camminano in campo e per di più non sa leggere una partita……ma de che volemo parlà.

  22. Mi pare che tutti abbiamo visto una squadra messa male in campo e male orchestrata
    Se l’allenatore non sa darsi risposte ha un’unica soluzione:dare le dimissioni per salvare la squadra

  23. Qualcuno approvava il prolungamento del contratto di ibanez: ora e’ servito ancora disastroso, come pedro. Il soottoscritto e pochi altri lo avevano detto mesi fa. Dzeko sta perdendo capacita’, lopez pessimo, ELSHA molto deludente.

  24. Ostinarsi con cristante in difesa é la follia piú grande di Fonseca, anzi aver mandato via florenzi per tenere un inutile karsdorp che sa solo passare la palla indietro la batte.
    Come fa a prendere sempre sei in pagella, mai che salti l avversario o crei azioni di ripartenza veloci, in area poi chiunque lo sovrasta!

    comunque 0 possibilità di battere Ajax MAN O Arsenal e dopo ieri addio champions, ci rimane la zona uefa e provare ad arrivare sopra ai cugini di campagna…

Comments are closed.