NUMERI E CURIOSITA’ BOLOGNA-ROMA – Il Bologna di Filippo Inzaghi, che ha iniziato malissimo il campionato, un solo punto a fronte di 3 sconfitte finora subite, ospita domenica alle 15  la Roma di Eusebio Di Francesco, anch’essa protagonista in negativo in questo avvio di stagione, con 1 sola vittoria, 2 pareggi e la sconfitta di San Siro subita per mano del Milan a cui si somma la il 3-0 patito in Champions League in casa del Real Madrid. Andiamo ad  analizzare numeri e curiosità della sfida di domenica.

DOVE ERAVAMO RIMASTI – Nel match di andata del 28 ottobre 2017 la Roma, battendo in casa il Bologna, metteva a segno il terzo 1-0 consecutivo dopo Torino. A regalare i tre punti a Di Francesco ci ha pensato El Shaarawy al 31’, sugli sviluppi di un calcio da fermo. Nella gara di ritorno giocata al Dall’Ara  la sfida è terminata 1-1. La squadra allora allenata da Donadoni è passata in vantaggio al 18′ con Pulgar, i giallorossi hanno pareggiato al 76′ con Dzeko.

I PRECEDENTI – I giallorossi sono imbattuti da 10 sfide contro il Bologna in campionato. L’ultimo successo rossoblù nella storia della sfida risale al 25 settembre 2004 (3-1), quando due volte Meghi e Cipriani vanificarono la rete di Totti. Da allora quattro pareggi e cinque sconfitte, subendo sempre almeno un gol. Sono 70 i precedenti disputati in Emilia, 30 le vittorie bolognesi e 19 quelle romaniste.

ROMA “CONCLUDENTE” – La formazione giallorossa è in vetta alla classifica in materia di conclusioni nello specchio (27) e alla voce cooperativa del gol: 7 i centri segnati da altrettanti marcatori differenti nelle prime 4 giornate di campionato.

BOLOGNA E IL RECORD NERO – Gli emiliani non hanno ancora trovato la rete in stagione. Zero gol all’attivo finora per Bologna, alla pari del Frosinone. L’ultima squadra che ha giocato le prime cinque partite in una stagione di Serie A senza trovare la via del gol è stata il Venezia, nel 1998/99.

FLORENZI E DZEKO BESTIE NERE DEL BOLOGNA – Il Bologna è, alla pari del Genoa, la squadra a cui Florenzi ha segnato più gol in Serie A, 3 in 9 gare: la prima rete è arrivata nel 2012-13 con una sconfitta all’Olimpico, 2-3 per gli ospiti; la seconda nel match di ritorno della stessa stagione insieme a un pari, 3-3; la terza è del 2015 quando i giallorossi travolsero in casa il Bologna per 5-0. Scalda i motori anche Dzeko che ha sempre segnato nei 3 precedenti disputati al Dall’Ara.

NO AL SECONDO KO IN TRASFERTA – La Roma ha perso l’ultima trasferta di Serie A giocata in casa del Milan: la formazione giallorossa non perde due gare di fila fuori casa in campionato da settembre 2016, in panchina c’era Luciano Spalletti (Fiorentina-Roma 1-0, Torino-Roma 1-3).

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

  1. siamo riusciti a far segnare il Bologna .. Olsen, uscita da oratorio .. Pellegrini .. mi sembrava in giornata , poi quel tiraccio fuori a porta vuota .. la Roma c’ ha Saturno contrario .. e pure Giove .. ma dove vogliamo andare ? credo che lotteremo per non retrocedere .. un primo tempo sfortunato e da impotenti ..

  2. Non ho parole! Siamo da retrocessione altro che champions…ORA LE PLUS VALENZE SAPETE DOVE DOVETE DARVELE EHHHH! Fuori dalla champions sono 40 mln in meno, ridimensionamento e altri calciatori da vendere! VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here