Foto Tedeschi

PAGELLE CAGLIARI ROMA – Dopo il pareggio con l’Atalanta, la Roma si ‘dimentica’ nuovamente di giocare in campionato e perde per 3-2 contro il Cagliari. Nel primo tempo, dopo un inizio lampo della squadra di Semplici con il gol di Lykogiannis al 4′, c’è equilibrio che viene sancito anche nel risultato dal gol dell’ottimo Carles Perez. Nei secondi 45 minuti, però, le motivazioni fanno la differenza e prima con Marin e poi con Joao Pedro i sardi si prendono 3 punti fondamentali per la lotta salvezza. Inutile il gol di Fazio per accorciare le distanze.

Leggi anche:
Gli highlights di Cagliari-Roma 3-2

Le pagelle di Cagliari-Roma

PAU LOPEZ 6. E’ bravo in uscita bassa su Simeone ad inizio secondo tempo, ma probabilmente può fare di più sul gol di Joao Pedro.

MANCINI 5. Probabilmente la peggior prestazione di questa stagione. E’ in costante difficoltà, non riesce a far sentire la sua presenza nel reparto e sbaglia clamorosamente in uscita sul gol di Marin. Sarà il dispiacere per non esserci a Manchester?

SMALLING 6. Non ha responsabilità sui due gol e, in generale, gioca 60 minuti di buon livello: vince tutti i duelli aerei e tocca tanti palloni (93), con il 93% dei passaggi riusciti di cui 8 lanci lunghi su 11. Buone sensazioni in vista del finale di stagione.

FAZIO 6,5. Preciso in fase difensiva e pericoloso in avanti: nel primo tempo impegna Vicario, nel secondo trova il gol della speranza.

SANTON 5. Prima presenza stagionale da titolare non da ricordare. E’ in affanno, sbaglia praticamente tutti i cross e gli sfugge Lykogiannis sul primo vantaggio rossoblu. Comparsa.

VILLAR 5. Fonseca lo vede in ripresa, ma la sensazione è di una discesa continua. Irriconoscibile rispetto all’inizio di stagione.

DIAWARA 5. Regala la palla al Cagliari ed è molle su Nandez in occasione del primo vantaggio del Cagliari e viene soffocato per tutta la partita dalla densità dei rossoblu in mezzo al campo.

PERES 6. Quarantacinque minuti senza particolari acuti o, al contrario, errori. Esce per far mettere minuti nelle gambe a Spinazzola.

PEREZ 6,5. Questa volta sfrutta nel migliore dei modi l’occasione che gli concede Fonseca dal 1′. E’ il più vivo, dà l’impressione di poter essere sempre pericoloso e firma il momentaneo pareggio su grande assist di Lorenzo Pellegrini a cui pochi secondi dopo prova a restituirgli il favore con una grande giocata. Cala con il passare dei minuti.

PELLEGRINI 6. Si accende a intermittenza, ma quando lo fa è pericoloso e anche decisivo: è sua la grande palla per Carles Perez in occasione del momentaneo pareggio.

MAYORAL 5,5. Buon lavoro lontano dalla porta con più di qualche sponda e palla intelligente, ma in zona gol serve fare assolutamente di più visto che non si rende mai pericoloso.

DAL 46′ SPINAZZOLA 6. Qualche buona discesa in vista di Manchester.

DAL 59′ KARSDORP 5,5. Non è perfetto sul gol di Joao Pedro.

DAL 59′ MKHITARYAN 5. Trenta minuti più recupero di niente, o al massimo poco. Dove è finito il vero Mkhitaryan?

DAL 76′ VERETOUT SV. Entra in campo sul 3-2, ma la Roma ha già staccato la spina.

FONSECA 5. Per quanto sia importante, bello e stimolante giocare la semifinale di Europa League, un finale di campionato del genere è ingiustificabile. Solo cinque punti nelle ultime sei partite, il Sassuolo ottavo che si avvicina sempre di più e una distanza siderale dalle squadre con cui si doveva duellare fino alla fine per il quarto posto. Manchester è l’ancora di salvezza di questa stagione: l’impresa riuscirà veramente? Giovedì il primo atto.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

39 Commenti

  1. Finalmente ho visto un’ottima Roma ed un grande allenatore. Peccato per la sconfitta perché abbiamo dominato e giocato molto bene.

    • Concordo. Arriveremo ottavi e poi ci diranno che è stato un buon anno perché siamo arrivati in semifinale di europa league. Gli Americani hanno riportato la Rometta.

    • Ma prepariamoci a cosa??? Ma perché non si tifa, si guarda la partita e poi se si perde si critica??? Doveva essere così con lo shaktar con l’Ajax e invece siamo in semifinale. Dove tra l’altro non ci si arriva mai. E se invece si pareggia o si vince che fate cambiate sito??? E se si perde siete contenti perché l’avevate scritto???? Mi dispiace ma la ritengo una mentalità da perdenti. Tifiamo Roma per giovedì poi in base a come va ognuno di noi fa serenamente la propria riflessione. Un saluto

  2. Soliti errori e solito giochicchiare Fonseca non è stato capace di correggere in due anni gli stessi errori dei suoi. Perché non immettere qualche primavera a fronte di giocatori impresentabili?

  3. Che senso ha abbandonare la lotta per il 4 posto quando la finale di Europa league e´pura utopia…mi auguro che non ci sia un altro 7-1….e che abbia almeno sulla carta un senso a partita di ritorno….

  4. Manchester ancora di salvezza ??
    Direi che sarà il punto finale di questa stagione.
    Non posso immaginare come questa squadra e questo allenatore possano portare a casa un risultato positivo.

  5. Partita al solito di questo finale, purtroppo, inguardabile. Ma a Manchester sarà altra Roma, potrebbe non bastare, ma sarà altra Roma.

  6. Concordo, geometrie impeccabili, organizzazione, movimenti studiati, Pellegrini e Mancini che da veri leader redarguiscono “gli altri” (nonostante siano loro i peggiori da tre mesi), un atteggiamento utile per cementare il gruppo, portiere insuperabile, peggior difesa tra le prime 15, allenatore carismatico, i migliori messi nella ripresa a prendere calci, insomma ce ne sarebbero di situazioni da raccontare.
    O vinciamo la coppa oppure a Fonseca vanno chiesti i danni e ritirato il patentino.

  7. 20:04 – 25 Aprile 2021 at 20:04
    mah fatemi capire… secondo voi la testa era al cagliari?
    Ormai 7/8 posto… stiamo ancora pensando al campionato?
    Serviva solo per il minutaggio di Small e Spina…
    Abbiamo una Semifinale di Europa League, dico Semifinale… ma che ve frega del Cagliari?
    Sempre a fa polemiche, pensiamo a quello che conta di più… ditemi chi di voi preferirebbe er quinto posto (irraggiungibile) al Trofeo?
    Pensate a tifà quanno serve…

  8. Che pena questa Roma. Soliti errori, ogni partita regaliamo gol. Chiunque scende in campo è sempre la solita minestra. La palla gira e rigira, e siamo sempre lì. Giovedì sarà la stessa cosa, con la differenza che di fronte non ci sarà il Cagliari. La semifinale di El non cancella le schifezze di questi 2 anni. Praticamente abbiamo preso pesci in faccia da tutti, addirittura perso con penultima e terzultima. Mai vinto con le prime 7. Grazie Fonseca

  9. Non è un finale, sono due anni che vediamo una squadra senza allenamenti, ferma, che va solo indietro, che arriva sempre seconda sul pallone, che gioca da dietro senza uscite preparate e ha un unico schema, andare indietro. Dal 1979 è la Roma più oscena, grave continuare a confermare Fonseca che avrei cacciato mille volte, dopo il Siviglia era già tardi. Friedkin, ma ci siete? Per noi romanisti arrivare almeno in Europa League era importante, è arrivare davanti alla alazio, questa squadra è inguardabile, è una tortura vedere la Roma. Pau Lopez 6,5 Santon 5 Fazio 7 Smalling 6,5 Mancini 2 BPeres 6,5 Villar 2 Diawara 1 CPerez 7 LPellegrini 4 BMajoral 4 Spinazzola 6 Mkhtaryan 4 Karsdorp 4 Veretout sv Fonseca 0 Fonseca 0 Fonseca 0 Fonseca 0 Fonseca 0 Alberto De Rossi in panchina subito Alberto De Rossi in panchina subito!!!

  10. ROMA I ROMANISTI E PERSINO IL PAPA,SENZA ALCUNA OFFESA PER SUA SANTITA’, NON HANNO PIU’ PAROLE PER DEFINIRE QUESTA SPECIE DI SQUADRA CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI. E’ DIVENTATA LA BARZELLETTA DEL CAMPIONATO PER TANTI MOTIVI. FA PENA PIETA’ E MISERICORDIA….E NON MI FATE PARLARE DI QUELL’ATTREZZO DI UOMO…OMETTO..CHE SIEDE SU LA PANCHINA DELLA SQUADRA CHE DOVREBBE RAPPRESENTARE LA CAPITALE D’ITALIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! B A S T A!!!CACCIATELI TUTTI!
    ….P.S. IN INGHILTERRA CHE CI ANDIAMO A FARE??? A BERE UNA PINTA DI BIRRA AL PUB????

  11. Dunque se siamo ottimisti e ci qualifichiamo per la finale, perdiamo tutte le partite di campionato, oppure meglio mettere la Primavera che almeno fanno esperienza e si impegnano. Se il Manchester ci sbatte fuori (che è purtroppo molto più probabile) siamo fuori dall’EL, fuori dal campionato. In entrambi i casi Fonseca, gran signore, gran vestiti, gran sorriso, grande classe, gran risposte, gran responsabilità, non sa evidentemente tenere la squadra e motivarla su più fronti. Ovvio che se ne vada, ma altrettanto ovvio che il suo posto deve prenderlo uno che magari non sia tanto signore, che qualche moccolo lo tira tranquillamente, che non rida mai e anzi si incaz… per bene, che risponda male alla stampa e al resto ma… che vinca! che vinca! che vinca! e che dia il suo valore aggiunto. Fonseca evidentemente non ha valore calcisticamente parlando.
    Mi è piaciuto molto il commento di Alberto: avevo vomitato da poco e sei riuscito a farmi sorridere 🙂

  12. Inguardabili, una vera schifezza, guardare la squadra del cuore , giocare così , è una pena .Fossero dipendenti in qualunque altro settore , sarebbero già da tempo licenziati, allenatore in primis . Ma non si vergognano , quando girano per Roma? Siete INDEGNI della maglia , che purtroppo indossate . A Manchester giocando così sarà una disfatta . Povera Roma mia come t’hanno ridotto !

  13. Il copione è sempre lo stesso ed il finale pure: per chi gioca alla Snai è tutto scontato!
    La Roma da due anni a questa parte è una squadra impresentabile. Non si può dire che falsi il campionato perché di punti ne regala a tutti, ma espone noi tifosi a figure di 💩 continue ed a questo è ora di dire BASTA!
    Fonseca va cacciato a prescindere da come finisca la semifinale: nemmeno con Luis Enrique o l’ultimo Difra siamo stati meno competitivi.
    🤮

  14. Pensare che é stato mandato via un fior fiore di allenatore quale é Claudietto nostro Ranieri per fare posto a questo profeta….. capolavori di certi direttori sportivi….

  15. Caro Sinnerman, proprio per la Roma (e la sua dignità) tifiamo: ne riparleremo magari a settembre, quando avremo perso in finale la Europa League, il Sassuolo ci avrà superato di slancio, noi saremo magari al 13° posto in classifica UEFA e …fuori da tutte le coppe europee, perfino la coppetta del nonno della Confederation 🙁
    A otto partite dalla fine hai IL DOVERE di andare a Cagliari per vincere, anche facendo riposare tre o quattro titolari e facendo entrare i recuperati nel secondo tempo (ah, a proposito: davvero non ci serviva far fare venti minuti a El Saharawy oggi?), magari sperando che la Lazio, con due partite in più da giocare, non vada tanto oltre, in modo da potersi giocare i tre punti nel derby ed entrare in Europa League anche il prossimo anno (sempre se la Juve non arriva quinta, perdendo la finale di coppa Italia…).
    E, invece, ennesima figura barbina (con un Mancini scandaloso a buttar palloni ai cagliaritani).
    Altro che Allegri, Mourinho e Sarri: DATEME GATTUSO!!!! Che almeno due vaffa**ulo a tutti li tira!

  16. Spero solo che abbiamo incasinato la preparazione apposta per stare fisicamente a cannone contro lo United… perchè una partita come questa è semplicemente folle…

  17. Non ci sono parole Orribilie!!!
    Squadra inguardabile in tutti i sensi.
    Mi immagino i Friedkin che cosa penseranno quale sola gli ha mollato Pallotta oltre i debiti una squadra di perdenti.
    Mi auguro per loro che pensino di fare ua squadra modello Atalanta che con poco budget sta hai vertici della classifica.
    Basta fare delle scelte mirate e non andare a cercare i super strapagati campioni ma giocatori che facciano gruppo e soprattutto più italiani che sappiano dare anima e corpo alla squadra.

  18. Se si smette di assumere allenatori profeti stranieri forse combineremo qualcosa di buono, anche se il d.g. portoghese non promette niente di buono: a ciascuno il suo ambiente!

  19. Intanto ci vuole un allenatore italiano. Guardate gli altri allenatori di A.. solo noi facciamo gli esperimenti con perfetti sconosciuti. Chi conosceva Garcia o Fonseca? Gli ci vogliono 3/4 anni solo per capire dove sono finiti. A questo punto anche Sarri mi sembra oro. Non ho mai visto una Roma col gioco più sterile di questo. Quest’anno la Roma di coppa è stata un’altra… speriamo (ci credo poco), ma tiferò con tutte le mie forze.

  20. NON È POSSIBILE FINIRE IL CAMPIONATO IN QUESTA MANIERA. ORA NON SI VINCE PIÙ NEMMENO CON LE ULTIME…BASTA CON QUESTE FIGURACCE. LA ROMA ROMA E I SUOI SOSTENITORI NON MERITANO PESSIME PRRSTAZIONI ORMAI INSOSTENIBILI.

  21. La Roma per me è sempre la stessa da due anni compresa la Coppa. Semplicemente lì è stata fortunata e speriamo non la perda. Sulla singola partita tutto può succedere. I valori reali sono quelli del campionato che è una maratona a tappe dove si vede alla lunga la squadra allenata bene oppure male sia tecnicamente sia nella tattica. Siamo sempre spompi e secondi sulla palla allenamenti e addestramenti blandi. Non sappiamo difendere sia nei movimenti sia nelle marcature sia proprio nella posizione del corpo di molti nostri difensori. In Italia se non sai difendere non arrivi alto in classifica. Spero che con il Manchester ci basti quel poco che sappiamo fare e tanta tanta fortuna. Forza Roma mia

Comments are closed.