SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Stefano Agresti a Radio Radio Pomeriggio: “Se la Spagna riparte l’8 allora l’Italia ripartirà il 13. Sono molto ottimista sulla ripartenza della Serie A”.

Furio Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “Il ministro spagnolo almeno ha dato una data, qui ci portano in giro da mesi… Temo l’incapacità del ministro”.

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Pallotta non prende una decisione senza Baldini che però non sta qui a metterci la faccia e ad assumersi le responsabilità. Si è creata una situazione ambigua sin dall’inizio”.

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Petrachi non si sta occupando di nulla ora, mentre Baldini ha già degli incarichi importanti. Che bisogno c’è di prendere ogni anno un direttore sportivo pagato 2,5 milioni se tanto non può fare il suo lavoro? I due più grandi errori sul mercato (Pastore e Schick) sono stati commessi da Baldini, per questo non capisco chi esulta ora. Al momento il budget della Roma per il mercato è zero, si effettueranno prestiti o scambi, il mercato andrà avanti così. Per questo sarà utile Baldini. Pastore all’Inter Miami? Sì, è un’operazione possibile”.

Stefano Petrucci a Tele Radio Stereo: “Nonostante abbia una scarsa stima nei suoi confronti, in questo momento Baldini me lo tengo stretto per le sue capacità”.

Marione a Centro Suono Sport: “Baldini? Non ci si crede… Spero che quello che è successo a Pallotta succeda anche a lui, sarebbe bello rivedere gli striscioni… Il campionato a questo punto ricomincia, no?”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Spadafora è una mina vagante, un pericolo. Sono ancora titubante, temo che il 28 possa rinviare nuovamente la data di partenza, magari dirà luglio, quindi o si faranno i playoff o si andrà a casa. Per quale motivo questa tragedia deve essere rivolta tutta sulla stagione in corso? Bisogna spalmare anche questo. Si parla di emergenza anche per la prossima stagione, servono nuove regole”.

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “La voglia di ricominciare è dettata da una necessità economica. I playoff sono un tradimento per il regolamento con il quale è iniziato il campionato. Con i playoff a 6 chi non è nemmeno in Europa League può vincere lo scudetto… Il gioco del calcio sarà sempre lo stesso, i soldi no. Roma? Alla fine la cessione si farà, ma il club ha perso valore. Non so se il prezzo è equo, aspetto anche il calciomercato per capirlo”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Speriamo si possa arrivare alla fine con questo format. Il piano b potrebbero essere i playoff, ma non sono d’accordo. In Europa i playoff li fa soltanto il Belgio. In questo momento è un rischio, se cominci in un modo e finisci con i playoff è grave. Il calcio cambierà dal punto di vista economico, ma i ricchi rimarranno sempre ricchi. E’ un miracolo che Friedkin sia tornato, il suo impero si basa sulle automobili che ora hanno avuto un calo del 90%, il suo fatturato è calato tanto. Non so quale sia la cifra che pareggi i debiti, ma 750 mi sembrava tanto, come ora 550”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Non ho capito ancora nulla, se le società vogliono giocare per vincere o non vogliono giocare perchè i soldi gli avranno lo stesso… E’ veramente molto complicato e non escludo che possa esserci un’altra emergenza. E’ un momento di grande difficoltà, ma nel calcio ci saranno sempre i grandi proprietari che riusciranno a tenere botta. Pallotta? Alla fine troverà una soluzione a ribasso, si rischia di abbassare ancora il valore e il prezzo del club. In America ora non se la passano bene. Non so se ha trovato delle situazioni alternative, ma il prezzo non sarà quello di tre mesi fa”.

Print Friendly, PDF & Email